Sezione principale

Peter Pan, il bambino infelice

Peter Pan, il bambino infelice


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Perché mio padre non può crescere? Perché mio figlio non è in grado di iniziare una vita praticabile? Quale potrebbe essere la ragione di ciò?

Sindrome di Peter Pan


Peter Pan, o autore del bambino triste, Kathleen Kelley-Lainй Origine ungherese. Ha dovuto lasciare il suo paese d'origine nel 1948, completare gli studi in Canada e dal 1977 vive e lavora a Parigi. Il suo libro è una divulgazione accademica dei più alti standard e un'esplorazione del contenuto intellettuale e spirituale di una storia ben nota, nonché un'analisi onesta e profonda di essa. Nel 1992, dopo la sua prima apparizione, la Toplist di Essay prese vita in Francia. Il libro è stato ripubblicato nel 2011 da Oriold e Tárrsai Publishing in ungherese Peter Pan (Pn Peter) nella sua forma simbolica, presenta l'anima di coloro che non sono in grado di crescere. Invece della valuta, loro vivono in un presunto Never in the world, dove le loro azioni non hanno conseguenze. Basti pensare Michael Jacksonche ha appena battezzato la sua tenuta su Neverland (o Never) o Peter Pan per una serie di produzioni cinematografiche (da Walt Disney a Spielberg e oltre). Cosa racconta questa storia a molti di noi del suo successo? Questo è ciò di cui tratta il libro.

La sua vita è in bianco e nero

il incapacità di crescere in una valuta fu anche chiamato in psicologia e fu inaspettatamente battezzato nella sindrome di Peter Pan. Al giorno d'oggi, sempre più persone si confrontano con il fatto che i bambini non vogliono sfuggire alla vita familiare, trovano difficile iniziare una vita da vivere, o stanno solo cercando di abbinare un "bambino grande", che provoca molti conflitti nella loro relazione. Cosa potrebbe esserci di sbagliato? L'autore è uno psicologo, come i misteri delle anime, che si avvicinano alla richiesta: durante l'infanzia, il bambino e sua madre formano un'unità simbiotica. Questo è un servizio infinito perché la vita di un bambino sembra dipendere da sua madre. Il mondo è quindi nella dualità: mangiare o non mangiare, morire o morire, temere o piangere, e così via. Più tardi, il bambino impara che il mondo non consiste solo di questa dualità, né ha solo due ampi sensi. Una varietà di sensi opposti, protezione contro l'ambivalenza il suo dispositivo è il subconscio, come lo descrive l'autore, come una scatola in cui sono nascosti alcuni sensori indesiderati. D'altro canto, il contenuto della confezione ha un impatto enorme sulla nostra vita, sul nostro senso di coinvolgimento, anche se non ne siamo chiari. Un bambino che è inabile alla crescita non può aprire questa scatola e rivelarne il contenuto. Tremando nella dualità della prima infanzia. La nostra comprensione dei nostri sensi, il nostro senso di responsabilità e azioni, l'accettazione comune delle verità della vita e del lato del bambino - questi sono i momenti chiave che è l'età adulta. J. M. Barrie, Peter Pan introduce anche la tragica storia della vita della figura immaginaria a Peter Pan. Chiunque non sia solo disfunzionale in psicologia, ma anche nella storia della vita personale, può facilmente compilare Kathleen Kelley-Lainé Peter Pan, o il triste libro dell'infanzia.Articoli correlati:
- Lascialo correre il rischio.
- È la valuta della divinazione
- Solo, solo!



Commenti:

  1. Achilles

    Ben scritto! Materiale interessante, è chiaro che l'autore ci ha provato.

  2. Ridley

    Hai visitato un'idea meravigliosa

  3. Darek

    Penso che tu stia facendo un errore. Posso dimostrarlo.

  4. Andr?

    Questa è solo una convenzione

  5. Hickey

    C'è poco senso in questo.

  6. Agustine

    Questa eccellente frase è necessaria solo a proposito



Scrivi un messaggio