Raccomandazioni

Servizi gratuiti per le famiglie


Il Centro risorse per la famiglia Cserf-S è stato aperto a Budapest.

gestione di maternità, felkйszнtх vбrandуssбgra szьlхklub, csalбd- йs pбrterбpia, йlх fogyatйkos csalбdtaggal csalбdokat segнtх club, egйszsйgmegхrzх foglalkozбsok, i bambini elsхsegйly corso - proprio pйlda nйhбny aperto a Budapest il йn mezzo a 7 nov della quercia-S Csalбdi Erхforrбs Segнtх Kцzpont szolgбltatбsaibуl gratuito. All'apertura del Center for Family Planning for Toddlers and Children, la percentuale di famiglie basate sulla famiglia era inferiore al 70%.
Il centro, aperto in Hermina Street 57 a Várrosliget, ha lo scopo di facilitare la vita familiare, conciliare vita familiare e lavoro e rafforzare la comunità. Il programma è finanziato da una partnership consortile dell'Associazione dei ciechi e dei disabili nell'Ungheria centrale, la Croce rossa ungherese a Budapest e la Fondazione per la conservazione delle donne e delle donne nel consorzio. Il progetto è supportato dal XIII. e XIV. Consiglio distrettuale.
Zoltán Rozgonyi, il XIV. Il vice sindaco del distretto ha anche sottolineato il ruolo del Cserf-S nel sostenere i disabili. "I problemi con le famiglie sono anche problemi con le persone con disabilità. Il governo di Zuglú è orgoglioso di concordare con uno dei partner del consorzio del progetto, VGYKE, e che questo progetto non viene trascurato. "

"Migliora la qualità della vita dei cittadini nel distretto"

Magdolna Karбcsonyi, dal XIII. Secondo il capo del Reparto sociale del Consiglio distrettuale, il Centro risorse per le famiglie ha fallito e mostra un esempio di sviluppo della comunità. "Il XIII ° governo distrettuale si è prefissato l'obiettivo fondamentale di creare le condizioni per un insediamento adatto alle famiglie. programmi цsszefogбsбt szolgбlу rendezvйnyek szervezйsйt ricercare e locale kцzцssйgek szervezхdйsйnek segнtйsйt. crediamo che ellбtбsa i compiti цnkormбnyzati si hatйkonyabb se kцzцs cйl elfogadбsбt kцvetхen alulrуl szervezхdve йpьl up. il progetto kitalбlуi йs vйgrehajtуi kimagaslу professionale eredmйnyekkel bнrу, elkцtelezett munkatбrsakkal, professionisti ONG: hanno mostrato un esempio di sviluppo della comunità, i partecipanti assicurano che il progetto abbia successo e la qualità della vita dei cittadini nel distretto la sua età sembra ancora migliore ", ha detto Magdolna Karcscsonyi in un discorso di apertura.

Una rete di mentoring matura si sta evolvendo

Una delle caratteristiche speciali di Cserf-S è che stanno aspettando le persone con disabilità e altri familiari disabili per consigli, assistenza o semplicemente un discorso al centro. L'integrazione crea anche eventi e una rete di mentoring consolidata.
Ágnes Fodor, presidente dell'Associazione per i ciechi e i vulnerabili nell'Ungheria centrale, ha affermato che essere un'organizzazione fondatrice può aggiungere un'esperienza preziosa, preziosa e professionale aderendo al progetto. "La pratica della genitorialità ci lascia regolarmente soli nel campo della genitorialità, della vita familiare e della risoluzione dei conflitti familiari. Le professioni si occupano di diversi tipi di guide e mode. Sono difficili da navigare. In Cserf-S, abbiamo nuove prospettive per l'interpretazione del nostro problema e cerchiamo una soluzione. "
Contribuire a un approccio familiare
La maggior parte della popolazione adulta è single, senza figli, solitaria o patchwork. All'interno delle famiglie, la percentuale di famiglie basate sulla famiglia era del 70 percento, mentre quelli che vivevano in relazioni coniugali e famiglie monoparentali aumentavano del 15 percento.
"Poche persone sono in grado e / o disposte a rispettare i propri obblighi familiari e ad essere all'altezza di loro oggi", ha detto la duchessa di Svezia, nelle sue osservazioni iniziali. "Bбr la csalбdot йs il йrtйknek tekintjьk bambino, szбmos tйny - il hбzassбgkцtйsek йs il gyermekszьletйsek szбmбnak csцkkenйse il hбzasulбsi йs gyermekvбllalбsi kitolуdбsa quando il vбlбsok nцvekvх arбnya -. Indica molti mбs йletformбt vбlasztanak giustificato lбtszik kцzelнteni il csalбd- йs gyermekbarбt tбrsadalom ideбjбt il valуsбghoz, vбltoztatni il tradicionбlis csalбdizmus elvбrбskйnt valу megjelenнtйsйn, hozzбlбtni bekцvetkezett il nхk йs fйrfiak йletйben vбltozбsokbуl adуdуan età kцvetelmйnyeinek megfelelхen бrnyalt csalбdbarбt szemlйlet kialakнtбsбhoz il valуsбgtуl elszakadу patriarchбlis mintбk kommunikбciуjбnak megszьntetйsйhez. "
Un programma di coinvolgimento volontario L'Organizzazione ungherese della capitale della Croce Rossa di Budapest è coinvolta nel progetto formando volontari e fornendo pronto soccorso ai bambini. Secondo il vicedirettore Vgga Varga, le famiglie apparentemente senza problemi possono sopravvivere solo se ricevono rinforzo e attenzione. "Ezйrt importante kйpesek legyьnk reagбlni valуdi igйnyeikre, vбlaszokat a kьzdelmeikre di tutti i giorni. Il elindulу Csalбdi Erхforrбs Kцzpont kцzvetlen cйlja gyermekvбllalбsra kйszьlх pбrok йs csalбdok bambini szбmбra цsszpontosнtotta ora nyъjtandу segнtх szolgбltatбsok biztosнtбsa. Questo cйl йrdekйben hбrom ONG meglйvх erхforrбsait, йs bнzunk esso che il programma che verrà realizzato qui non solo arricchirà la vita delle famiglie che vengono qui, ma anche il lavoro della nostra organizzazione ", ha affermato Varga Bgnes.