Sezione principale

Cosa devo fare se il bambino non è o non è "così"?

Cosa devo fare se il bambino non è o non è "così"?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per noi mamme, è sempre una grande sfida educare i più piccoli. Impariamo come chiedere, grazie correttamente, se ottengono qualcosa, grazie per la situazione ... O va bene dire qualcosa?

Cosa devo fare se il bambino non è o non è "così"?La salvezza è uno degli strumenti di base della comunicazione e della comunicazione tra le persone, ma molto spesso lascia i bambini completamente freddi e, per una serie di ragioni, tendono a respingere questa forma di cortesia come assoluta. Cosa può fare una madre in questo caso? Due bambini di età inferiore ai 3 anni, e ancora non mi sento così drammatico se mi manca un po 'di gratitudine. Mio figlio minore è ancora solo in "era papale" e quello più grande ora ha quasi 2,5 anni. Ma almeno grazie. Tuttavia, in molte persone - specialmente con i bambini più grandi - la mancanza di gratitudine provoca molta tensione, specialmente per i genitori, perché temiamo che il comportamento di nostro figlio possa essere troppo piccolo per noi essere troppo piccolo. o se usano solo la forma di grazia più comprensiva che hanno scelto, indipendentemente dall'età, dal sesso, dalla posizione, dovresti sapere come salvarli. " Tuttavia, per molti, specialmente per la natura superiore, questo è ancora un problema. Non dovrebbe mai essere forzato, metti gli estranei in una posizione scomoda di fronte agli estranei. Ottenere i migliori risultati con esempi e pratiche a casa "- afferma dr. Kibidi V. Katalin specialista di etichetta. Come possiamo insegnare ai bambini come cucinare correttamente? E in generale, qual è la giusta forma di salvezza oggi? Va bene insegnare ai piccoli o amarli? Potremmo avere molte domande su questo argomento, poiché potremmo non aver ricevuto il necessario know-how che ci si potrebbe aspettare oggi nel mondo. Come sottolinea l'esperto, soprattutto, noi stessi stiamo mostrando un buon esempio. Dopotutto, anche i bambini crescono per dare per scontati i "rituali" che eseguiamo (entriamo nel negozio, paghiamo per uscire, possiamo ordinare qualcosa, lo facciamo, lo facciamo). le formule, soprattutto se sono ancora elogiate per il loro comportamento corretto. In assenza di salvezza, il pianto o l'eco di qualcosa non arrivano. Questo può essere umiliante per i bambini e lasciare che succeda loro il contrario: i più piccoli possono essere ribelli e voltarsi verso l'interno in situazioni simili in futuro. È importante sottolineare che se sei pigro, sarà divertente per noi e ne saremo molto orgogliosi. E se non ti ringrazi, chinati e lascia che ti ascolti, sussurra per avvertirlo, ma non forzarlo se non ti ringrazia più. forma, né lo insegno ai miei figli, ma l'etichetta dei giorni nostri richiede la stessa forma di saluto per i bambini piccoli: "Nei bambini e nei gradi inferiori," gocciolare "è la forma accettata di saluto. Dall'età di tre anni, puoi praticare l'intrappolamento delle mani con il tuo bambino e guardare negli occhi dell'altro in addio. Mantenere il contatto visivo è un problema per molti bambini (anche in adolescenza), quando consiglio a un bambino di pensare a vedere solo il colore degli occhi dell'altro o di concentrarsi su un punto sulla fronte. in una forma sicura, e a questa età ci si può aspettare che usi una forma di gratificazione adeguata all'ora del giorno (Buongiorno! Buongiorno, ecc.). Richiamiamo la vostra attenzione sul fatto che "delirante" è molto necessario aggiungere, perché è così educato. "- afferma Catherine, che insegna a etichetta in modo giocoso a scuola per bambini dagli 11 ai 12 anni.

Invecchiando, non sei sicuro di alcuni di essi

Le mie madri hanno anche chiesto se i loro figli fossero grati o meno, quindi non è stato difficile per me dire che la piccola gratitudine colpisce abbastanza spesso. Se non stai semplicemente salutando il tuo compagno, stai solo mormorando qualcosa sotto il naso. Mamma e papà hanno sempre posto un'enfasi speciale sull'uso di saluti adeguati e, in passato, il ragazzino ha voluto dare il benvenuto a tutti. I genitori scoprono che il bambino è un po 'confuso sull'età delle persone e sull'uso di forme appropriate di gratitudine, ed è in grado di cambiarlo. Kitti йs fйrje non adjбk up, spesso beszйlgetnek il tйmбrуl fiъkkal, sхt jбtйkos formбban spesso gyakoroljбk anche a tutti come montare il kцszцnni.Judit szakйrtхhцz hasonlуan credere in pйldamutatбs fontossбgбban, secondo lui utбnozбssal i bambini, lo studio osservato su szьlхktхl mintбk lemбsolбsбval il legeredmйnyesebben, Quindi, per la madre di due figli, la cosa più importante è che i genitori indichino la strada giusta con buoni esempi, comunicazione appropriata e congratulazioni. se lo desidera, il bambino di 2 anni farà felici le sue nuove conoscenze acquisite e le sue tasche di sorrisi. Il bambino di 6 anni di oggi è sempre qui, non c'è bisogno di menzionarlo. Cosa più interessante, ha un repertorio estremamente ampio di tutto, dai fratelli ai "buoni giorni", agli scacchi, e praticamente tutto e quanto deve provare.Docente: dott. Kibidi Varga Katalin
  • Come insegnare a tuo figlio l'etichetta di base?
  • Saluta la zia!
  • "Non voglio, voglio", risponde Vekerdy