Raccomandazioni

Tutto va nel latte materno?


Sì e no! Dipende da quello che hai! La richiesta di solito riguarda il cibo, perché molte persone hanno paura che la pancia del bambino che sua madre abbia mangiato e ciò che è stato aggiunto al latte sia travolgente.

Egyбltalбn non è irragionevolese sta allattando, poiché alcune sostanze, alcune delle quali sono altamente dannose e tossiche, possono passare nel latte e raggiungere concentrazioni elevate. Ad esempio, l'eccesso di farmaci consumati dalla madre provoca anche sintomi nel lattante. Nel caso dei farmaci, la risposta è generalmente impossibile, poiché la chimica del farmaco, il peso molecolare, la solubilità dei grassi o dell'acqua, la biodisponibilità orale svolgono anche un ruolo in quanto latte tanto quanto viene "utilizzato" e quanto del tuo corpo viene perso intatto. Pertanto, se una madre sta assumendo farmaci, non ha bisogno di pensare immediatamente e automaticamente allo svezzamento, o piuttosto di evitare medicina e allattamento. Se hai bisogno di assumere farmaci, vale la pena contattare e consigliare il principio attivo, la dose e i consigli per l'allattamento forniti dall'età del bambino. se la percentuale di componenti del latte può essere influenzata, quanto. Ad esempio, come renderlo più magro, più bianco, più dolce e come aumentare il contenuto di ferro e vitamine. Supponiamo che la composizione del latte materno non sia casuale o, a causa di un "errore di fabbricazione", così com'è. Alcuni ingredienti possono essere influenzati e altri potrebbero non esserne influenzati: il contenuto di grassi, ad esempio, varia tra l'1,5 e il 10 percento a seconda di quanto viene eliminato il seno. Più accuratamente viene allattato il seno, più grasso sarà il latte. Tuttavia, la quantità e il tipo di grasso nella dieta della madre non influiscono sul contenuto di grassi del latte materno, al massimo la composizione di acidi grassi. Al contrario, se la madre sta assumendo ferro, non influenzerà il contenuto di ferro nel latte maternoperché ha sempre la stessa quantità di cose che puoi trovare nei magazzini di maternità. D'altra parte, la quantità di vitamine idrosolubili può essere influenzata: se la madre consuma poca vitamina C o B, avrà anche un basso contenuto di latte. Tuttavia, anche al di sopra di un certo limite, i livelli di queste vitamine nel latte materno non aumentano anche se la madre sta assumendo o consumando più della dose normale. ha anche un'influenza positiva, anche se è stato ampiamente creduto che il latte materno non contenga vitamina D.

Neonato con sua mamma


Il latte materno in gravidanza ha un contenuto proteico più elevato di bianchi rispetto al latte materno prenatale. Ma questo è qualcosa di completamente indipendente da ciò che una madre mangia e da quanto mangia.

E il cibo?

La richiesta si riferisce più spesso a terre che sono considerate gonfie, povera lettera K, fagioli, broccoli. L'effetto soffio dipende anche dalla frequenza con cui si consumano tali alimenti. Spesso sono molto meno propensi a indossare i carboidrati complessi e indigeribili presenti in questi verdi, probabilmente a causa della corretta composizione del bluff. Tuttavia, a causa della grande dimensione molecolare degli ingredienti gonfiore, non è possibile entrare nel latte materno. Nel latte materno sono presenti anche quantità molto piccole di bianchi "estranei", come la beta-lattoglobulina. Ciò può significare che il bambino conosce gradualmente i bianchi che compaiono nella formula casalinga della famiglia. con una reazione allergica infantile Ma nella valuta, sfortunatamente, i bambini sono ad aumentato rischio di allergie, ad esempio, se uno o entrambi soffrono di allergia di un nonno. In questo caso, succede che reagisce sensibilmente ai pochissimi globuli bianchi estranei che compaiono nel latte materno. In questo caso, non c'è altra scelta che mantenere una dieta priva di latte per due settimane e osservare se scompaiono i sintomi spiacevoli del bambino, come le feci sanguinolente è che uno degli ingredienti del cibo appare nel latte materno. In generale, quando nel plasma sanguigno materno sono presenti anche singoli ingredienti dietetici, è richiesta particolare cautela ingredienti non naturali contenuto negli alimenti. Elхfordul pйldбul che ьdнtх zцld йtelfestйke szнnezi lo zцldre latte, йs i mestersйges йdesнtхszer o gyуgyszer keserы, latte umano anche sgradevole нzt kцlcsцnцz.Sajnos il termйszetbe assegnato materiali mйrgezх rovarirtуszerek, gyomirtуk, oldуszerek che raktбrozуdnak kбros цsszetevхi zsнrszцvetьnkben, il latte materno anche essi possono entrare. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, l'allattamento al seno deve essere interrotto. I suoi benefici superano anche questi possibili effetti negativi, vale a dire non le lenticchie e i broccoli rappresentano un rischio per il bambino, ma soprattutto l'emissione di sostanze inquinanti e quelle tossiche per l'uomo.
- Cosa dovrebbe includere la dieta di una madre che allatta?
- Cosa mangia una madre che allatta? I 10 Tvith più comuni

Video: Allattamento: massaggio per fluidificare il latte materno (Luglio 2020).