Informazioni Utili

Sentì il fratellino


La bambina del defunto presentatore di Judith Hegedûs, Greta, sentì presto che ci si poteva aspettare un cambiamento nella sua vita familiare. Come ti prepari per l'arrivo del tuo nuovo bambino?

Hegedыs Judit 37 anni caporedattore
Fйrje: Nagy Endre è un gestore delle comunicazioni di 42 anni
Gyermekьk: Bella 3 alla griglia e scuola di mezza età

Dal 2005, Judit è presentatrice della trasmissione televisiva di MTV, ma potrebbe anche avere familiarità con la trasmissione regionale di Budapest, la trasmissione televisiva serale e la rivista europea sulle informazioni uniche sulla membrana. Poco prima della data prevista di nascita, Judith ha condiviso con noi e i suoi cari lettori i suoi piaceri e preoccupazioni per i bambini. Da allora, la nostra famiglia è stata estesa alla famiglia.- Penserei che il pigliamosche sarebbe presto rimosso, la cui pancia stava rotolando. Da quanto tempo lavori e come vanno le tue giornate?
- Noi fan siamo fortunati, perché quando ci si siede, lo schermo non sembra proprio una pancia. Possiamo rimanere finché ci sentiamo bene e, ovviamente, finché siamo screen saver. Dato che MTV ha preso in considerazione il mio status di gran lunga, ho lavorato praticamente per l'ottavo mese. A questo punto, ci sono stati problemi aerei che influenzano il tuo discorso. Dopodiché, organizzo l'arrivo di "New Kid" (non abbiamo ancora deciso un nome), decide solo dove dormiremo, come condivideremo il nostro tempo e come condivideremo i nostri piccoli. Ho rallentato un po ', non ho dovuto sbrigarmi ed è stata una sensazione liberatoria.
- Com'è stato il tuo primo appuntamento adesso?
- Anche se il mio dottore dice che penso di stare molto meglio agli ostacoli, soprattutto psicologicamente, all'inizio mi sento più pesante a causa della mia età. Vivevo una vita molto vivace, le cui conseguenze hanno lasciato un segno sul mio corpo. Diciamo che amiamo ancora l'infanzia, ma non è del tutto vero.
- Nel tuo caso, hai avuto un cambiamento deliberato nella tua infanzia?
- No, c'era sempre qualcosa di più importante: lavorare, viaggiare, vivere ... una vita un po 'centrata.
- Com'è stata la tua prima nascita?
- Presto! Sono andato in ospedale solo con il coyote di cinque minuti. Eravamo assorti nel fuoco e il bambino era fuori ad un'ora. Sono nato a Hssgriad, l'ospedale aveva cinquanta gradi. È successo tutto così in fretta. Non sto programmando in anticipo ora, spero che tutto vada bene.
- Papà era un genitore?
- Sì, mi dispiace. Mentre stavo lottando, mio ​​figlio si è addormentato dallo stress. L'ho svegliato per andare giù dal cornetto perché se non avessi mangiato, mi sarei sicuramente ammalato. Quando tornò, tutti pensarono che fossi nato, si congratularono con lui e mi misero in soggiorno. Quindi è stata in grado di guardare il bambino fino alla premiere. Di solito, non sembra nemmeno che qualcuno gli prenda la mano, ma è completamente mortificato.- Questa volta hai ucciso regolarmente bambini piccoli?
- Non ho letto così tanta letteratura ora, ma a parte questo, ripeto: ho le stesse paure sul fatto che sarà salutare, tutto andrà bene, cosa farà tutta la nostra vita, e ovviamente kislбnyunk.
- Come le hai detto il gulasch?
- Questa è una storia interessante: ero incinta di tre settimane e non ero nemmeno sicura quando Greta mi si avvicinò e mi disse "è un po 'di pancia". Ha anche detto che sarebbe stato un bambino. Dopotutto, non potevo negarlo, e ammettere che non era una bella sensazione, perché avrebbe potuto essere qualcos'altro.
- Hai qualche strategia per prevenire la fratellanza?
- Il nostro bambino pensa che sia evidente che il fratellino dormirà con noi, e ha già messo il giocattolo per bambini nella nostra camera da letto in modo da non perdere qualcosa. Bar non vede l'ora che arrivi il fratellino, un vero bambino di 24 once: sempre al centro dell'attenzione e prendendo tutti da solo. Quando comprai i gattini per il bambino e la borsa mi sfuggì di mano, Greene pensò che avrei comprato lei o il giocattolo per lei. Quando ho chiarito che sarebbe diventato uno sciocco, è stato subito offeso. Si tolse i vestiti piccoli e, dopo l'esortazione paterna di Nimi, la mattina dopo, li restituì tutti ordinatamente ... Non sappiamo come lo gestiremo e cercheremo sempre di agire con saggezza nella situazione attuale. Spesso siamo pronti a fallire: il bambino piccolo reagisce sempre in modo folle come ci si aspetta.
- Quanto prende tuo marito dall'elenco delle cose da fare di tuo figlio, puoi contare su di esso nei pannolini?
- Coinvolge pienamente le attività relative ai minori. Un uomo volitivo come Iin, combattiamo molto, ma è un super papà! Nonostante fosse un uomo molto maschile, sono rimasto sorpreso da quanto gliene importasse: fare il bagno, cambiare i suoi pannolini, portarla a scuola, camminare e vivere la vita di comunità nel villaggio.
- Qual è quello più rigoroso?
- Siamo molto d'accordo sulle basi, siamo entrambi severi. Nella quantità di cioccolata e di racconti serali, suo padre è più indulgente.
- Qual è la tua più grande sfida nella genitorialità?
- Uno stato di salute costante e una nostra volontà più forte sono inaspettati. Continuo a chiedermi se faccio quello che faccio bene.
- Con due bambini, hai la possibilità di eseguire un programma per due?
- L'opportunità teorica è lì, ma finora abbiamo fatto ben poco. Forse avremmo potuto essere un po 'più rilassati e avremmo potuto fidarci del nostro bambino più spesso.
- Hai detto che il bambino non ha ancora un nome - è rimasto molto tempo per capirlo.
"Qualcosa di più speciale sul Big Name, ma non vogliamo che suoni straniero." Sfortunatamente, abbiamo usato due dei nostri nomi preferiti, Greta Bella. Non abbiamo pensato al futuro. E ora le nostre idee sono molto distanti con mio marito. Abbiamo chiesto a Gretha, indietro, ma lei ha elencato il "Pulsante", l '"Upupa" e il "nome" del Guerriero. Quindi per ora non siamo diventati più intelligenti ...
- Quando possiamo vedere di nuovo lo schermo?
- All'inizio dell'anno, ma più tra un anno. Lo dipendo dall'allattamento al seno, ma molto dipende da ciò che portano i cambiamenti nel canale. Lavorerò a tempo parziale, quindi avrò più tempo per i bambini.
Sono trascorse solo tre settimane dall'intervista, quando il mio cellulare squilla e l'altra estremità della linea incoraggia la voce di Judith: sono a casa con il bambino! Come si chiama - chiedo incuriosito. Chiamato Flurra Borkbor e nato al Tribunale di István con 2,95 kg il 2/26 alle 14:45 - La madre risponde. Per quanto ne so, la nascita non è andata come previsto, perché il bambino si è ammalato poco prima della data, quindi abbiamo potuto aiutare solo con il parto cesareo. Ma da allora, tutto sta andando bene, Flurra dorme e è disposta a succhiare un po 'di voglia.