Altro

Metodi anestetici obsoleti


Cosa sto sbagliando se non vuoi addormentarti? Potrei fare qualcosa di sbagliato? Ecco un breve riassunto dei metodi anestetici obsoleti.

Trovare il giusto metodo anestetico Ci sono innumerevoli opzioni per i genitori di scegliere abitudini anestetiche in base alle proprie esigenze e ai propri figli, che dormano in casa o in casa; una varietà di pratiche per resuscitare un bambino svegliato. Per tutti i genitori, l'obiettivo è trovare il miglior metodo di privazione del sonno per tutta la famiglia, in modo che il sonno diurno e notturno si adatti naturalmente al loro stile di vita. È importante che il sonno si riposi su tutti i membri della famiglia, tuttavia esistono metodi anestetici che possono essere dannosi per il bambino. Ora vediamo quali metodi anestetici sono già considerati obsoleti.

Metodo snooze

Questo metodo anestetico non aiuta il bambino e non ignora il fatto che un neonato abbia una serie di cause per i polmoni. Lasciando andare, il genitore dice loro che non possono contare su di lui, e che mina la base di ogni relazione, fiducia, e che è comunque dannoso per la salute fisica e mentale di un bambino. Credendo in qualsiasi metodo genitoriale, non dovremmo perdere di vista il fatto che ci sono sempre fasi critiche nello sviluppo personale di un bambino quando il sonno può essere disturbato. Un periodo così distinto è il periodo di ansia da separazione, quando i bambini hanno maggiori probabilità di svegliarsi, hanno bisogno del conforto della madre e un'indicazione che è lì ogni volta che è. Naturalmente, è una nostra decisione farlo co-dormendo, il metodo di raccolta del deposito. Lasciarsi soli, tuttavia, non è una buona soluzione.

Metodo di Ferber (risposta comprovata)

Era un metodo molto popolare e ci sono genitori che sono convinti che sia l'unico metodo che sembra essere drastico in grado di risolvere i problemi di sonno dei bambini di età superiore ai 3 mesi.Richard Ferber, che è il direttore del Sleep Center dell'Ospedale pediatrico di Boston, crede che il cattivo sonno sia una cosa appresa che può essere utilizzata per estinguere il bambino. Tuttavia, quando piangi per un periodo di tempo più lungo, lasciati piangere. Dovresti inserirlo prima 5 minuti, poi 10 minuti e poi solo 15 minuti dopo. In questi casi, devi essere accarezzato e segnalato che siamo lì, ma non dovresti prendere il proiettile. Il metodo non ci consente di lasciare il bambino completamente solo, ma limita la quantità di tempo che possiamo passare per calmarci. Ferber anche il bambino più persistente, che inizia a rimanere sveglio tutta la notte, cesserà di dormire e imparerà ad addormentarsi da solo. Come il metodo del congedo lunatico, questo metodo anestetico non è sicuro e frustrante per il bambino.

Non ci sono ali

Il suo gelo, specialista in educazione dei figli Grandi richieste dalla piccola infanzia Nel suo libro, richiama l'attenzione sul fatto che dall'età di tre anni uno, le fantasie dei bambini non sono solo molto soleggiate, ma anche molto attive di notte. In questo caso, diverse ali e fantasmi appaiono sotto il letto o nell'armadio. Forse ti è stata data la spiegazione logica che non ci sono ali, ma la mentalità della tua infanzia funzionerà perché il pensiero razionale si svilupperà solo a scuola. L'importante è non ridere, metterlo in valigia o farlo in modo che sia solo la tua fantasia.Ricordiamo! Forse anche durante la nostra infanzia, i nostri genitori hanno posto la domanda: "Ma non ci sono fantasmi!", Ma al giorno d'oggi è obsoleto. entriamo un po 'nella storia e possiamo tranquillamente usare alcuni oggetti di scena magici, come trampolieri e glitter, per staccare le ali.

Cosa c'è di sbagliato nell'anestesia?

Con metodi di anestesia non aggiornati, vale la pena esaminare cosa possiamo fare per anestetizzare; quali sono le credenze e le credenze vecchio stile che vale la pena pensare quando si hanno problemi di sonno.
  • il rituale del sonno non è buono o non esiste un rituale del sonno
  • non riescono a riconoscere i segni di affaticamento e sonnolenza nel tempo, o di iniziare l'anestesia nel tempo
  • il bambino è troppo grande (ad esempio, un grande colibrì rende il bambino così tanto che è più difficile addormentarsi prima di dormire)
  • troppi stimoli sono nella stanza, intorno al letto
  • l'anestesia è in corso, nessuna agenda, nessun grande momento per l'anestesia
Qualunque sia il metodo dell'anestesia, il sonno, scegliamo, è importante che i bisogni di questo bambino e dei genitori siano soddisfatti. Ci sono sempre situazioni inaspettate, periodi difficili, ma è importante essere coerenti in modo da poter sempre tornare alla solita routine di anestesia in futuro.