Informazioni Utili

Ciò che la maggior parte delle mamme rovina nella nutrizione


Ogni madre vuole il meglio per suo figlio. Quasi tutte le madri commettono errori nella loro alimentazione anche se non se ne accorgono. Vediamo quali sono gli errori di base.

Errore nella nutrizione La verità nella nutrizione è che se il bambino è felice, la madre è felice. Ma cosa può rendere infelice un bambino nel processo di alimentazione?

Rimuovere la tensione dall'alimentatore

L'atmosfera è tesa se ti aspetti di essere avvicinato dalla guerra: "Devi mangiare 180 g adesso". "Mangi, non mangi, non lo fai. Se hai fame, lo mangi!" "Mangia ciò che ti sta di fronte!" Babeb è seduto lì nella dieta, tutti gli occhi sono fissi e deve essere soddisfatto. Non le importa se non assaggia il cibo. Non le importa se vuole mangiare 190 o 150 grammi. sfortunatamente non una madre "fa" suo figlio, che spesso può portare a danni irreversibili, sia a livello psichico che fisico.Megoldбs: Lascia andare! - La materia della scoperta, la scoperta e i GIOCHI. I bambini imparano a giocare, quindi non disperare se osservi da vicino gli spaghetti alla bolognese con le dita! Lascia che la famiglia venga al tavolo della famiglia con tutti: sii parte integrante della famiglia nello spazio e nel tempo (ovviamente, non distogliere lo sguardo).Non devi perdere ciò che ti sta di fronte, non devi assaggiare tutto. Offri più di un pasto alla volta (ovviamente, solo quelli che stai introducendo in modo sicuro, gradualmente) e hai sempre un'alternativa che sei sicuro di consumare - no büntess etel!Se lo vuoi, dagli qualcosa da mangiare! Sì, c'è una quantità di "grande libro", ma nessun problema se differisce leggermente da ciò che produci. Se il tuo bambino si sta sviluppando bene, sano e allegro, non devi preoccuparti. In caso di dubbi, parla con la tua infermiera, pediatra, dietista, non madre e padre laici, che non conoscono il bambino.

Fidati dei professionisti!

Stiamo per fare un altro grosso errore: non ci fidiamo degli operatori sanitari. Tuttavia, solo loro sono competenti per prendersi cura, esaminare e curare il bambino. Non è necessario nasconderlo, poiché può mettere a rischio il bambino. Facciamo un esempio: sei convinto che tuo figlio abbia bisogno e quindi necessiti di un'integrazione di nutrienti. Portalo da uno specialista. Inizi a tenere un diario nutrizionale che, una volta analizzato, rivela che non ne hai bisogno e che non è necessario un supplemento, ma può anche essere vero il contrario: I consiglieri laici potrebbero dire che - non preoccuparti, pensano. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe esserci luce su una fioritura che richiede un medico specialista e un'anamnesi dettagliata. Prima di pensare che si tratti di un raro problema di salute, ecco due cifre: in Ungheria l'incidenza è dell'1,5% e, cosa più sorprendente, nella celiachia, viene diagnosticata solo nel 10% nei bambini. (Una nota importante al riguardo: al momento si consiglia di introdurre il glutine al bambino all'età di 6-7 mesi, fino ad almeno 1 anno di età, durante l'allattamento.) ritardi nella crescita e nello sviluppo, malassorbimento e dolore. Al contrario, con la giusta diagnosi, il trattamento (= durata della vita, dieta priva di glutine) può portare a una vita asintomatica. L'esperienza ha dimostrato che è normale per i consulenti online fornire alle madri cattivi consigli: diete speciali, diete allergiche, diete vegetariane inadeguatamente equilibrate, assunzione eccessiva di zucchero, elvбrбsaid. Specializzati nei vecchi bastoncini, rilasciali. Presta attenzione al tuo bambino, guidalo e, se noti qualche sintomo, consulta un professionista della salute: infermiere, pediatra, specialista, dietista.Materiali correlati per gli argomenti nutrizionali: