Altro

Lo prenderò se è vivo? Vekerdy ​​risponde


Un bambino può essere tentato se ha sempre le braccia incrociate e non gli è permesso dormire? Tamás Vekerdy ​​risponde a una richiesta di una madre disperata.

Lo prenderò se è vivo? Vekerdy ​​risponde

Sono, più o meno, disperato. Ho 28 anni, sono laureata in politecnici e mi sono appena laureata al College of Education. Forse è per questo che soffro un leggero fallimento nel sapere cosa fare della mia situazione attuale. Lo scorso gennaio, abbiamo deciso con la preghiera che il nostro bambino potesse finire quell'anno e non appena le piccole bestie lo stavano aspettando, ha concepito. Zsolt ha dato alla luce un taglio cesareo a causa del suo peso elevato dopo una gravidanza regolare. La nostra fortuna sfrenata fu oscurata da un periodo addominale molto intenso dei primi tre mesi, ma un giorno passò all'altro. c'era molta mano, sdraiato a pancia in giù, dormendo sulle nostre braccia, dormendo sul nostro petto fino ad oggi. La sera l'abbiamo messa nella sua culla e non ha mai avuto problemi con il sonno durante la notte, si è appena svegliata succhiando, è tornata a dormire senza ostacoli e fa lo stesso per kнvьlбllу szemйlyek spesso descritto come "estremamente materno", "catturato" e, purtroppo, "isterico". Zsolt è una persona gentile, che invecchia il corpo e l'anima, esplora intensamente l'ambiente e cerca un bambino da scoprire, succhia due volte al mattino, alla sera e alla sera. La grande, minuscola ora della nostra famiglia è molto lontana, puoi dire corpo a corpo, tutti lo prendono, ma se mi ha trovato, sempre desideroso di venire da me. È qui che inizia il problema: nel nostro appartamento in una grande città, non appena esco dalla stanza, inizia a diventare orribile. Sхt! Non devo nemmeno lasciare la stanza, o quando la poso sul tappeto o sono solo accanto ad essa, c'è un'enorme vampata che scompare solo quando la raccolgo di nuovo. Anche se le parlo forte in cucina, si agita nelle urine e si ferma solo quando Lo raccolgo, lo adoro, lo calmo, lo accarezzo. (Anche se annuso ancora molto, il mio cuore si spezzerà!) Non abbiamo questo comportamento nel villaggio, con i nostri genitori, penso probabilmente perché siamo fuori in aria quasi ogni giorno durante i fine settimana e durante le vacanze. camminiamo, conosciamo gli animali e giochiamo nel grande prato. Certo, ho provato a lasciarlo correre. Non l'ha mai fermato in quel momento - o non potevo aspettare. Dorme dopo di me, si alza accanto al mio piede e allunga il suo braccio o mi fa dispiacere e lo raccolgo, è quando ho sempre una sensazione d'infanzia. Ho pianto davvero, ero quasi fuori di me, ma mia madre non ha fatto quello che avevo chiesto, dopo tutto ho pianto "non le piaccio affatto". Volevo rassicurarlo, invece mi ha lasciato urlare, urlandomi da fuori, e infine mi ha dato un trattamento per gli occhi ... Certo, ho sentito molto parlare del principio genitoriale opposto, che lascia il bambino solo a imparare come "essere" e "risolvere il problema da solo". non può contare sui suoi genitori, a quelli che più ti aspetti di essere compreso e rassicurato quando fanno affidamento su di loro, specialmente tua madre! Ero terribilmente sconvolto dal fatto che alcune persone lo applicassero e pubblicizzassero ancora il maritino della moda. Quanto tempo ci vuole? Nel nostro caso, si tratta di una manifestazione profonda? O forse non è così ampio? Allora perché il mio ambiente segnala costantemente l'isteria di questo bambino altrettanto calmo e gentile? Sto sbagliando qualcosa? Mi piace legare le scimmie? Ce ne sono? Troppa contrazione fisica, giochi di baci, ovviamente, devo anche guarire, stirare e cucinare, ma allo stesso tempo, non riesco a tenerlo fermo nelle mie mani. Non penso che un bambino possa essere sovraesposto, sì? È davvero solo una contrazione corporea molto forte e materna che si placherà? Perderò peso velocemente se non lo prendo subito? E adesso questo stato è davvero naturale, come mi sento? Cosa devo fare? O cosa dovrei fare? "

