Abbiamo chiesto al nostro psicologo cosa pensi dei bambini piccoli come uno strumento genitoriale.

La storia di Kati ha attirato la mia attenzione sul fatto che l'aggressività all'interno della famiglia dovrebbe essere esaminata dal punto di vista di ogni membro della famiglia, dal momento che il bambino che batte il bambino è per lo più imperturbato dalla sua anima. Ora mi è diventato chiaro che non sono i genitori a punire i loro figli, ma l'informazione che devono essere informati. Devono essere aiutati a smettere di fermare la mano alzata.
"Papà mi ha battuto da quando ero un bambino. La prima volta che ricordo è stato a causa di un pranzo rimasto. Qualcosa di strano, forse avrei dovuto mangiarlo. Ero malato, disgustato. Comunque, e sempre, la mamma non mi ha salvato perché le dispiaceva perché papà l'aveva incolpata, poi ho avuto molti problemi con me e mi sono incazzato. mi ha insegnato a leggere gli inni prima di andare a scuola. Non ho dato la colpa ai battiti. È cresciuto anche quando è stato picchiato durante l'infanzia. mi provoca ... Ho scoperto al liceo che non tutti i bambini sono picchiati. Potrei parlare con gli altri molto prima. una cugina mi ha detto che era in quella situazione, in effetti ... È stata una sensazione fantastica quando ci siamo trovati. Qualcuno mi ha cancellato.
I miei genitori mi hanno divorziato quando avevo cinque anni. Ho incontrato papà molto e mi sono preso quasi ogni volta. La mamma non ha mai protestato. Erano subito dopo le elezioni, non si volevano male. La mamma non pensava nemmeno che stesse abusando di suo padre. Sin da quando ero un adulto, non è mai andato storto. Penso che rimanga così tanto della mia educazione che vedo che bella ragazza sono e hanno un nipote bellissimo.
Non so cosa vivo giorno per giorno. Ho paura di non essere catturato dal dhh, perché poi perdo la testa. Occasionalmente, sono stato colpito da qualcosa dalla pomice e alla fine l'ho battuto con il primo oggetto che mi è venuto in mano. E solo col senno di poi, vedendo il suo dolore, mi chiedevo cosa fosse successo. Mi sono reso conto che solo quelli a me vicini erano peccatori. Mi aspetto che tu capisca cosa sta succedendo in me per aiutarmi a superare la mia ansia. Forse causandomi dolore, posso fare i miei dolori.

Battere non è la soluzione


Comunque, tutto è molto pericoloso. Il mio bambino ha circa un mese. Devo salvarmi. Potrei essere in grado di difendermi o scappare dove voglio essere incolpato. Ma quindi sono completamente dipendente da me, ogni responsabilità è mia. Magnmagamtуl afielek. Probabilmente non c'è sensazione più piacevole.
Questo ragazzo si era reso conto di me all'età di sessant'anni, quando una volta piangeva incessantemente. Dentro c'era una voce costante nella mia testa: devi aiutarla, non puoi renderla povera, non ferirla, non ferirla Ma nel frattempo, sentivo che non ero più interessato a niente, volevo tacere, qualsiasi cosa. Poi improvvisamente mi misi a letto, corsi in bagno e chiusi a chiave la porta. Ho acceso la ventola per non sentire nulla e ho deciso di tornare indietro solo quando ero calmo. Sikerьlt. E da allora sono stato in grado di controllarmi più volte.
Il mio compito è interrompere la coda. Per rompere la colpa che ha generato la sua famiglia per generazioni. Devo superare me stesso per avere una vita migliore per Kiskatak. E devo salvare anche i miei nipoti ... "

Abbiamo un sacco di "Kati" vivi

Penso che molti di noi leggano solo la storia di Kati: "Interessante, ma dal mio punto di vista non importa. Prima sapevo che non avrei dovuto picchiare brutalmente il bambino." In effetti, questo metodo educativo non è così diffuso al giorno d'oggi, ma l'esperienza ha dimostrato che siamo sempre eccessivamente obbedienti nel chiedere punizioni corporali. Ciò, a sua volta, è dovuto in parte al fatto che molti genitori oggi sono cresciuti in modo simile a Kati e che poche persone accettano la razza come uno strumento pedagogico. Lo slogan di questo approccio è "Sono stato picchiato e sono diventato un uomo decente". Dovrebbe rendersi conto che la percussione - piccola o grande - non produce mai un risultato positivo e duraturo, ma lo distrugge sempre. Vediamo come.

