Informazioni Utili

Uscita da Capodanno - Eritema tossico

Uscita da Capodanno - Eritema tossico


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Cosa sapere sulla notte di San Silvestro? Quale potrebbe essere la ragione? Cosa possiamo fare al riguardo?

Una percentuale significativa di neonati - secondo l'ospedale pediatrico Bethesda - presenta due terzi di un qualche tipo di disturbo della pelle. Anche prima di spaventarti, lascia che siano inchiodati, queste non sono necessariamente malattie.

Che cos'è l'eritema tossico?

il eritema tossico una sorta di knockout neonato che è appare tra il 2o e il 5o giorno dopo la nascita. I bambini hanno un problema di pelle con la testa sopra la testa. Buono a sapersi che possiamo incontrare questo tipo di spedizione prima dei nostri genitori. Sebbene all'inizio possa sembrare spaventoso, l'eritema tossico è un cambiamento innocuo e maligno nella pelle minuscola ed è un evento molto comune.L'eritema tossico stesso può essere piccolo, bianco o di colore giallastro e ha un diametro di 1-2 mm. Potrebbe essere pieno di liquidi. Attenzione: non sporcare o spingere le sporgenzeperché ce l'abbiamo appena fatta! L'area di aspetto può essere ovunque sui palmi e sulla pianta del piede, ma in genere appare sul viso o sul corpetto del bambino. È anche possibile che questo focolaio a volte sembri essere solo una macchia rossa. Sfortunatamente, non si sa che cosa causa l'eritema tossico, quindi questo non c'è nulla da prevenire. È facile immaginare che i neonati si sviluppino a causa di cambiamenti nel corpo che sono ormonali o metabolici. La buona notizia in cambio è che non è contagiosa e scompare da sola in pochi giorni senza cure, ma nel peggiore dei casi scompare entro i minuscoli 4 mesi. Vale anche la pena leggere:
  • Piccolo, rosso - bambino e vestito
  • Calore: ciò che devi sapere è buono
  • Macchie sul viso del bambino: cosa lo causa?