Vekerdy ​​Tambs seleziona:

Tutto importante, signore, ecco perché sto citando da così tanto tempo.
Penso: fai quello che fai. Zsolti non fu catturato, non era isterico, non "troppo suocera". Sì, c'è la paura della separazione, ed è seguita da altri tipi di paura, è bene fornire sicurezza, non rovinare nulla, al contrario ... Jean Liedloff kцnyvйt. Cnme: The Lost Happiness in the Wake, sub-Cme: The Continuum Principle. Liedloff ha trascorso due anni e mezzo con gli indiani Jekan in Sud America ed ha esaminato come i bambini che vivono lì - dal tono muscolare al comportamento quotidiano - cosa sono così equilibratie sono costantemente allegri, di buon umore. Ha dovuto chiedersi che questo sia radicato nell'infanzia e nel bambino sono costantemente nel mezzo del corpo la loro madre. Nei loro primi mesi carnali di vita, i bambini di Jekanese sono legati alle loro madri tutto il giorno - e vanno ovunque - quando le madri lavorano. , in completa tranquillità. I bambini, quando arriva il momento, si tolgono dalla stoffa e iniziano a giocare al sicuro, persi e ripristinati. Secondo Liedloff, l'uomo civilizzato ha dimenticato o non osa ascoltare i suoi sensi. Dubita di avere istinti e che i suoi sensi - per esempio, nella relazione madre-figlio - siano più affidabili del suo intelletto. Liedloff continua dicendo che i bambini non hanno posto nell'intelletto quando si tratta di babysitter. sua madre aveva anche una costante connessione fisicache i bambini amano e vogliono. (Una madre può essere sostituita da qualcuno di cui è altrettanto affidabile e altrettanto noto.) I bambini nascono e continuano a sviluppare esperienza umana e biologica è sbagliato eliminarli. Affinché sia ​​necessario far rispettare il continuum, "l'ostacolo principale a questo è vedere che abbiamo figli e, di conseguenza, abbiamo il diritto di punirci nel modo in cui pensiamo, o perché non vogliono lasciarli piangere senza dolore nel loro dolore ", afferma Liedloff. E chiede: "Ma è giusto che ogni madre abbia la libertà di trascurare suo figlio, di schiaffeggiarla se vuole nutrirsi quando vuole, di lasciarla dormire nella sua stanza, nei giorni, e per natura, ti piacerebbe essere lì nel bel mezzo della vita? "La vita dei bambini di Jekan è in circolazione dalla Nuova Era pieno di eventi. "Un bambino può guardare oltre il mondo materno quando tutta la protezione e il potere istintivo dell'esperienza extracurricolare sono stati dati nella massima misura ..." con naturale indulgenza verso se stessi sviluppa molto rapidamente "competenza profonda e completa". Perché l'età del bambino del bambino è al sicuro da un lato e dall'altro è costantemente connessa ai rumori del mondo, ai movimenti, al ritmo del giorno e della notte e al corpo - se avesse fatto affidamento su sua madre prima, avrebbe potuto fidarsi di lui. rinunciare ancora, congelamento e infine avere un bambino. (…) Una nuova scuola ci sta insegnando a lasciare emotivamente il bambino, a non scrivere, a meno che non sia molto necessario e non dovremmo mostrare alcuna espressione facciale. Non dovresti esprimere il tuo sorriso, il tuo sorriso o la tua meraviglia, guarda il bambino con una faccia inespressiva. (...) Il bambino è diventato quasi il tipo di ostile che la madre deve superare. Tutto ciò che viene raccolto dai tuoi sensi, stimola e arricchisce la tua mente, non interferisce con respiro sibilante, fulmini, abbaiare cane, disidratazione, disidratazione o arrossamento. sarebbe spaventoso o se gli stimoli che colpiscono i tuoi sensi non cambiassero troppo a lungo.) In questa situazione, il bambino può sempre "sentirsi bene" e quando il bambino viene allevato per pulire la stanza, il bambino dovrebbe , non sente nemmeno di essere sacrificato, ma l'ambiente in cui si fida mostra quella possibile azione quale è giusto tra di voi ... Quindi ancora una volta: fate quello che fate, credi in te stesso - e nel tuo bambino - e non cedere affatto alla tua disperazione! Ulteriori domande e risposte interessanti Il genitore chiede allo psicologo di rispondere 2. c. kцnyvben.Articoli correlati in genitorialità: