Informazioni Utili

Riscaldamento globale: più uomini, meno donne?


Stiamo ascoltando sempre di più gli effetti del riscaldamento globale, ma ricerche recenti hanno dimostrato che può anche influenzare direttamente la biologia umana: può cambiare il rapporto tra posteri figlio e figlio.

Uno studio ha scoperto che più calda è la temperatura media, più nascono i bambini: ogni aumento di 1 grado è superiore dello 0,06% rispetto alla media, ma non sembra più " può risultare ogni anno. È giunto a questa conclusioneSamuli Helle, ricercatore presso la School of Economics dell'Università di Turku, studiando il gruppo numerico della Finlandia settentrionale, il gruppo lappone.

100 bambine, 105 ragazzini

Gli esperti ritengono che il concepimento sia lo stesso, cioè il 50-50 percento non è la proporzione dei due, ma non tutti gli ovociti fecondati rimangono incinti e le nascite premature sono molto comuni. "Complessivamente, nascono meno bambini rispetto ai ragazzi", afferma Steven Orzack, ricercatore presso il Fresh Pond Research Institute in Massachusetts. Ciò è dovuto in parte al fatto che i feti delle ragazze hanno già le loro cellule uovo inferiori e il potenziale per incompatibilità genetiche che non sono compatibili con la vita è maggiore in questi casi e per il loro potenziale nelle ovaie. Poiché gli embrioni geneticamente problematici hanno maggiori probabilità di morire all'inizio della gravidanza, vi è una maggiore possibilità di avere un bambino. In media, 100 ragazze per neonato riceveranno 103-106 neonati. Allo stesso tempo, i neonati sono biologicamente "più deboli", più sensibili alle malattie e alla morte precoce. Per questo motivo, tuttavia, gli scienziati non sono ancora stati in grado di determinare con precisione.Cambia la dimensione di genere del riscaldamento globale
Feti e neonati sono anche più sensibili alle influenze ambientali. Dr. Misao Fukuda La ricerca giapponese e le sue società hanno studiato la demografia delle aree che hanno subito una sorta di grave disastro naturale (in particolare i terremoti). Le catastrofi naturali sono accompagnate da stress estremo. 9 mesi dopo le catastrofi, il numero di bambini nati in queste aree è diminuito del 6-14% (rispetto a un anno prima). Secondo il dott. Fukuda, i disastri naturali legati al riscaldamento globale possono avere conseguenze simili.

Tempo più caldo - più ragazzini

Gli scienziati, tuttavia, pensano che le persone si adatteranno abbastanza rapidamente a questa situazione. In altre parole, è possibile che, a causa del clima estremo e dello stress legato alle catastrofi, un minor numero di bambini nascerà temporaneamente, ma a lungo termine, il riscaldamento globale può aumentare il numero di bambini piccoli. Va inoltre tenuto presente che le catastrofi naturali, quali foreste e inondazioni, hanno solo un effetto locale.

Questo è davvero sangue per noi?

Secondo i professionisti questi risultati della ricerca non significano che le donne "esauriranno" le donne per alcuni anni. Helle ritiene che anche se il riscaldamento globale può essere un buon fattore che influenza il genere, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare inequivocabilmente se sia globale o meno. E Fukuda sottolinea che eventuali cambiamenti non influenzano le diverse regioni della Terra allo stesso modo.
"Inoltre non credo sia possibile che questi cambiamenti durino", aggiunge Fukuda, la cui ricerca ha anche scoperto che la percentuale di neonati è stata normalizzata a breve termine: -50 percento dovrebbe essere la percentuale di ragazzini e bambine. (Via) Potrebbe interessarti anche:
  • Puoi scegliere il genere del tuo bambino?
  • Finalmente una ragazza in famiglia!
  • Ci sono donne che non hanno figli a causa dei cambiamenti climatici