Altro

L'epilessia infantile è più comune di quanto pensiamo


Poche persone sanno, e nemmeno gli interessati, ribadiscono il fatto che tra centinaia di bambini almeno un episodio di epilessia, o persino casi di nausea occasionale, è una ricorrenza. C'è molta blasfemia su questa malattia, devi parlarne!

Credimi, ignoranza

L'epilessia infantile è molto più comune di quanto non lo sia nella coscienza pubblica - il problema ha iniziato a presentarsi dr. Altmann Anna, capo medico del Centro epilessia dell'ospedale pediatrico di Buda. Nella fascia di età 0-15 anni, l'epilessia diagnosticata raggiunge l'uno percento e l'incidenza della nausea occasionale può essere del 4-5 percento. Sfortunatamente, in molti casi, il paziente vecchio stile, l'epilessia è considerata una disabilità, una forma di malattia mentaleperché conoscono solo i sintomi spaventosi di un grave attacco, come perdita di coscienza, gesti bizzarri, rimbombi, schizzi, ecc. jбr. Molto spesso, i genitori spesso non riescono a riconoscere i sintomi di casi più lievi o, per paura della diagnosi, a nascondere i loro sospetti quasi di fronte a loro. Questo è un circolo vizioso: la sopravvivenza basata sulla mancanza di conoscenza aiuta gli interessati a non parlarne perché hanno paura di essere discriminati.

Più comune nell'infanzia

Un attacco epilettico può essere un cancro, ma non è un segno di epilessia! Non importa quanto sia noto al grande pubblico, è importante sapere che la maggior parte dell'epilessia inizia durante l'infanzia e si verifica molto più frequentemente in questo periodo della vita. Secondo le statistiche, ogni 200 anni e oltre diagnosticare questa malattia ogni 100 bambini, che si manifesta sotto forma di convulsioni, con diversi sintomi di disfunzione cerebrale. I sintomi sono determinati da quali aree del cervello sono interessate da questa eccitazione. L'epilessia infantile è più diversificata perché il cervello in via di sviluppo è più grande e i processi cerebrali non si verificano contemporaneamente nel sistema nervoso centrale. L'attacco è su un gruppo più ampio di neuroni ъn. disturbo infantile, malassorbimento del cervello, infiammazione, ipossia, malignità, cancro È anche importante saperlo le convulsioni possono essere scatenate da determinate condizioni, in particolare la perdita di farmaci regolari e, in alcune forme di epilessia, privazione del sonno, luce lampeggiante, alcool.

Un attacco epilettico può essere un cancro, ma non è un segno di epilessia!

Obiettivo: vita sana, sviluppo continuo

Illuminare l'ambiente, la famiglia, è estremamente importante! L'epilessia infantile può essere eliminata nell'80% dei farmaci e in 60 di essi è possibile abbandonare i farmaci, in modo che i bambini colpiti possano avere una vita normale e sana. convulsioni durano pochi minuti, che si verificano 3-4 volte l'annoe oltre alle convulsioni, il bambino è perfettamente sano. Le vite di coloro che lo circondano dipendono da quanto un anno trascurato dalla malattia lo lasci. Ai pazienti epilettici non dovrebbe essere somministrato nulla durante le loro malattie, lo sport, la vita di mezza età, la tubercolosi dovrebbero essere vietati, poiché lo sviluppo sano del bambino, l'età di 3-4 anni, , l'ambiente, i genitori, i coetanei, ecc., non dovrebbero essere gettati nel corso degli anni (come viaggiare solo in auto, portarli a scuola, ecc.) vivi la stessa vita di quelli sani: fai una pausa, fai esercizio fisico, prendi parte ai normali vini per bambini (il Centro organizza anche questi per i caregiver). L'esperienza di ammalarsi è più difficile da abbandonare perché sta solo lentamente accettando di poter condurre una vita sana, ecco perché devi iniziare a vivere allo stesso modo. Sfortunatamente, questo concetto non è comune a molti dovrebbe l'epilessia imparare ad essere responsabile durante le attività del tempo libero, viaggi, gite, ha detto il medico principale. non ha alcuna traccia del suo sequestro. Questo è l'unico modo in cui vengono a conoscenza di un attacco e sviluppa una relazione con la propria malattia mentre l'ambiente vi risponde. Se è spaventato, spaventato, respinto, anche lui svilupperà una tale immagine di sé, anche se sarà in grado di sopravvivere a queste situazioni imbarazzanti più facilmente e con meno traumi mentali alla persona. È quindi necessario illuminare l'ambiente, perché il panico, la paura viene dall'ignoranza. Anna Altmann ha osservato che la paura è presente anche nei genitori del farmaco per l'epilessia, dicendo che colpisce il sistema nervoso centrale, il che riduce la capacità di apprendimento del bambino e così via. Ciò è infondato nelle formulazioni moderne più comunemente utilizzate. farmaco epilettico Prima di istituire il paziente, il paziente viene sempre esaminato da un neurologo pediatrico, neuropsicologo e pediatra per possibili disturbi mentali, che vengono trattati anche lì. Secondo un sondaggio, le persone con epilessia possono imparare con più successo dei loro coetanei perché prestano attenzione ad esso!

