Risposte alle domande

Se sei una madre che allatta


Cosa fare se la madre si ammala durante l'allattamento? Puoi continuare ad allattare con un cuore calmo?

Se sei una madre che allatta

Oggi non c'è quasi bisogno di convincere nessuno dell'importanza dell'allattamento al seno, dell'importanza dei nutrienti nel latte materno. Non c'è dubbio, il latte materno non ha un'alimentazione migliore per il bambino! È anche comune per le madri provare ad allattare ulteriormente, ma almeno fino all'età di uno.

Tuttavia, ostacoli imprevisti, come le malattie, possono entrare ...

Cosa fare se tua madre raccoglie qualche infezione virale, la congela o eventualmente danneggia lo stomaco? In tal caso, sorge la domanda: vuoi continuare ad allattare? Sai, nel caso della maggior parte delle malattie materne, la madre non ha più ostacoli ad allattare al seno il suo bambino! Di per sé, lo stato febbrile non è escluso. Perché il latte materno produce un anticorpo che protegge il bambino dalla parotite. Quindi entrambi si sentono meglio se la madre non smette di allattare. Se la madre vuole continuare questa nutrizione solo dopo la guarigione, questi anticorpi non si sviluppano e il bambino può essere infettato in seguito.

Medici che allattano

Tuttavia, è molto importante che la donna che allatta si rilassi e, se ne hai l'opportunità, chiedi aiuto per la cura del tuo bambino e la tua routine quotidiana. La maggior parte delle malattie oggi sono farmaci che possono essere assunti durante l'allattamento, quindi vale la pena includerli come priorità. I crediti vengono applicati nei tempi e nei modi descritti in questo foglio illustrativo! Se hai freddo, dovresti prestare particolare attenzione a dare al tuo corpo più liquidi del solito. Se l'allattamento al seno deve essere interrotto, la produzione di latte materno può essere garantita. Tuttavia, non diamo al bambino un bambino così tanto, ma diamo tutto! Se abbiamo esaurito le riserve in precedenza, in caso contrario, dare la formula del bambino durante questo periodo. Invece di usare un biberon, tuttavia, vale la pena usare un metodo alternativo, una tazza da bere, una siringa, una cannula, in modo che il bambino possa tornare più facilmente all'allattamento.

Non mollare!

È un momento difficile per una madre andare in ospedale, perché la maggior parte delle volte non c'è possibilità di avere un bambino allattato al seno con lei, anche se sarebbe la soluzione ideale. Cosa possiamo fare se questo è impossibile? I membri della famiglia possono portare il bambino dalla madre al momento dell'alimentazione, oppure possono portare a casa il latte versato dalla madre e avere il bambino a casa. Questa volta il piccolo paziente ha bisogno ancora di più di essere vicino alla madre, per un allattamento rilassato! Il latte materno fornisce al bambino una grande quantità di sistema immunitario e sopprime più facilmente il cuore. Se un naso ostruito rende difficile l'allattamento al seno, drenare il naso piccolo prima di posizionarlo sul seno! Se ancora non riesci a succhiarlo, mungilo e daglielo con un bicchiere, una cannula o una siringa! Non rinunciare all'allattamento al seno, in quanto è solo un paio di giorni! Se necessario, possiamo aiutare il nostro bambino con un drink impenetrabile!

Quando l'allattamento al seno non è davvero ...

Potrebbe essere necessario rinunciare effettivamente all'allattamento e all'allattamento. L'allattamento al seno non è raccomandato per i bambini nati con il disturbo metabolico chiamato galattosemia e in alcuni casi, come la sindrome di Down, il palpebaby, l'allattamento al seno può diventare difficile. In questo caso, l'allattamento al seno può essere una soluzione.Assicurati di tenere a mente: se hai domande o dubbi, consulta uno specialista o consulta un'infermiera che allatta al seno con esperienza.
  • Possiamo anche nutrire i pazienti
  • Non lasciare andare la malattia!
  • Cosa puoi prendere durante l'allattamento?