Risposte alle domande

In questo modo è possibile ridurre gli effetti degli additivi dannosi


Sempre più ricerche vengono condotte sugli effetti negativi delle materie plastiche dannose nel nostro ambiente immediato sullo sviluppo dei bambini. Ma come proteggiamo i più piccoli?

Il libro più recente dell'American Academy of Pediatrics (AAP) sottolinea che ci sono oltre migliaia di additivi negli Stati Uniti che possono essere inclusi negli alimenti o negli imballaggi per alimenti. E neonati e bambini piccoli possono essere particolarmente sensibili a questi additivi (anche se sono ugualmente sicuri) perché hanno un peso corporeo inferiore e i loro organi si stanno ancora sviluppando. Ulteriori ricerche hanno dimostrato che alcuni nuovi adiuvanti hanno un effetto dannoso sul nostro corpo e possono causare anomalie dello sviluppo o problemi di salute a lungo termine. BPA, nitrati e nitriti e ftalati sono tra i più noti.Scegli frutta e verdura fresca o congelata invece di cibo in scatola
  • Preferiamo prodotti freschi o congelati rispetto a frutta e verdura in scatola!
  • Ridurre il consumo di prodotti a base di carne lavorata (salsicce, salame), soprattutto durante la gravidanza!
  • Quando possibile, non utilizzare piatti di plastica nel microonde per riscaldare cibi e bevande!
  • Non mettere piatti di plastica in lavastoviglie!
  • Usa contenitori di vetro o acciaio inossidabile invece di scatole e bottiglie di plastica!
  • Lavarsi accuratamente le mani prima della cottura e pulire sempre frutta e verdura.
Rachel Shaffer, uno degli autori della direttiva sottolinea che questi suggerimenti non devono essere seguiti rigorosamente. "Ogni famiglia ha un'idea diversa su ciò che può fare al riguardo. Cerchiamo di dare più suggerimenti nei giorni feriali, ma iniziamo sempre con le nostre opzioni", afferma.
(Via)Potrebbe interessarti anche:
  • Posso comprare aria?
  • Le allergie possono essere allergiche?
  • Pericoli del Na-glutammato