Altro

Il numero di bambini diabetici in Ungheria è raddoppiato


In Ungheria, il numero di bambini con alcuni tipi di diabete è raddoppiato negli ultimi due decenni.

Secondo i risultati della ricerca, il numero di bambini con diabete negli Stati Uniti e in Europa sta aumentando drasticamente. Un'adeguata assunzione di vitamina D può anche aiutare nella tua difesa: anche se oltre centomila bambini ungheresi hanno sofferto di diabete di tipo 1 negli ultimi 100 anni, questa cifra è raddoppiata, secondo l'Ungherese Diabetes Society. In primavera, la rivista Diabetes Care ha pubblicato uno studio negli Stati Uniti secondo cui l'incidenza di alcuni tipi di diabete nei bambini piccoli sta aumentando drasticamente in mare. Secondo i ricercatori, a Filadelfia, il numero di bambini di età inferiore ai 5 anni è aumentato del settanta percento in due decenni - tra il 1985 e il 2004. Una tendenza simile può essere osservata in tutto il paese e persino in Europa.

La vitamina D dovrebbe essere integrata

Un numero crescente di esperti ritiene che una grave carenza di vitamina D, che sta aumentando in proporzioni simili, possa contribuire a tale diffusione della malattia. In precedenza, uno studio finlandese in uno studio ha scoperto che con una dose adeguata di vitamina D, il rischio di diabete di tipo 1 era ridotto del 78 percento.
"La carenza di vitamina D, ovviamente, non porta automaticamente al diabete, ma possiamo dire che i risultati della ricerca sono chiari: i bambini con carenza di vitamina D hanno un rischio maggiore di sviluppare alcuni tipi di diabete", ha detto. Il professor Andrab Szabou, uno dei più rinomati esperti ungheresi di vitamina D, è il direttore della Clinica pediatrica di Tыzoltу Street. Ha aggiunto: la vitamina D funziona in uno dei nostri anni di sicurezza. "Non subiamo necessariamente un incidente se non accendiamo la cintura, ma il suo utilizzo ridurrà significativamente il rischio in caso di problemi", ha affermato il professore.

La carenza di vitamina D può anche essere somministrata nel corpo dagli integratori raccomandati dal medico e dai cibi ricchi di vitamina, che è particolarmente raccomandato durante l'autunno. "Bevande per bambini junior, yogurt, burro, pesce di mare, uova, caviale, oli di pesce e funghi" - elenca il dott. Andrab Szabou i cibi consigliati. Tuttavia, la quantità di vitamina D nel latte di vacca è bassa ed è quindi inadatta per l'integrazione di vitamina.

Anche gli adulti sono a rischio

Un ismйt specialista felhнvta l'attenzione di Semmelweis University, szбmъ Belgyуgyбszati ​​Klinikбjбnak elvйgzett kutatуcsoportja elsх i messaggi di queste persone, orszбgos, reprezentatнv vitamina D szintmйrх kutatбsбnak eredmйnyeire, che era хsszel nyilvбnossбgra: secondo la felnхtt ungherese lakossбg 94 szбzalйka hiбnyos vitamina D. Il problema è di gran lunga maggiore di quello che i medici avevano precedentemente pensato, poiché il tasso "appena" del 60 percento prima dell'indagine si basava sui risultati di uno studio su bambini di età inferiore ai 18 anni.
L'integrazione di vitamina D è una necessità assoluta nei mesi autunno-inverno, sia bambini che adulti. hiбnyбnak chiamato il napfйnyvitaminnak anche molecolare tьnetei non egyйrtelmы ma hosszъ tбvon portare szбmos betegsйg kialakulбsбhoz nei pressi cukorbetegsйg - il tцbbi kцzцtt йs йrrendszeri betegsйgeket alta vйrnyomбst, csontritkulбst, immunitario legyengьlйsйt йs autoimmune betegsйgek kialakulбsбt causa szнv- ma tumore йs vйrkйpzхszervi betegsйgek aumenta anche il rischio.