Guarda la situazione con i suoi occhi!

I bambini di età inferiore ai due anni fanno raramente qualcosa di "cattivo". Il motivo dell'errore è spesso l'inesperienza o la curiosità. Il paralume, drappeggiato sopra il muro, non nasce con la consapevolezza che "è vietato modificare l'attrezzatura". Non ha idea di causare danni. Un bambino che cucina con una stufa a gas o anestetizzato con un bambino anestetico abbandonato non sa che nell'appartamento ci sono oggetti pericolosi che tutti possono scoprire allo stesso modo. Se veniamo colpiti (o sgridati) da un tale atto di inganno, il bambino fermerà sicuramente ciò che sta facendo, ma non perché gli abbia detto di non farlo. Solo perché aveva paura! Non ha idea di quale sia il legame tra scarabocchiare sul muro e calciare il calcio. Se lo fai abbastanza spesso, dopo un po 'potresti scoprire che disegnare sul muro non è buono. La cosa funziona abbastanza bene, dal momento che gli antipasti che accettano animali domestici hanno seguito questo metodo. Tuttavia, la divinità può essere gestita in un secondo momento. Secondo i ricercatori, il bambino cresciuto con il pestaggio può smettere, specialmente prima del genitore, di non fare i maiali che di solito riceve. Quando il genitore non è presente, continua a "peccare" e al massimo, in seguito, ha un po 'di colpa. Se non vengono picchiati ma fermati decisamente in azione, viene brevemente detto che non sono ammessi e vengono offerte loro alternative ("disegna di più su carta o gesso"), puoi dopo un po 'capisce il divieto e smette di convincerlo con il comportamento discutibile. La mucca di un bambino non le farà bene, ma perché si rende conto che è così giusto. Questa è la differenza tra forma ed educazione.

Anche il genitore è un uomo!

Valуban. Non c'è quasi famiglia dove puoi strappare una borsa. Chiunque può entrare in uno stato mentale in cui la tensione che si accumula durante il giorno viene semplicemente esplosa dall'inesorabile isteria del bambino. In questo caso, non si pensa, lo schiaffeggia - nonostante il suo disaccordo con il ritmo. Questa è una scusa e deve essere rigorosamente distinta dall'atteggiamento degli educatori secondo cui "umiliazione, natiche" è un metodo accettato. Nel primo caso, lo schiaffo sulla guancia può essere più doloroso di quello che la malasanità "media" ha ricevuto in una scatola più piccola, l'effetto di lunga durata è un altro.

Batti il ​​bambino: цngуl!

I ritmi pedagogici hanno molti ritardi. I ricercatori lo sanno abbastanza bene, ma non è ampiamente noto che esemplificare il bambino sia cento volte più potente degli strumenti di educazione consapevole, della ricompensa e della punizione. Il modello del bambino è il genitore e nei primi anni non c'è quasi nessun altro da campionare. I bambini preferiscono imitare il comportamento aggressivo piuttosto che altri tipi di comportamento. Se il bambino pensa che sua madre stia battendo i suoi problemi, perché dovrebbe farlo? E come fai a sapere che può essere? Cosa ci aspettiamo che faccia per prevenire i suoi figli o anche i suoi genitori? La maggior parte dei bambini in difficoltà sfugge al tradimento in cui i genitori si puniscono regolarmente a vicenda o al bambino. Se scegliamo una soluzione più pacifica alla risoluzione dei conflitti, le nostre conseguenze lo impareranno. Il dominio dei genitori è quindi la migliore garanzia del dominio dei bambini. Certo, non è facile uscire dal circolo ambientale, perché possiamo trasmettere ciò che abbiamo ricevuto dai nostri genitori. Sarebbe meglio se tutti i giovani imparassero a comunicare senza violenza prima di provare a imbrogliare, in modo da poter controllare i propri interessi in modo che le altre persone non fossero rattristate. Ottimo compito, ma ne vale la pena, almeno per i bambini.

Dai!

