Raccomandazioni

Scelta: chi dovrebbe essere il bambino? Vekerdy ​​risponde

Scelta: chi dovrebbe essere il bambino? Vekerdy ​​risponde



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

"Ho ventinove anni, purtroppo, alla fine della mia vita. Il mio bambino ha due anni e mezzo, è un genitore single. "

Scelta: chi dovrebbe essere il bambino? Vekerdy ​​risponde

Una madre di una lettera legge la citazione sopra. In che modo ciò influisce sul successivo sviluppo e personalizzazione del bambino? - la lettera del lettore continua. E come si sviluppa la sicurezza e la stabilità di un bambino quando diventa sostanzialmente consapevole del fatto che si alterna settimanalmente con un altro? Mio figlio non parla e non è affatto pulito, ma sfortunatamente non posso comunicare con mio fratello genitori e cure; Di chi ha bisogno innanzitutto mio figlio malato? Personalmente sono contrario a questo contatto, ma non a mio padre! Ti preghiamo di darci la tua opinione su questa forma di regolamento e, se tu fossi uno specialista nel nostro caso, consiglieresti questo posizionamento alternativo, quali sarebbero gli interessi e i diritti di tuo figlio, tenendo conto? "

Nessuna idea, è una settimana qui, una settimana lì

La soluzione "una settimana madre e una settimana padre" per bambini di due anni e mezzo Sono chiaramente in disaccordo e mi oppongo - dice Vekerdy ​​Tamбs psicologo. Conosco a questa età, anche quelli che approvano (forse quattro-cinque-sette-otto anni) considerano molto fortemente - e persino si oppongono - ovviamente. o almeno molto difficile). Ma sorgono domande pratiche. Sei a casa con il bambino? O il bambino si sta svegliando? Quando il padre trascorre la settimana, chi se ne frega di lui, chi se ne frega (perché il padre lavora in pubblico). Era una difesa che "non investigiamo sulla situazione, solo la madre si prende cura del bambino". Potrebbero essere successe cose del genere, ma non credo che ciò sia avvenuto anche al momento delle denunce. Sì, certo, c'è una situazione in cui, anche nel caso dei bambini piccoli, il padre dimostra di essere - più appropriato - di collocare lì il bambino, ad esempio: nella stragrande maggioranza dei casi, il bambino piccolo è attaccato alla madre in modo fisico per "nutrizione", sviluppatore, perché dà sicurezza, sia fisicamente che spiritualmente. Inoltre, non parlando e non camera bianca per bambini piccoli il più possibile bisogno di un unico posto stabile e personae chi no, e questo è soprattutto quando si tratta dei bisogni e dei bisogni emotivi del bambino: la madre. (Naturalmente, soprattutto in caso di malattia). La base di tale formazione di opinioni è, nella mia migliore speranza, il "miglior interesse del bambino".

I primi tre anni sono ev

Perché se il bambino è in qualsiasi forma - una settimana qui, una settimana lì o un mese qui, un mese lì e così via. - La metà vince il collocamento, non è necessario pagare il mantenimento dei figli! Il mantenimento dei figli è generalmente responsabilità del padre e negli ultimi anni possiamo avere esperienze molto deprimenti per quanto sia incredibile il padre alуl. (Ci sono, ovviamente, grandi e ogni padre divorziato che sia finanziariamente e ugualmente responsabile). l'eccedenza "non dovrebbe" dare soldi ". Non sembra dispiacere dare soldi alla "donna", ma ai bambini comuni ... (Certo, sento i cliché: perché dovrebbe spendere così tanti soldi, non spendere per il bambino, non lo sosterrò, ecc.) Tutto questo - e quello almeno una mezza dozzina di seccature: c'è lo sfondo di tali decisioni. "scuola"), ovviamente è molto bello avere un letto per bambini, un letto, un pigiama, uno spazzolino da denti, ecc. dall'altra parte. Proprio come penso che i genitori siano in grado di rendersi conto che più grande è il bambino, più liberamente - e non solo la disponibilità - i genitori devono fare. è sicuramente in grado di andare d'accordo. Esistono terapeuti e mediatori familiari che possono e devono essere contattati in caso di tali problemi. (Certo, è anche vero che è più difficile convincere coloro che ne hanno più bisogno.) Spero che, nonostante tutte le difficoltà, troveremo una buona soluzione per l'interesse del bambino a tempo debito. il posto di un ragazzino di mezzo anno, ancora senza parole, e spazioso - per quanto si può vedere da remoto - è chiaramente accanto a sua madre (noto solo che il bambino non è né formato né purificato " perché ha due anni e mezzo. Alcune persone parlano molto presto, altre danno alla luce solo all'età di tre anni, ma poi iniziano a parlare in frasi. Ma, penso che importi molto. Per quanto riguarda la pulizia della stanza, si sviluppa con differenziazione e situazione a questa età.) (Fonte dell'articolo, Tamás Vekerdy: The Parent's Inquiry, Book 2 of the Psychologist's Answer). )
  • 5 errori commessi da genitori divorziati
  • Come affrontare il bambino al momento della scelta?
  • Dal letto, tavolo, ragazzo ...


Video: Uomini e Donne, Trono Classico - La scelta di Giulia (Agosto 2022).