Informazioni Utili

Бlompasi ъjratцltve


Per non parlare, finora un opuscolo è stato incollato al maschio ideale. Macsou, йrzékeny, lírai. Al giorno d'oggi, un nuovo maschio è il punto di ingresso garantito per le donne. Sono il padre che si affretta a scuola, giocando, pannolino, leggendo una fiaba.


Il fenomeno è ancora relativamente nuovo e la struttura della famiglia si è evoluta da quando il padre è il capofamiglia e il compito delle donne è educare i bambini e la famiglia.
Il cambiamento fu difficile e lento, con le prime famiglie che apparvero negli anni Settanta, dove il padre ebbe un ruolo serio nelle attività del bambino. Probabilmente il papà più famoso John Lennon fu in quel momento che, fin dall'inizio, si prese cura del figlio piccolo, Yoko Onуval È nato in un secondo matrimonio. Nel 1980, in un'intervista con Onu, dissero:
Ono: Quindi ho detto a John che porto il bambino per nove mesi, e poi quello che viene dopo è la tua parte. Quindi condividiamo la responsabilità.
Lennon: Gli uomini hanno fatto molta strada e sono generalmente ammessi a pensare all'uguaglianza. I veri cambiamenti arriveranno solo questa volta. Anch'io ho fatto molta strada. Ero un maiale. Rilievo dell'ombrello che non sono. C'è molta pressione per essere un "maiale", un mago del sesso, un cantante rock and roll. Non mi interessa. Prendi nota, mi prendo cura del bambino, cucino il pane e sono orgoglioso di lui. Questo è l'arrivo e la volontà di mostrarti la strada.

I nostri compiti sono comuni


Anche se non cuoceva il pane, ma quando ero lì, il padre stava solo cambiando. Ma l'altro ragazzo urlò quando si trattava di sparare a quell'altalena. Sono passati un paio d'anni da quando non devi nuotare o oscillare, ma è ancora naturale Woczasek Lszszlу prende parte alla vita familiare, attorno ai bambini. Non c'è da stupirsi che sia superflua, Svyah Durra ama parlare di ciò che è un uomo ideale.
- Non userei i token né li confronterei con nessuno. Il maschio ideale è in qualche modo in grado di descrivere come una donna si relaziona con lei, il suo atteggiamento nei confronti della famiglia e dei bambini. E se guardo a questi fattori, Laszlo è davvero l'ideale.
- Lavoriamo entrambi, mio ​​figlio maggiore è a scuola e il più piccolo è al liceo. Ci sono priorità nella nostra vita, famiglia, vocazione, hobby, ed è naturale che nessuno di noi voglia sacrificare qualcosa per i propri fini.
Tuttavia, questo funziona solo se si trattano reciprocamente come partner alla pari, ed ecco l'enfasi: mio marito accetta che io abbia responsabilità importanti - non solo in famiglia - e quindi deve assumersi le responsabilità familiari. Se questo è compito dei genitori, allora se è un costo, lo è. Non rumoroso, sorridendo, aggiungendo commenti, ma solo vagamente, naturalmente.
- Penso che sia importante parlare del fatto che anche le donne hanno un lavoro nel coinvolgere i ragazzi nelle attività dei loro figli. Mio marito proviene da una tradizionale casa di famiglia, dove le donne svolgono tutto il lavoro a casa, mentre gli uomini lavorano e lavorano fuori casa. Se avessi seguito l'esempio e fossi stato un guerriero solitario, avrei scelto la mia casa da solo durante il mio turno di otto ore, di certo non sarei stato così impegnato con la mia vita adesso. Ma sin dall'inizio, ci siamo trattati allo stesso modo, e non era un segreto che quando il bambino fosse nato, i compiti sarebbero stati un po 'troppo difficili.
Durra - non involontariamente - ha scelto un lavoro in cui esprimere le proprie opinioni sulla condivisione del lavoro familiare e aiutare le donne a fare la differenza. Il vicepresidente esecutivo della Fondazione Yuletide sta cercando di attirare l'attenzione sull'importanza del ruolo del padre nella famiglia e su come riformare il modello familiare tradizionale.