Certamente, c'è un bambino il cui comportamento "può aprire la tasca in tasca". Cosa porterà un bambino a morte? In molti casi, questo è l'unico modo in cui l'educazione viene svolta e il genitore perde credito di fronte al figlio. Vediamo una situazione familiare a tutti! Le mamme sono sedute sulla panchina del parco giochi. La piccola sabbia di Joki insabbia nell'orecchio di Panka. "Fantino, non dovresti" dice sua madre e parla ancora. L'ulteriore filtro di Joki, dalla sabbia, arriva alla milza della madre. - Ti dico di no! Jokimama si siede su di lei. Con la pagina successiva, Panka è negli occhi. La madre di Panka non lo direbbe più, grugnendo il bambino. Jockey sta inviando un foglio di sabbia a sua madre. Jokimama raccoglie, prende il lenzuolo dalla mano di suo figlio e lo mescola, gridando: "Sono nato due volte, non per soffiare sulla sabbia, quindi parlare al muro!"
Avresti ragione? Sei davvero nato? Se lo interpreti letteralmente, sì. La bambina, tuttavia, sentiva che per sua madre non era affatto importante che essere un partecipante alla proprietà fosse: lasciala parlare, non fare qualcosa che la disturbasse! E Joki, da quando è nata, non vuole altro che "confondere" sua madre e farle prestare attenzione a lei. Si rese conto che poteva farlo solo con maleducazione crescente: sia. Lo schiaffo è meglio di niente! Questa situazione rende difficile il bambino, dal momento che il bambino è già esposto a molti "non liberi". In tali casi, è quasi impossibile trovare un metodo di genitorialità rapido ed efficace, senza la necessità di nulla. Sarebbe stato meglio prevenirlo.

È inoltre proibita la pena corporale minore nei confronti dei bambini

Dal 2005 la legge sulla protezione dell'infanzia è stata modificata e, secondo la legge, tutte le forme di punizione fisica dei bambini sono vietate in Ungheria.
Secondo il Dr. Edit Kecskeméti, direttore della Commissione nazionale ungherese per l'UNICEF, una tale legge, ovviamente, non serve a espellere i genitori schiaffeggiando le sanzioni. Qui il principio conta davvero. Sarebbe efficace se un'autorità credibile e indipendente sostenesse che i bambini non dovevano essere picchiati o portare a risultati. Sarebbe bello se ci fosse un difensore civico per i diritti dei bambini in grado di rappresentarlo. Ecco perché è molto importante, perché anche oggi viene pronunciata la frase "grandi persone": - Rispetto i miei genitori, perché anche se mi picchiano, mi hanno reso un uomo.
- In realtà, non disponiamo di dati numerici sulla frequenza con cui si verifica l'ictus sociale nelle famiglie, ma è molto probabile che un bambino su dieci soffra regolarmente indipendentemente dall'affiliazione sociale. È anche ripetutamente sanzionato per i bambini leggeri. Le ragioni di ciò si possono trovare nel fatto che oggigiorno molte giovani madri sono completamente impreparate per il loro bambino. Non c'è posto per girare, nessuna possibilità di uscire da una situazione critica, poiché i suoi genitori sono lontani (o non si fidano) e la sua coppia lavora dalla mattina alla sera. Ci sarebbe molto più bisogno di un baby club in cui potresti trasferirti, dove incontreresti un amico, dove una madre bisognosa potrebbe chiedere aiuto ai professionisti.

Non è quella la mamba?

Se anche il tuo bambino viene scambiato per sua madre e suo padre in una delle sue parole, teniamoci il braccio stretto e non lasciarlo andare. Diciamolo con enfasi che non lo sappiamo. Tuttavia, sarebbe inappropriato tornare indietro, poiché ciò suggerirebbe solo che la sculacciata è corretta, ma solo se inizia dal più forte. Con un atteggiamento calmo ma determinato, possiamo fare più che urlare, grande scena. Di tanto in tanto, piccoli bavaglini iniziano a calciare e dovremmo rifiutarlo costantemente. Certamente cerca di farlo un paio di volte, ma smette di combattere perché vede che non ha nulla a che fare con esso. Vale la pena di pensare al motivo per cui tuo figlio avrebbe potuto pensare che stesse cercando un ritmo. Potresti aver trovato così comune lasciare il posto alla tua rabbia. Soprattutto, cresci tuo figlio con il nostro comportamento!
Può anche accadere che la madre troppo indulgente sia provocata dal bambino con un comportamento aggressivo. Oltre alla madre, guidata dal suo fervore indeciso e disinvolto, la bambina vuole sapere dove si trova il limite, quanto tempo può andare e il suo comportamento che vuole superare. Se rispondiamo sempre a questo con un'altra reazione, o forse la madre diventa più magra della sua fede paterna, il bambino la provocherà sempre più selvaggiamente. Decidi cosa facciamo e non accettiamo, quindi prova a seguirci. Se il bambino è sopraffatto dal suo carattere, almeno dovremmo rimanere calmi, perché siamo cresciuti.

