Risposte alle domande

Quindi lascialo cadere nell'orecchio, nel naso, nel viso da solo


Non è facile risolvere una goccia nell'occhio, nel naso o nell'orecchio da solo. Papà o mamma non sono sempre lì per aiutarti. Alcuni consigli per rendere l'operazione scomoda per te e il tuo bambino.

Un'operazione di collirio

Sdraia il bambino sul tappeto, avvolgilo intorno alla testa e partorisci. Inoltre apre gli occhi involontariamente, lontano dalle gambe che scalciano e puoi afferrare le mani.
Se non stai affatto calmo, usa i minuti prima di svegliarti. Puoi anche applicare una goccia di palpebra dalla gocciolina dell'occhio all'angolo interno dell'occhio, non appena il bambino apre l'occhio, il liquido viene posizionato nella posizione corretta.

Come lo lasci cadere?

Metti il ​​flacone contagocce in acqua tiepida per scaldarlo e cucinalo da solo. Metti il ​​bambino di lato, con una mano delicatamente abbassata e la parte posteriore con l'altra mano. Nessun problema se ti "deprimi" dopo aver giocato a wrestling e tieni le cosce nella giusta posizione tra le due gambe.

Gocce nasali

Prima pulisci il naso. L'uso di uno spray nasale, piuttosto di una caduta del naso che salta, è più facile e più vantaggioso. Basta inserirlo nelle piccole narici, tenere la testa con la mano per un momento.
Mettilo sulla schiena per lasciarlo cadere, chinati sul corpo con una mano, tieni la testa con una mano e lascialo cadere con l'altra.

Non è così facile da applicare per via nasale in un modo ben efficace