Nuovo maschio, nuovo padre, guerriero a riposo

Péter Szil psicoterapeuta

Da una prospettiva esterna, il cambiamento sembra essere iniziato. I padri sono lì nella classe dei genitori, nella scuola materna, al mattino nel reparto, nel pannolino, anche così. È anche un po 'sconcertante il motivo per cui si dovrebbe dire così tanto sull'argomento se gli uomini hanno accettato così facilmente i nuovi ruoli. Szil Peter uno psicoterapeuta iniziò a rivolgersi al ruolo del maschio nella seconda metà degli anni Settanta, uno dei promotori di una rete di gruppi maschili-critici in questo paese in Svezia. Oggi condivide le sue responsabilità professionali in tre sedi: Svezia, Spagna e Ungheria.
Lo specialista non è così ottimista riguardo al cambiamento. Sembra credere che la nuova immagine maschile sia più un mezzo di comunicazione che un fenomeno sociologico. Distingue tre tipi: il nuovo maschio, il nuovo abate e il maschio ingannevole.
"Il" nuovo uomo "è in realtà lo stesso dell'uomo sensibile", dice. - "New Father" crea una relazione con i suoi figli basata sull'affetto e sull'affetto. L '"uomo malizioso" ritorna nella sua famiglia invertendo le tensioni dei suoi capelli disumani e dedicandosi a quest'ultimo.
- In pratica, il "nuovo uomo" è sensibile, ma non è un piccolo gatto, quindi non è il posto in cucina. Secondo i calcoli ungheresi, le donne trascorrono in media 240 minuti al giorno a fare le faccende domestiche degli uomini e non passano il tempo a misurare il tipo di lavoro domestico ... Questo tipo di maschio per l'uomo postmoderno: dedica più spazio alla moda, ai cosmetici e alla decorazione. È più un fenomeno narcisistico che una moneta aspirazionale.
- Nel caso del "nuovo padre" esiste anche un omaggio completo, poiché l'amore di un bambino non è lo stesso della condivisione della responsabilità di un bambino. Se guardi la pratica (senza fare sondaggi sociologici, se sei negli ambienti più ristretti), gli uomini di solito avranno un elemento molto specifico, generalmente gradevole di . Tali elementi includono la presenza di una valuta estera, il cambio di pannolini, bagni serali, biberon, giocattoli e anestesia del bambino. Nel frattempo, la più severa routine di assistenza all'infanzia continua a essere quasi femminile al 100%, quindi non stiamo solo andando oltre l'uguaglianza, ma sovraccaricando le donne.
- Mito noto a me come "The Malicious Man": sono stato chiamato "il guerriero a riposo" dalla vecchia mitologia. Questi uomini di solito non tornano nelle loro case per fare qualcosa con i loro partner o per prendersi più responsabilità dalla loro responsabilità collettiva, ma piuttosto fanno più dei loro hobby. Se prendono parte alle faccende domestiche, aiuteranno.
Peter Szil ritiene che ora ci sia una riorganizzazione più patriarcale nel mondo piuttosto che dare maggiore uguaglianza alle donne. La situazione politica ungherese odierna conferma inequivocabilmente che le donne hanno un posto a casa, in famiglia. Anche in Svezia, che è citato come esempio positivo, questo processo può essere osservato.
Ma è anche un dato di fatto che gli scandinavi sono molto più avanzati, per quanto riguarda il coinvolgimento degli uomini nella circolazione sanguigna della famiglia. Tuttavia, ciò richiede leggi e sostegno politico, come nel caso della Svezia. Lì, negli ultimi vent'anni, non solo hanno detto che sarebbe positivo per il padre avere di più con i suoi figli, ma solo che il padre fosse in grado di rivelare gli uomini in modo che potessero essere incoraggiati. Non solo le donne vogliono essere testate per lavoro, ma hanno creato un vero lavoro adatto alle famiglie in modo che possano lavorare a fianco del bambino.

L'uccello più raro

Lo psicoterapeuta parla anche di avere buone iniziative, come la Jul-Lut Foundation, la festa del papà, i gruppi di terapia del padre nel paziente e la maggior parte degli uomini di mentalità aperta. Il più delle volte, appaiono anche a causa di un ultimatum da uno specialista, in cui la donna inciampa, arrivando alla parafherapia o terminando la relazione. È in questi casi che si scoprono racchette nervose che hanno già rotto l'equilibrio del lavoro a casa.
Peter Szil, ad esempio, sottolinea che gli uomini hanno il miglior accesso ai compiti in modo che le donne conoscano meglio. È vero, se i vent'anni di qualcuno stanno facendo qualcosa, probabilmente conoscono meglio della persona che ci sta solo entrando. Dipende anche dal dirti cosa fare meglio e riluttanti ad ammettere che essere genitori è un lavoro duro.
Tuttavia, Duru Svezia ha menzionato due aspetti, che indicano la direzione del cambiamento. Uno è il tipo di esempio che mostriamo ai nostri figli. In molti casi, questo incoraggia davvero l'uomo a non solo essere al lavoro, ma anche a partecipare alla vita quotidiana della famiglia. Una buona relazione padre-figlio non è solo un fenomeno mediatico, è una vera immagine, poiché un uomo ha bisogno di tali sentimenti. Ma c'è un altro aspetto delle cose. Se il ruolo di capofamiglia - a misura di famiglia - spetta esclusivamente agli uomini, nell'attuale clima economico è più che una fonte di forte stress. E poi ci sono le statistiche: la salute degli uomini con più di cinquant'anni è catastrofica e meno persone sono degne della tetra vecchiaia.
- La paternità sporca porta con sé tutta una serie di preoccupazioni sociali: armonia familiare, diritti dei bambini, opportunità di lavoro femminile, riforme politiche. È qui che arrivano ulteriori domande. Perché ogni altra famiglia si separa? Perché nascono sempre meno bambini? Perché gli uomini muoiono in tenera età e le donne guardano alla loro vecchiaia in una terribile povertà? Lentamente, l'interesse di tutti nel ripensare i ruoli di uomini e donne, cambiare i tradizionali schemi maschili, essere parte integrante dell'abbazia, aiutare le donne a lavorare.