Altro

Anche i gemelli non sono gli stessi: tre storie sorprendenti


A volte è molto difficile applicare le stesse regole a tutti i bambini, aspettarsi la stessa casa, le stesse abitudini. E non solo noi, siamo adulti! Consigli per l'allattamento.

Tutti i bambini!

Schneidernй Eszter Diуszegi Psicologo, Specialista dell'allattamento al seno IBCLC:
I fattori che possono interferire con l'allattamento al seno vengono eliminati meglio. Sì, ma cosa succede se scopriamo che molti bambini non sono affatto disturbati dai loro giocattoli e dalle loro bottiglie? Quindi questo è per tutti i bambini, giusto?

Manichino e allattamento

Kata era disperata per il suo bambino di sei settimane di recente non vuole allattare molto, morde il seno, poi si allontana o è ansioso dopo l'allattamento. Ma è sicura di avere il latte, dal momento che non ha avuto problemi finora e sta allattando il suo bambino grande fino all'anno successivo.
Mentre prendevamo le circostanze, si è scoperto che il bambino aveva un giocattolo, e questo era probabilmente il problema. Kata si chiese perché la ragazza più grande avesse un box e non avesse mai avuto problemi di allattamento. Siamo d'accordo sul fatto che il succhietto di solito ha avuto un problema con la maggior parte dei bambini, ed è stato abbastanza fortunato da avere il primo bambino. Ma ciò non significa che il tuo fratellino non avrà un disturbo da sborra.
Fortunatamente, dopo un paio di giorni, Kata è stata in grado di segnalarlo cessazione del cumulo successivamente, il numero di seni magri e impazienti è stato ridotto e si prevede che le cose saranno presto risolte.

I gemelli non sono gli stessi!

I figli gemelli di Zsuzsa sono nati alla settimana 32, con Peti a 1700 grammi e Misi a 1480 grammi. Andarono in un'incubatrice a Ruta, Zsuzsa non riuscì a toccarli fino all'età di dieci giorni, quindi poté accarezzare le sue prime suole per bambini. Fortunatamente dopo la nascita ha iniziato a mungere perché sapeva quanto fosse importante il latte materno per i più piccoli.

Anche i gemelli non si sviluppano allo stesso modo


La sua produzione di latte iniziò, inizialmente, la quantità di latte che poteva essere estratta era piccola, ma aumentò gradualmente. Inizialmente i bambini venivano nutriti con le loro infusioni e in breve tempo iniziavano a ricevere latte due volte a settimana. Avevano quasi un giorno quando furono allattati per la prima volta. Peti sta allattando per la seconda volta da 25 grammi, ma Misi ha avuto problemi durante l'allattamento.
Zsuzsa è stata in grado di entrare nella baby doll tre volte, sfortunatamente, non è stata di grande aiuto il fatto che dare ai suoi due bambini lo stesso tempo di allattamento delle madri che hanno avuto un bambino. Dopo aver succhiato, abbiamo pesato i più piccoli e imbottigliato il bambino.
Zsuzsa Lavora giorno e nottein modo che i bambini possano riempire il latte. Peti stava diventando più magra, ma Misi spesso la allattava solo al seno, ma insisteva per darle da mangiare.
I ragazzi se ne andarono per un mese quando poterono andare a casa. A questo punto, a causa dell'allattamento al seno su richiesta, Peti è passato all'allattamento esclusivo quasi immediatamente. Ma Misi ha continuato a proseguire con l'allattamento. All'inizio, Zsuzsa aveva sempre nutrito Misi dal suo seno con tutte le sue poppate quotidiane, e solo dopo si era nutrita, e di notte, mentre Peti stava succhiando, Misi era stata nutrita da suo padre.
Sfortunatamente, l'ambiente di Zsuzsa non ha dato molto supporto nel riportare Misi al seno, quindi sono rimasti con suo padre in questa soluzione. Misi lentamente e lentamente succhiava sempre meno, sebbene accettasse Zsuzsa accanto a lei solo per cinque mesi, quando stava per calmarsi e venire.
Fortunatamente, ha praticamente solo latte materno, Grazie a Zsuzsa per la mungitura persistentee anche la sorella di Zsuzsa ha dato alla luce il suo bambino, e così ha dato il latte ai suoi nipoti. Ma Peti si è divertita molto a rimanere incinta, e la settimana prossima non aveva accettato nulla. Alla fine Misi prese il latte materno per anni, mentre Peti continuava a succhiare, e si separò solo per due anni e mezzo.dr. Judit Kun, dottore in allattamento IBCLC:
Tendiamo a pensare che il primo figlio abbia la cosa più difficile da fare per una madre, perché comunque tutto deve iniziare da zero. A volte, tuttavia, il problema è che hai uno (o più) bambini più grandi, e il piccolo non "lavora" come suo fratello.

Piccolo cancro e ferro grasso

Ho una madre nel mio gruppo il cui primo figlio è un bambino, il secondo ragazzo. Dalma era una bambina molto magra e fragile con un tasso di natalità molto basso, che è diventata estremamente lenta nella sua vita mondiale, causando preoccupazione permanente per sua madre e il suo pediatra.
Qualche volta inizialmente è stato anche spazzato via questa bambina che era stata lasciata fuori dagli sforzi persistenti di sua madre e passò all'allattamento esclusivo. Naturalmente, a causa della crescita lenta, l'allattamento al seno esclusivo era in pericolo, ma è riuscita a liberarsi della nuova formula fino alla fine.
Naturalmente hai pensato che quando si trattava di allattare, questa ragazza ha insistito sul fatto che voleva solo allattare e che è rimasta in giro per otto mesi. Questo fatto, più di ogni altra cosa, ha dimostrato che non eri troppo a corto di latte materno, anzi.
All'età di otto mesi, iniziò a consumare frutta e verdura, con grande fortuna di sua madre. Dai un'occhiata NON è aumentato nulla tra i sette mesi e un anno, a 9,65 sterline al mese, e ora, a due anni e mezzo, è ancora una piccola tagliatella, proprio come una quattordicenne (solo undici sterline).
Il secondo figlio, Gborka, è nato sia a metà che a pieno, nonostante abbia allattato al seno il suo bambino tutto il tempo, e molti erano preoccupati di mangiare nutrienti dal feto in via di sviluppo. Il ragazzo aveva bevuto il latte di sua madre, che era così tanto che ne aveva abbastanza nel suo seno: hanno allattato insieme per circa un anno. Il risultato: il bambino aveva sette chili e mezzo a otto settimane.
Poiché la madre era molto piena e frequentava regolarmente il gruppo dell'allattamento al seno, non era preoccupata per questa rapida crescita. L'unico problema era che gli operatori sanitari lo mettevano periodicamente in discussione. La madre era stata più volte attaccata dal fatto che stava allattando al seno il suo bambino - le era stato detto che sarebbe stata rassicurata sul fatto che avrebbe avuto un pezzo gonfio di latte. In questi casi, una piccola rassicurazione viene venduta al telefono, in una lettera o nel gruppo, il che non sorprende.
Leggi anche questi:
  • Fatti sorprendenti
  • Dov'è l'applicazione delle cellule staminali?
  • Il latte materno è sempre il migliore
  • Giochi di sviluppo per neonati