Cosa fare in caso di convulsioni

Lo staff del Centro epilessia è felice di insegnarti cosa fare in caso di convulsioni. In caso di convulsioni gravi con follia, tintinnio di tutto il corpo, crampi e contrariamente alla credenza popolare, il paziente non deve deglutire o deglutire nulla in bocca. L'allungamento della bocca può causare lividi e può causare più problemi. essere pagina fordнtaniper impedire alla freccia di entrare nel condotto, una giacca, una custodia, ecc. devi metterlo sotto la testa, proteggerlo dall'uccisione, ma non c'è bisogno di tenere, non deve essere lasciato indietro fino a quando il sequestro non si placa. Nell'epilessia, un altro tipo di convulsioni, il paziente si trova in uno stato mentale disturbato, facendo movimenti strani e bizzarri. Non devi fare altro che assicurarti di non farti male (cadendo dalle scale, ecc.). igйnyelnek. Poiché non causano panico nell'ambiente del paziente, spesso non vengono raccolti da soli.

Segni Inth

I casi che coinvolgono malattie legali sono noti e riferiti a uno specialista. Tuttavia, ci sono anche molti casi di malattia dovuti solo a problemi comportamentali, problemi di apprendimento e che non sono sempre riconosciuti e talvolta trattati. Se il genitore nota che è esemplare il bambino non sorride, non è interessato a un gioco, non presta attenzione, ha cambiato il suo comportamento o può avvertire bruciore dopo aver mangiato - è probabile che il piccolo ingoia un po 'd'aria - consultare uno specialista! filmszakadбs inoltre, che può arrivare a decine al giorno - il bambino chiude gli occhi, diventa frustrato, ecc., diventa anche distratto, e a scuola impara ad essere imbarazzato per imparare. Tuttavia, se non cerchi l'aiuto di un professionista, tuo figlio potrebbe essere ritardato. È meglio andarsene inutilmente, ma cerca la neurologia infantile, perché l'EEG può rilevare se c'è un problema! durante, dopo, giorno, notte, risposta allo stimolo (chiusura della porta, nascita, ecc.) come rispondi! Quando vieni all'esame, queste osservazioni sono di grande aiuto, così come un vecchio disegno (pre-turno), disegno, compiti a casa, ecc. Inserimento.

Registrazione domestica, terapia familiare

L'ospedale pediatrico di Buda può anche venire al Centro di epilessia, l'area di accoglienza nazionale dell'istituzione. I pazienti sdraiati e ambulatoriali rientrano nell'età di 0-18 anni, ma se trattati in modo continuo, gli adulti possono anche aver bisogno di cure. Non solo hanno a che fare con convulsioni, ma hanno a che fare con tutto il bambino, la famiglia, il background psichico, le reazioni, i problemi. Tutto ciò è possibile: questo è l'unico centro di epilessia nel paese in cui i pazienti ricevono trattamenti complessi, neuropsicologia, terapia complessa, si sta prestando attenzione, stanno affrontando i problemi che stanno avendo, inclusi il paziente e la famiglia. Migliaia di pazienti appartengono a questo gruppo e molti vengono alla consultazione.Potrebbero anche essere interessati a:
  • Esame dell'epilessia infantile
  • Epilessia: le donne hanno bisogno di cure speciali
  • Fatti e credenze sull'impasse
  • Non lasciare andare la malattia!