Raccomandazioni

La stanchezza primaverile può verificarsi anche nei bambini


Quali sono le cause di questi sintomi? Oltre alla spiegazione, ti diamo anche alcuni consigli utili.

Tempo di primavera


Il giorno di primavera è arrivato nel nostro calendario e il tempo è buono per te. Sempre più sentono il potere della fatica primaverile mentre si avvicinano alla fine delle loro riserve di energia.
L'affaticamento primaverile è ben noto alla maggior parte delle persone. Quando qualcuno lo sente troppo tardi, non hanno alcun potere, stanco, dolce, forse irritabilità, mal di testaanche depressziу allora è chiaro che l'hai affrontato. Il problema è noto da secoli ed è stato molto ricercato, quando è tempo che la natura ritorni al potere. La luce solare ridotta è stata identificata come una delle prime cause. È utile perché difficilmente vediamo il sole, le notti sono lunghe e persino i nostri antenati sapevano che la mancanza di oscurità e luce solare avrebbe portato alla tristezza. Ma è stato solo dopo che è stato un melatonina e serotonina ormoni nominati.
La melatonina è anche conosciuta come l'ormone del sonno e i suoi livelli aumentano quando ci troviamo in un ambiente persistente privo di luce. D'altra parte, la formazione di serotonina, che si ritiene sia efficace, ha molto sole, ma durante le lunghe e torride giornate invernali sviluppa una carenza significativa. Il nostro "Signore" ormonale sta lottando per adattarsi al cambiamento di primavera e primavera.
Molte persone cercano di dormire di più, il che si traduce nella produzione di ancora più melatonina nel corpo, il che significa che si sentono ancora meno riposati. La fatica della primavera avrebbe un effetto dannoso?
Tuttavia, il problema che sembra essere superfluo può essere evitato prendendosi cura della nostra dieta. Gli ultimi decenni hanno anche identificato due carenze vitaminiche nel contesto dell'affaticamento primaverile. Le nostre diete invernali tendono ad avere meno frutta e verdura fresche, ma contengono più grassi ed energia, quindi non è insolito per noi ottenere meno vitamina C del necessario. Questa vitamina contribuisce, tra le altre cose, alla funzione delle pareti e della pelle, aiuta i muscoli e i legamenti a funzionare, ed è anche un antiossidante, che protegge dai radicali liberi.
Inizio primavera assunzione giornaliera di 100-150 mg di vitamina C. non sembra essere troppo, comunque l'eccesso viene eliminato dal corpo. Oltre agli agrumi, le prime verdure fresche disponibili sono le migliori fonti, ma c'è molta vitamina C nella varietà, specialmente nei succhi di frutta appena fatti.
Secondo recenti ricerche, la carenza di vitamina D è uno dei principali responsabili dell'affaticamento primaverile. La vitamina A svolge un ruolo chiave nella regolazione delle ossa e dei denti, nonché nella regolazione del calcio nel sangue e del fosforo, ma ha anche un effetto simile agli ormoni. Invece dell'assunzione giornaliera raccomandata di vitamina D, il Consenso ungherese del 2012 ha aumentato l'assunzione giornaliera a 1500-2000 UI, che è dieci volte superiore a quella precedente.
La vitamina D è interessante per la capacità del corpo di supportarla. È vero, questo richiede sole e pelle scoperta: bastano dai 10 ai 15 minuti per svilupparne abbastanza per funzionare in modo ottimale per il corpo. Tuttavia, poiché ciò è quasi impossibile all'inizio della primavera, all'inizio di marzo la sovrappopolazione della popolazione soffre di carenza di vitamina D..
Nella parte decisiva dell'affaticamento primaverile, è dovuto alla carenza di vitamina C e vitamina D, quindi con una corretta alimentazione i reclami possono essere evitati o addirittura evitati del tutto. Emese Antal, un dietologo-sociologo, direttore professionale della piattaforma TЙT, fornisce alcuni consigli.
"Alla fine della nostra dieta di vitamine e minerali sono esauriti. Se sei attivo, energico, devi prestare attenzione alla dieta equilibrata e mista, latte e prodotti lattiero-caseari ricchi di vitamine.
Gli yogurt, ad esempio, forniscono preziose vitamine, sono facili da digerire e contengono molte sostanze e sono disponibili in molti gusti in modo che tutti possano trovare il loro preferito. il yogurt probiotici contengono specifici fluorite vivente, i probiotici che contengono sono un potente batterico, principalmente lattico, batterico, che è più efficace degli acidi gastrico e biliare nel tratto gastrointestinale.
I succhi di frutta sono anche buone fonti di vitamine e possono contribuire all'assunzione di liquidi da parte dell'organismo, soprattutto se si scelgono tipi ad alto contenuto di frutta.
Una buona scelta per la colazione è un panino ricco di verdure, o una porzione di cereali, che fornisce al corpo la giusta quantità di carboidrati e fibre e persino alcune altre vitamine, tra cui la vitamina D.
Le etichette alimentari ti aiutano anche a fare una scelta informata trovando non solo i livelli di energia e nutrienti, ma anche il contenuto di vitamine nei prodotti fortificati con vitamine.
Ultimo ma non meno importante, per prevenire o prevenire l'affaticamento della molla mozgбs è anche eccezionalmente adatto. Secondo gli esperti, è meglio trascorrere 30 minuti ogni giorno con un esercizio di intensità moderata, che può essere benefico per la salute a lungo termine.

Può essere applicato anche ai bambini

La dott.ssa Rita Simich, specialista in prevenzione dell'educazione pubblica, sottolinea che la fatica primaverile non è legata all'età, quindi può verificarsi anche nei bambini. C'è un senso di ottusità tra i membri in età scolare, ma è importante che né i genitori né gli educatori lo mescolino alla fatica dovuta alla privazione del sonno, o che i giovani siano sopraffatti.
Gli esperti affermano che gli insegnanti possono aiutare molto rispondendo e preparando gli studenti ai messaggi sull'organizzazione della primavera. Per i bambini, una corretta alimentazione e l'assunzione di liquidi, nonché un regolare esercizio fisico, sono particolarmente importanti. Ventilare l'aula o fare un campo all'aperto per prevenire l'affaticamento primaverile può avere un successo sorprendente - suggerisce l'esperto.

Assunzione raccomandata per la prevenzione della carenza di vitamina D.

  • 1500-2000 UI al giorno durante la gravidanza e l'allattamento
  • neonati (0-1 anni) 400-1000 UI / giorno
  • Da 1 a 18 anni 500-1000 UI / giorno
  • adulti 1500-2000 UI / giorno
    Questi possono anche essere utili nella fatica primaverile:
  • Vitamina ABC: vitamine, minerali, micronutrienti
  • Supplemento di vitamina D: migliorato, ma ancora non ideale
  • I nostri bambini hanno ossa sane
  • Cosa devi sapere sullo scorbuto?
  • Vitamina C: quanto e cosa?