Raccomandazioni

E se volessi solo il dolce?

E se volessi solo il dolce?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Cosa possiamo fare se nostro figlio vuole solo mangiare il gelato? Cosa può fare questa abitudine e quanto divertimento può mangiare un bambino piccolo, che è ancora sano.

E se volessi solo il dolce?L'obesità infantile è un grave problema in tutto il mondo, e lo siamo anche noi. In Ungheria, ogni quarto bambino è incinta. La causa principale dell'ossessione infantile è la malnutrizione e la mancanza di esercizio fisico. L'obesità infantile è un grave rischio: diabete, ipertensione, rischio di malattie cardiovascolari e molto più probabilità di perdersi in età adulta. , cibi con calorie, cibi non adatti all'età, frutta a basso contenuto di zuccheri e grassi, cibi ricchi di grassi, in modo da poter mangiare. Cosa può fare un genitore quando vede che suo figlio vuole solo mangiare un gelato? " "che è" meno macera ", consuma più facilmente, quindi le cose possono svolgere un ruolo invece dei frutti. Questo è particolarmente vero per le nonne che spesso esprimono amore in questo modo", dice. Orsolya Abonyi, dietista. I professionisti spesso ti dicono che non devi mescolare la ricompensa con la ricompensa. Sullo sfondo della biologia alimentare, dell'infanzia o anche più tardi, la ricompensa del mangiare un pasto è spesso dichiarata: "se ti fai i bagagli bene, puoi mangiare un cioccolato". La connessione tra ricompensa e pasto è preoccupante sotto molti aspetti. Idealmente, mangiamo quando il nostro corpo lo indica, quindi questo è un processo biologico e genitori e nonni premiano gli alimenti che sono malsani e ingrassanti. L'abitudine del "muro delle ricompense" appreso durante l'infanzia non si perde da sola e può durare non solo l'obesità in età adulta, ma anche i disturbi alimentari. L'OMS raccomanda di consumare fino al 10% dell'apporto energetico giornaliero totale, ma è meglio consumare meno del 5%. Cosa significa esattamente? La risposta dipende dall'età, dal sesso e dalla quantità giornaliera di esercizio, ma il fabbisogno di zucchero ideale per le persone di età inferiore ai 14 anni va da 28 a 69 grammi al giorno. Il rispetto del limite del 5 percento per i bambini di età compresa tra 3 e 6 anni è in media di 16 grammi al giorno, che è di ca. sono 4 tazze di zucchero al giorno. "È difficile raccomandare quanto divertimento può mangiare un bambino qualunque cosa vogliamo ", consiglia Orsolya Abonyi. "Potrebbe esserci un posto per una dieta sana, mista, varia, ma non su base giornaliera e non mangiare". "Noi, come adulti, stiamo dicendo che è del tutto normale, ognuno ha un cibo, un cibo, un metodo di cottura, persino una spezia che lui o lei ama di meno. Cerca di non mollare dopo una degustazione senza successo. Il consumo familiare o unilaterale può essere un problema se è limitato a un gruppo di alimenti, quindi non è il caso che il bambino non lo faccia, ma è un problema se non consumi erba verde ". Secondo la raccomandazione dell'OMS, dovrebbero essere consumati 400 grammi di frutta verde ogni giorno, il che equivale a circa un giorno per i bambini ungheresi. Consumano 150-200 grammi.
Non solo un bambino mangia molti dolci, influenza non solo lo stato dei suoi denti, il suo peso, ma anche il suo umore, il suo comportamento e le sue prestazioni. "Scopriamo spesso che dopo aver consumato troppo zucchero un bambino è iperattivo, questo fenomeno si chiama corsa allo zucchero. È importante sapere che ulteriori ricerche hanno suggerito che non è lo zucchero stesso a causarlo, Indipendentemente da ciò, l'eccessiva assunzione di zucchero non è raccomandata poiché la barra contiene energia, non include l'assunzione di vitamine e fibre e il corpo non ne trarrà molto.

Siamo nel mezzo dell'Europa nel consumo di cioccolato sulla base dei dati Euromonitor. Gli svizzeri aprono la strada: mangiano 9 chili di cioccolato all'anno. Sono seguiti da Germania e Austria con un consumo annuo di 7,9 chilogrammi, seguito dal Regno Unito con 7,5 chilogrammi. L'Ungheria è da qualche parte nel mezzo con un consumo di 3,9 chilogrammi di cioccolato all'anno.

Ma cosa possiamo fare se restiamo bloccati in troppo cibo? "Come per ogni cosa, la prevenzione è la più semplice, ma considero importante il principio della gradualità, riducendo la quantità di dolciumi", sottolinea il dietista. E non dimentichiamo l'esempio, perché sappiamo che le parole sono meno importanti del modello. "I nostri bambini mangeranno in modo sano solo se pensano anche che stiamo scegliendo uno snack alla frutta anziché lo zucchero".Articoli correlati in questo argomento:
  • Non abituarti allo spuntino!
  • Cibo e dessert ordinari
  • Non essere confortato e ricompensato!