Risposte alle domande

Sii consapevole di ciò se tuo figlio sta assumendo farmaci


In che modo è più facile somministrare la medicina al bambino? Cosa fare attenzione in medicina Cosa non dovrebbe fare un genitore?

Sii consapevole di ciò se tuo figlio sta assumendo farmaci

Se il medico prescrive un medicinale per il tuo bambino, ti verrà detto esattamente quante volte e quanto dare. Non abbiate paura di chiedere l'effetto e i possibili effetti collaterali del farmaco. Farai meglio a prepararti anche per questi.

Anche se non ci sono sintomi, potresti non avere una guarigione completa!

Seguire attentamente le istruzioni del medico, anche se il bambino migliora di volta in volta: i sintomi a volte scompaiono prima della guarigione. Se il farmaco viene somministrato in modo irregolare o errato, può essere perso in efficacia o addirittura danneggiato. Inoltre, esiste il rischio che la malattia non guarisca completamente o diventi cronica. Più piccolo è il bambino, più difficile sarà la somministrazione del medicinale. Una fiaba, una storia, un angelo e una fiaba aiutano. I cittadini più grandi sono ora più consapevoli che l'assistenza medica è una buona cosa per loro.

Devi avere l'impulso di alzarti

Se il bambino è malato dopo aver somministrato la medicina, e prendendo più di mezz'ora, il corpo ha assunto il principio attivo. In ogni caso, consultare un medico. È possibile che tu stia ordinando un altro check-in.

Gestione delle medicine - Regole da seguire!

- Il circuito antibiotico non deve essere interrotto! Tuttavia, non dovresti smettere di assumere gli antibiotici prematuramente perché i sintomi sono scomparsi e probabilmente non tutte le malattie sono state distrutte. La malattia può facilmente scomparire.- Non modificare la dose del medicinale in modo arbitrario: viene calcolata con precisione in base al peso e alle dimensioni del bambino.- Tenere sempre il farmaco fuori dalla portata dei bambini.- Non dire mai a tuo figlio che le medicine sono caramelle! Neanche la vitamina! - Le gocce e gli sciroppi vanno somministrati al meglio con una singola dose del preparato (possibilmente con una siringa, bicchieri trasparenti) e in bocca. Il bambino non dovrebbe giacere disteso sulla schiena. Tieni i piccoli come se volessi dar loro da mangiare - Non dare mai la medicina agli occhi. Non vale la pena provare con la cannabis, perché la dimensione dei cucchiaini da tè e dei cucchiai di pietra non è la stessa.

Come si inizia una cattiva medicina?

- È meglio chiedere in anticipo al medico o al farmacista se l'unguento deve essere miscelato con cibi o bevande, poiché ciò potrebbe rendere inefficaci alcuni medicinali o non essere efficaci nel corpo del bambino. Nella maggior parte dei casi, il foglio illustrativo contiene istruzioni per l'uso. È meglio non mescolare i farmaci con bevande (come un ritardante di fiamma). Di conseguenza, il medicinale si riscalda o affonda sul fondo e il bambino non riceve la quantità prescritta. Lo stesso vale per il cibo: la medicina può far ammalare il bambino. Anche se ora sono coperto con molto sciroppo, potrebbe essere necessario somministrare una pillola al bambino. Le compresse possono essere polveri o losanghe. Non tagliare capsule e confetti poiché ciò potrebbe influire negativamente sulle loro prestazioni e causare vomito. Le compresse sparse possono essere nascoste in un contenitore di cannella, mela o polpa di patate o in un pezzo di banana. Le compresse sono più facili da abbassare.Fonte: Dr. Barbara Capelle - Dr. Helmut Keudel: Pediatrics k—Ünyve.
- Chiudi gli occhi, apri la bocca!
- I maggiori guadagni nei rimedi casalinghi