Combattere ragazzo

I bambini e le mamme sono i benvenuti ad andare a casa quando il piccolo Rambo appare nel parco giochi. È particolarmente frustrante se nostro figlio sta combattendo, anche se crediamo che siano sempre cresciuti al contrario.
Dobbiamo accettare che le linee di sangue dei bambini sono diverse, ma ciò non significa che dobbiamo essere certi che i pregiudizi siano regolarmente ridotti all'attività. Il bambino segue l'esempio che ha visto, le semplici parole sono piuttosto insignificanti. La cosa migliore che possiamo fare è osservare ciò che facciamo quando siamo frustrati, frustrati. Chiunque insista segretamente sul fatto che il loro bambino è "permanente" e il militante non lo convincerà a sostenere la non violenza.
Cosa dovremmo fare? Ad esempio, uccidiamo i bambini combattenti e partoriamo l'iniziatore: perché ti penti? Questo gli dà l'opportunità di esprimere le sue emozioni in modo più colto, a parole. Esercitiamoci su come formulare i tuoi sensi! Facciamo attenzione a non renderne colpevole uno. Potrebbe anche essere una buona domanda: cosa ti aspetti dall'altro, cosa fare?
Ti diamo idee su come possono abbinarsi. Questo è nuovo per i più piccoli e non possiamo aspettarci di trovare una soluzione che soddisfi tutti.
Se tuo figlio è così arrabbiato da non poter parlare con lui, portalo fuori dal gioco per un po '. Sediamoci con lui, non sgridarlo o parlargli. Una volta che sei rilassato, puoi tornare a giocare, ma dobbiamo passare al successivo. In combattimenti ripetitivi, è meglio andare a casa. Questo comportamento è reso inaccettabile.
Assicurati di darti più esercizio fisico in anticipo in modo da poter scacciare i tuoi sentimenti. Non essere aggressivi o bambini, poiché questo è solo per dimostrare che dobbiamo agire violentemente mentre stiamo cercando di ottenere risultati.
La navigazione nel libro illustrato è un'ottima opportunità per affrontare questa richiesta da un altro sito. Non solo racconta gli eventi, ma anche i sensi degli attori. Parliamo di che tipo di faccia stai facendo, che tipo di movimento sta facendo la figura. Cosa ne pensi, cosa puoi dire? Con questo metodo, puoi inconsciamente condurti a prestare attenzione ai sentimenti e all'umore degli altri.

Non esagerare!

Oggi pochissimi genitori pensano di aver bisogno di un brodo per il collo ben gestito. Il più delle volte, decidiamo di non avere mai figli e manteniamo la loro determinazione mentre il bambino è sdraiato sul letto. Tuttavia, prima o poi, quasi tutti avranno le mani. Proviamo a farlo accadere meno frequentemente! Pensiamo solo che siamo così infastiditi che non possiamo controllarci. Цltцzkцdйs? Vбsбrlбs? Sdraiati la sera? Possiamo aggirare e trasformare queste situazioni tipiche. La causa dell'esplosione è di solito una combinazione di diversi fattori.
Cominciamo a porre rimedio al problema in tempo utile, per non far crescere il carattere in noi. A meno che non siate molto entusiasti di lasciar cadere la piantina con un cucchiaio di legno sui piedi a causa dei nostri mal di testa, non tagliamo un quadro per un minuto, ma posiamo gli strumenti prima di sbattere il bambino. Naturalmente, non possiamo sempre distrarre la nostra poca attenzione, né possiamo disorientare la nostra rabbia, ma non esacerbare la nostra rabbia con il bambino. Se puoi, corri intorno all'isolato, stai zitto, hackerati, fai un po 'di sdraio o fai un po' di yoga, respira e lamentati con un amico. Non possiamo rinunciare a tutte le nostre esigenze a lungo termine. Dopo una piacevole serata, con un bagno profumato, con un'escursione, acquisiamo nuova energia. È anche importante sapere che la vita consiste nel dare ai nostri figli una prova approfondita della nostra pazienza di volta in volta. Siamo più a nostro agio e più tranquilli nell'accogliere le loro femmine più o meno grandi.