Raccomandazioni

Tornerai presto al lavoro


Preparati per il tuo ritorno! La domanda più importante da porsi è come risolvere la minuscola svista. Probabilmente dovrai aspettare molto tempo per un posto a Bocslavs e potresti non raccogliere un po 'quando inizi a lavorare.

Oltre a o invece di fare domanda per una festa di laurea, pensa a un'altra soluzione. Esercizio nel proprio ambiente, in difesa e in altre mamme, opportunità. Un isolamento, il prendere il sole in famiglia, la babysitter, un'altra mamma con un bambino, un papà che lavora da casa o una nonna possono essere la soluzione. Se hai una sola possibilità, devi considerare se sarà quella giusta per la piccola. Non vale la pena entrare in qualcosa che potresti pensare in anticipo che il piccolo non lo farà perché prima o poi finirà per stare a casa. Anche se puoi scegliere tra una varietà di opzioni di posizionamento, devi dare la priorità alla prospettiva di tuo figlio. Anche quelli materiali svolgono un ruolo importante, ovviamente, ma a volte vale la pena pensare solo al lungo raggio prima di iniziare a lavorare. Assistenza all'infanzia, i trasporti possono ridurre significativamente il reddito mensile, ma è così, perché puoi solo trovare un lavoro prima e tornare al lavoro. Ogni volta che hai intenzione di farlo, due mesi prima di iniziare, devi iniziare concretamente sulla tua vita lavorativa. Adegua gradualmente la tua agenda a quella successiva, abituati a essere bisessuale o saggio e concorda con il tuo supino sull'orario esatto del tuo ritorno.

Qual è il problema con tuo figlio?

Si abituano più facilmente alle assenze regolari e di breve durata rispetto a orari alternati. La prima suggerisce che una madre se ne sia andata, ma so che tornerà mentre la seconda fa nascere una paura costante, perché è irrevocabile e imprevedibile quando scompari e incerta quando tornerai. Quindi è più come essere su base giornaliera che dover cambiare lavoro due volte a settimana.
Naturalmente, puoi continuare l'allattamento al seno, e vale la pena, poiché questo sarà un punto infallibile nella vita del tuo bambino.
La seconda "persona di interesse" è importante. Idealmente, è sempre quello che ami e di cui ti fidi. Cambiare soluzioni significa sempre un nuovo inizio e il bambino si sentirà diffidente e disperato.
Prima dell'età di otto mesi e all'età di due anni, ha meno probabilità di divorziare. All'età di uno, è in una fase di sviluppo molto avanzata, che è definita dalla maturazione del contratto: la cottura giornaliera è esattamente l'opposto del processo naturale, non c'è da meravigliarsi se sia difficile andare.

Per un inizio riuscito

Dall'inizio coinvolgi qualcuno nella cura di tuo figlioe prendi in giro il bambino alcune volte a settimana. È meglio essere la persona che si prenderà cura di lui. Anche così, il piccolo si metterà in relazione con te quando si conoscono nel momento in cui arriva il Grande Impegno, e puoi andartene regolarmente.
Così determinato! Il piccolo avverte, anche se hai difficoltà a divorziare, e lo rende incerto: qualcosa non va qui, devo protestare! Quando decidi cosa fare, tieni a mente i benefici, prendi una decisione positiva e rimarrai bloccato: si attacca al bambino.
Ascolta il cortile —Ö, non le tue aspettative. Accetta se il piccolo si sente più a suo agio con la nonna che nei vermi inglesi. A lungo termine, vale la pena sviluppare l'intelligenza emotiva, poiché questa è la base per l'apprendimento successivo.

Conto alla rovescia, inizia!

Dovresti considerare i mesi del bambino proprio come lo stato di transizione prima di tornare. Finché sei a casa, preparati per il lavoro, quindi hai maggiori possibilità di successo. Decidi tu quanto tempo dedichi a ciascuna sezione. Gestisci il tuo tempo e le opportunità per essere sicuro di essere sulla buona strada!
Se rimani a casa più a lungo, allenati!
Sviluppa la tua personalità in modo creativo!
Resta in contatto con i tuoi vecchi amici!
Crea nuove connessioni!
Resta in contatto con il tuo posto di lavoro
Cerca assistenza all'infanzia o altre opportunità!
Allontanati dal seno del tuo bambino alcune volte a settimana in modo da abituarti entrambi!
Discutere i dettagli del tuo ritorno con il tuo capo!
Mantieni gradualmente l'agenda di lavoro!
Inizia ad abituarti ad essere un imbroglione strega o un guardiano!
Se sei ben preparato, oggi non è un grande giorno. Si stanno già svegliando bene, fanno colazione in tempo e idealmente solo a mezza giornata di distanza. Sul posto di lavoro, otterrai alcune sorprese. Ad esempio, essere genitore ti aiuta a risolvere i problemi più velocemente, in modo più creativo, puoi ascoltarne più di uno, sei più empatico con i tuoi clienti o colleghi, sei più carico e agile, o ... Fantastico, come mi ha insegnato nei piccoli mesi in agguato.Se hai problemi ad andare d'accordo se hai difficoltà a conciliare lavoro e famiglia, o ad abituarti, o sei quello che è il più difficile da gestire, chiedi a uno psicologo!