Informazioni Utili

I batteri sul tuo corpo


Prima della nascita del bambino, si può dire che il feto è meno o meno sterile perché non ci sono microbi sul corpo, né batteri. Dopo la nascita, tuttavia, questo cambia.

In effetti, ogni millimetro di pelle di un bambino è coperto da migliaia di microbi. Quando un bambino raggiunge l'età prescolare, è possibile trovare innumerevoli popolazioni e al momento della nascita del bambino, i microbi stanno praticamente colonizzando i nostri corpi. E, a seconda di dove siamo nati, possiamo incontrare microbi molto diversi. La prima dose di microbi viene dalla madre. Poiché la vagina passa attraverso il canale del parto mentre il bambino passa attraverso il canale del parto, ci sono batteri nel bambino che aiutano a digerire il primo pasto. Ovviamente, i bambini possono nuovamente trovare diversi microbi su cui stabilirsi: i bambini, ovviamente, non solo ottengono dalla loro madre, ma possono ottenere "microbi" da qualunque cosa abbiano accesso. Pertanto, i bambini nati a casa sono esposti a microbi completamente diversi dai bambini nati negli ospedali. E questi hanno un effetto sulla salute per mesi o addirittura anni.

1 giorno - 6 ore

È molto probabile che i bambini molto piccoli colonizzino microbi che si trovano nel loro ambiente immediato o sui loro familiari. Popolazioni diverse vivono in diversi angoli del corpo: sono secche, ricche di ossigeno e pelle, in modo che, ad esempio, il latte materno possa penetrare nei microbi del bambino.

6 ore - 3 v


A questo punto, il numero di specie aumenterà in modo significativo. Ad esempio, anche i neonati hanno 100 microbi e 1000 microbi adulti. Come fanno i bambini, così fanno i bambini: ad esempio, i bambini ottengono acido folico dai microbi microbici e li portano a digiuno negli adulti. I bambini hanno maggiori probabilità di avere microbi che producono acido folico, mentre l'acido folico viene raccolto negli adulti.

3 anni - cresciuto

Un bambino di tre anni ha microbi molto simili a quelli di un adulto. Inoltre cambieranno costantemente, reagendo ad eventi come febbre, trattamento antibiotico, stress, sfoghi, ecc.

Цregsйg

Con il passare del tempo, alcune specie microbiche diventano più comuni, mentre altre diventano più rare. A partire dai 65 anni, il numero di specie microbiche diminuisce: poiché così tante cose influenzano l'ecosistema del nostro corpo, ci possono essere molte differenze tra le popolazioni della stessa età. Proprio come le impronte digitali degli esseri umani sono uniche, il conteggio microbico e la composizione di due esseri umani non sono esattamente gli stessi. I microbi possono essere influenzati da genere, alimentazione, clima, età, occupazione, ma anche igiene personale. (Via)