Altro

Cable Institute: "Non giochiamo a Dio!"

Cable Institute: "Non giochiamo a Dio!"



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

In una lettera aperta, Tamás Kõrösi, direttore medico presso l'Istituto Kaali di Gyor, ha risposto a un discorso di un ex studente benedettino, András Veres, un vescovo di Győr il 20 agosto, in cui ha scelto il pallone per la famiglia.

Il direttore dell'Istituto Kabel ha risposto all'Epistola dei vescovi di Gyor

I vescovi di Gyor si pentirono di aver pensato a coloro che prendevano parte al programma di pallone, il cui peso dipende da quanto fossero consapevoli delle decisioni.Katalin Novák Il segretario di Stato per la famiglia, la gioventù e gli affari internazionali ha risposto alle parole dei vescovi in ​​modo che la scelta della coppia del programma di pallone non potesse essere tollerata. Zoltá Balog, il ministro delle risorse umane ritiene che le critiche della Chiesa alla richiesta di embrioni non ancora nati debbano essere rafforzate, ma la professione non ha risposto alla richiesta del vescovo di Gyor Kőrös TamбsMa il direttore del Kabel Institute di Gyor ha risposto con una lettera aperta: "Non abbiamo distrutto nulla e gli avversari dovrebbero esserne consapevoli una volta per tutte; Non giochiamo a Dio: no, no, mai! D'altra parte, spesso sentiamo il respiro del Creatore sul nostro viso, stringendoci le mani con le spalle. " Lo ha detto Andrbs Veres alla nazione ungherese l'inseminazione artificiale non è accettabile per la Chiesa cattolica, perché non è nella relazione naturale tra un uomo e una donna che prendono la loro vita, e anche "più". Ha anche affermato che "il programma di pallone non può passare la vita", e coloro che commettono crimini sono criminali. Nella lettera aperta, il cui testo completo è letto qui, Tamás Kõrs ha dichiarato: "È decisivo o, credo, saranno così. Con poche eccezioni, migliaia di tutte. Perché queste chiese non hanno bisogno della chiesa? " - srta.KĂĄrцsi TamĂĄs ha affermato che la Chiesa, "citando encicliche 20-30 anni fa, fa arrabbiare le donne, le coppie senza figli, Con 35 anni, fino al 60 percento di un programma di matracci di successo può contare su migliaia di coppie che hanno una famiglia felice.
- Secondo la Chiesa cattolica, l'inseminazione artificiale è inaccettabile
Non importa come hai concepito!