Informazioni Utili

12 buoni consigli per aiutare il tuo bambino a pensare in modo responsabile


Vogliamo tutti crescere un figlio responsabile e responsabile. Ma cos'altro porta a questo? Stiamo dando qualche consiglio ora.

12 buoni consigli per aiutare il tuo bambino a pensare in modo responsabile

Forse la cosa più importante è cercare di guardare alla responsabilità di tuo figlio invece che all'onere. Ovviamente, questo funziona solo se non si lamenta della routine quotidiana. Non va senza esempio. Ma diamo un'occhiata alle cose su cui devi prestare attenzione e concentrarci.

1. È naturale che tutti ti coprano (o tu) copriti!

Certo, devi aiutare tuo figlio a farlo prima che lo imparino in modo indipendente. Andrà più veloce se sei gentile e allegro e non ti imbatterai in un po 'di latte. I bambini adorano aiutare (per un po '), quindi cerca di non rompere il tuo entusiasmo e darle il tovagliolo di carta, anche se sei solo nel compito. Oppure, quando il tuo bambino lascia le scarpe fuori dalla porta, chiedi gentilmente di metterle a posto (ad es. "Guarda, stiamo preparando le nostre, provale anche tu").

2. Dagli l'opportunità di partecipare a compiti comuni.

È importante dare a tuo figlio l'opportunità di rimuovere la parte dalla nostra famiglia. Ovviamente in mortai adatti all'età. Inoltre, è importante lodarlo ogni volta. La ricerca ha dimostrato che i bambini che aiutano regolarmente a casa tendono a stare meglio fuori di quelli che non devono fare nulla a casa.

3. Sappi che non ci sono bambini la cui attività preferita sono le faccende domestiche!

La chiave è aiutare e giocare! Il punto non è che tuo figlio faccia tutto in una volta e perfettamente, ma impari che deve prendere la sua parte del lavoro. Dagli tutto l'aiuto e il supporto in questo. Se necessario, siediti con lui e aiutalo le prime 30 volte mentre impara un compito. Probabilmente sarà molto più difficile che farlo da soli. Ma non arrenderti, mostragli come trovare un po 'di divertimento, rendere il processo giocoso e credimi, nel tempo, sarà naturale per lui aiutare.

4. Lasciala sempre provare da sola e aiutare, anche quando si tratta di fare più lavoro per te!

Sfortunatamente, avrai sempre più lavoro da fare, ma non allarmarti! Ricorda a te stesso che stai solo insegnando alla tua vita il significato di essere un ometto responsabile e nel frattempo stai provando la sensazione di essere stanco. Questo è molto più importante del completamento di un'attività in modo rapido e completo.

5. Invece di dare indicazioni, cerca di far pensare tuo figlio!

Invece di sussurrare in cucina ogni mattina, dici "Adesso, dai! Hai preparato le tue cose? Non dimenticare il tuo pranzo!", Potresti chiedere: "Qual è il prossimo compito che dovresti finire?" Ricorda, il tuo obiettivo è che tuo figlio apprenda le fasi della preparazione per la mattina e, nel tempo, sia in grado di implementarle da solo.

6. Sviluppa abitudini!

In molti modi, è importante sviluppare alcuni processi di routine che avvengono sempre allo stesso modo. Quindi i più piccoli hanno la possibilità di praticare la ripetizione, e questo è ciò che la conoscenza comporta. I bambini imparano prima la routine della buonanotte, come imballare i loro giocattoli e prepararsi al mattino, quindi escogitare cose come i compiti e il divertimento.

7. Impara ad essere affidabile nelle relazioni umane!

Quando la tua ragazza batte il piccolo, non dirle di scusarsi (probabilmente non sarebbe affatto onesto). Cerca piuttosto di capire i tuoi sentimenti / emozioni e chiedi all'animale cosa farebbero per premiare ciò che hanno fatto mentre si calmano. Potresti comunque scusarti da solo, ma potresti voler leggere una storia per lei o semplicemente abbracciarla. In questo modo, gli stai insegnando che le sue azioni hanno conseguenze e che deve fare ciò che ha fatto di sbagliato. Con questo metodo, lo lasci con la scelta.

8. Non cercare di salvare immediatamente tuo figlio!

Naturalmente, aiutalo a gestire le sue paure, ma lascia che lui o lei risolva il problema da solo.

9. Mostrami un esempio!

È molto importante, non può essere pre-bilanciato. Segui i tuoi consigli e non fare scuse! Se non lo fai, come puoi aspettarti che faccia quello che vuole.

10. Non calpestare mai tuo figlio!

Oltre ad essere un atteggiamento molto negativo, funziona anche come profeta che si autoavvera (se ci credi o no).

11. Impara a fare una lista di cose da fare!

Crea un calendario che può essere magnetizzato sul frigorifero, in cui inserisci le attività settimanali e l'elenco delle cose da fare insieme. La maggior parte dei bambini è più tranquilla se sa quali storie ci si aspetta da loro, e insegna anche a dividere il proprio tempo e ad adempiere alle proprie responsabilità.

12. Non dare la colpa!

La verità è che rimprovera a tutti solo di difendere e attaccare, e questa è la prima ragione per cui i bambini iniziano a mentire ai loro genitori. Se inizi a incolpare la tua piantina di qualcosa, la prima cosa che farai è provare a cercare di ritenere l'altro responsabile e imparare il contrario di ciò che vuoi veramente. La colpa è l'antitesi perfetta dell'amore incondizionato. Soprattutto, quando stai per rimproverare tuo figlio, fermati per un minuto! Invece di infastidirti, accetta la situazione e prova a trovare una soluzione al problema. In questo modo, stai imparando di più e insegnandogli più di quanto tu non voglia tagliare.