Risposte alle domande

Può rendere il tuo bambino più flessibile e resistente

Può rendere il tuo bambino più flessibile e resistente


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mentre alcune persone impiegano molto tempo per riprendersi da un'esperienza peggiore, anche dopo un peso pesante, ci sono altri che possono rapidamente tornare alla normalità dopo una perdita di peso ancora più grave.

Renderlo più flessibile, resistente per i bambini (Foto: iStock) Resilienza, resilienza è una funzione molto utile che puoi sviluppare con i bambini.

Incoraggiamo gli sforzi

Per incoraggiare il bambino, Vale anche la pena lodare i tuoi sforzi, non solo i risultati che hai raggiunto. Uno studio condotto da Victoria Sisk e pubblicato sulla rivista Psychological Science ha lavorato per incoraggiare i bambini a contribuire con pensieri positivi ai loro sforzi e a migliorare le loro prestazioni accademiche. classificare i bambini come indifesi o indifesi, in che modo i fallimenti li colpiscono e che sono trattati meno bene dai bambini indifesi. Per non essere così delusi, questi bambini tendevano anche a scegliere sfide minori. Questo è il motivo per cui i professionisti non raccomandano di definire in modo specifico un bambino in quanto ciò può anche influenzare la tua resistenza.

Educazione alla forza

Educazione alla forza significa questo valutare le qualità positive, i punti di forza del bambino, tutte le cose con cui tu e noi abbiamo a che fare. Secondo Lea Waters, professore all'Università di Melbourne, questo offre anche al bambino un filtro positivo nella gestione dello stress e minori possibilità di scegliere di evitare o strategie di coping aggressive. Nel 2015, il professore e il suo team hanno esaminato l'educazione basata sulla forza nei bambini delle scuole elementari in Austria: ai bambini sono state fornite sceneggiature stressanti, ad esempio che non hanno ancora completato una lezione che è prevista per domani - e hanno chiesto loro di reagire in queste situazioni. La ricerca ha scoperto che quei bambini hanno dato risposte positive alle domande: ad esempio, essere gentili e permettere ai loro amici di dondolarsi, scappare con loro, ricordare loro le cose buone che fanno, i cui genitori erano consapevoli della forza dei loro figli, e anche istigarli in queste qualità. I ricercatori consigliano ai genitori di identificare consapevolmente i punti di forza dei propri figli e di incoraggiarli a cercare di superare situazioni difficili con queste capacità.

Non proteggere i bambini da tutte le fonti di stress

Dennis Charney, uno psichiatra della Icahn School of Medicine di New York, ha studiato molte persone che hanno sperimentato alcune condizioni traumatiche (inclusi incidenti mortali, eventi catastrofici, ecc.). è possibile che qualcuno sia in grado di affrontare meglio tali problemi. La sua ricerca ha dimostrato che in questi casi, la chiave è se si può affrontare il problema o cercare di evitarlo. per affrontare sfide che puoi solo affrontare, E se ci riescono, alza la barra più in alto. Esponendo i bambini allo stress controllato, li aiutiamo a sviluppare le proprie strategie di coping.

Metti alla prova la tua capacità di adattamento

È utile insegnare ai bambini come controllare le reazioni che danno alle situazioni difficili, oltre ad aiutare ad aumentare la loro capacità di recupero. Il riequilibrio implica l'analisi e la definizione delle fasi della soluzione per attività specifiche, le nostre prestazioni sono il monitoraggio e la valutazione, la gestione dei sentimenti in queste situazioni e ciò che apprendiamo da ciascuna. Secondo uno studio del 2014 condotto presso la Rioja International University, la regolamentazione e l'accesso flessibile sono anche fondamentali per il successo o il fallimento accademico. Perché coloro che sono maggiormente in grado di imparare dai propri errori sono più in grado di resistere a situazioni negative, quindi sono più resistenti ai problemi.

## 8222 ## Quantità "e attività di gruppo

Nel 1998, un iniziatore è stato lanciato in Islanda con l'obiettivo di ridurre il consumo di alcol e droghe tra gli adolescenti ## 8211 ##, che sono stati i peggiori su questo fronte nelle statistiche internazionali. Per adolescenti, gestione dello stress e divertimento, sport, arte e artigianato e genitori sono stati incoraggiati a trascorrere del tempo di qualità l'uno con l'altro. cosa fanno in comune e parlano ai loro figli della vita. Come risultato della strategia, nel 2012 il precedente risultato negativo è stato invertito e l'Islanda è stata la migliore in Europa. Il modello islandese è stato adattato in tutto il mondo da molte nazioni per aiutare i bambini a far fronte a situazioni difficili, poiché oltre alla regolamentazione sono necessarie attività comunitarie (VIA).Link correlati: