Raccomandazioni

Il bambino e il pesce Come possiamo aiutarli con il dolore?


Possiamo fare un compito genitoriale un po 'più difficile che parlare con il nostro bambino del pesce. Dopotutto, ai bambini può essere detto solo in una lingua che può essere elaborata dalla loro lingua, perché non c'è nessun altro che amiamo.

Possiamo fare un compito genitoriale un po 'più difficile che parlare del pesce

È consigliabile per noi perdere tutte le età per l'età in cui possiamo parlare con il nostro bambino del pesce. I bambini possono sentire il lutto nel loro ambiente per un massimo di sei mesi, possono deteriorare i loro polmoni e possono essere più leggeri. In tali casi, a attenersi a un'agenda consolidata può aiutare moltonon possiamo fare nient'altro, perché dobbiamo permettere alla nostra cura di guarire fino a un certo punto. Inoltre, i più piccoli (sotto i 4 anni) nell'età comunque ansia da separazione frequente. Tuttavia, potrebbero non mostrare alcun cambiamento comportamentale: ridono, giocano come fanno. Anche questo è un comportamento normale, e non abbiamo bisogno di pensare che il nostro bambino sia insensibile: in questo mondo solo il pesce come questione di importanza è piuttosto indefinito. Il concetto di morte inizia a svilupparsi nei bambini di 4-6 anni. Tuttavia, dobbiamo renderci conto che potrebbe essere incomprensibile per loro che i pesci siano irreversibili, inevitabili e che rompano con tutti. Né è certo che siano scritti così nella morte, il corpo smette di funzionare, spesso pensa che la bevanda morta sotto il suolo, mangia, svolga normali attività di vita. Non è anormale, né lo è quando il nostro bambino gioca i morti: in questo caso, per elaborare il perdente: quindi, parla pazientemente con qualsiasi cosa tu chieda o faccia. È anche importante sapere che un bambino può richiedere fino a anni, anche se sta elaborando la perdita, perché viaggia solo in piccoli passi che possono essere tollerati, quindi fino a un mese dopo l'evento triste, disturbi comportamentali, battute d'arresto dello sviluppo, ad es. perdita di pulizia della stanza.

Cosa dovremmo fare?

-Non è un buon modo per esprimere il nostro doloree la nostra tristezza: i bambini sentono ancora che qualcosa non va, e sono molto più stressati se proviamo a nascondere il nostro cuore dalla testa. Risposte brevi e semplici, più complicate, più difficili. "Zio Bella è morto, quindi il suo corpo non funziona più, non mangia, non beve, non sente più dolore." - Per non parlare del fatto che "nonno si addormentò" o "svuotato", perché il bambino potrebbe non osare addormentarsi, temendo di morire. Oppure arriva alla conclusione che se il nonno dorme, può tornare. - Inoltre, spiegare che se una persona è morta di malattia non significa che se il paziente più vicino, per esempio, e poi morirà, poiché ci sono malattie più gravi e meno gravi. il suo animale preferito muore, non cerchiamo neanche una piccola cura: parlare di roule come quando un uomo muore, perché perdere il suo cucciolo è tanto un dolore quanto un parente: non è "malvagio".Tуth Gбbor Бkos guarigione su Hazzipatika.com Un medico risponde nella seguente dichiarazione: "Un pesce è davvero uno il cui ricordo sta morendo. Per i bambini di tali età è molto importante avere una famiglia. Anche se sono fisicamente, , i nostri ruoli rimangono, possiamo fare riferimento a loro che fanno questo o quello, e al nostro ruolo nel mantenere questa continuità. Evocali in immagini, video, aggiungili nei luoghi che ti piacciono, con i tuoi cibi preferiti: tienili "vivi". L'irrevocabile chiusura del cimitero, a mio avviso, può essere intesa come un adulto, in modo da non gravare sui bambini. Allo stesso tempo, non credo che non ci sia un "compito morto" per i morti nel rituale quotidiano del setaccio. : perché l'hai fatto? Come ti comporti al mio posto? Non è il senso di perdita nei nostri figli che è promosso da nonni e nonni ".
  • Che diavolo?
  • Come ti prepari per il pesce?
  • Non c'è bisogno di proteggere il bambino dalla guarigione!
  • Perché non ti interessa il veicolo a due ruote?