Altro

Gli analgesici durante la gravidanza possono causare problemi di fertilità negli uomini?


È possibile che i lievi antidolorifici assunti da sua madre durante la gravidanza siano correlati ai problemi di fertilità degli uomini?

Il sollievo dal dolore durante la gravidanza influisce sul padre?

La domanda è sollevata dagli autori di uno studio che lo suggerisce antidolorifici non specifici hanno maggiori probabilità di rischiare problemi di fertilità in età avanzatacome composti ormonali disfunzionali e materie plastiche, che fino ad ora erano considerati i principali colpevoli.
I ricercatori hanno esaminato i dati di 834 dan e 1463 donne finlandesi a cui è stato chiesto di chiedere informazioni sul loro stato di salute e le abitudini a base di erbe durante la gravidanza. Nel gruppo finlandese non c'era nulla di statisticamente significativo, ma nel gruppo danese sono stati osservati due fenomeni sorprendenti. che il loro figlio è nato con un gregge non ancora nato. The ъn. nervosismo latente e fattore di rischio per una delle varianti dei testicoli.
E per le donne che subiscono un terzo del loro dolore durante il terzo trimestre, il rischio di avere un bambino con un testicolo non ancora nato è più che raddoppiato.
"Non è del tutto chiaro perché il gruppo finlandese non abbia mostrato le stesse correlazioni dei soggetti danesi", Henrik Leffers, ricercatore presso Rigshospitalet di Copenaghen. "Tuttavia, l'uso di antidolorifici lievi è stato verificato solo con domande, non interviste telefoniche, nel gruppo finlandese e nel gruppo danese, le interviste telefoniche hanno fornito le informazioni più affidabili che potrebbero spiegare le differenze."
La prevalenza della latenza in Danimarca è circa il doppio rispetto alla Finlandia. L'incidenza è aumentata quasi al doppio rispetto a quella tra il 1960 e il 2001.
"Il valore di questa differenza è troppo grande per essere spiegato da fluttuazioni accidentali o differenze nella ricerca", uno studio pubblicato sulla rivista Human Reproduction. "Inoltre, i risultati sono coerenti con il deterioramento della salute riproduttiva maschile negli ultimi decenni."
Gli scienziati francesi che hanno proseguito la ricerca hanno anche condotto un esperimento sui topi di laboratorio. È stato dimostrato che l'esposizione al paracetamolo riduce i livelli di testosterone nell'utero e riduce i deficit post mortem e riproduttivi, che possono essere un indicatore chiave dell'età adulta.
Leffers ha sottolineato che sarebbero necessarie ulteriori ricerche. Ha aggiunto, tuttavia, che l'evidenza suggerisce che le sostanze che disturbano l'ormone che alleviano il dolore rendono il feto più potente e altre fonti ambientali di questi composti che riducono l'ormone.
"Una singola compressa di paracetamolo da 500 mg durante la gravidanza ha un maggiore effetto di disturbo ormonale rispetto ai 10 più comuni interferenti dell'ormone ambientale."Una singola compressa per donne nella parte superiore del corpo è in realtà almeno due volte più efficace delle sostanze che rompono il sistema ormonale noto e si presenta in un solo giorno, non distribuita per nove mesi."
La ricerca consiglia alle donne di limitare il più possibile l'uso di antidolorifici durante la gravidanza e di chiedere consiglio al proprio medico.
  • Attento con antidolorifici!
  • Con attenzione durante la gravidanza con analgesici
  • Rejtettherйjыsйg