Altro

Perché i vecchi principi educativi non funzionano?

Perché i vecchi principi educativi non funzionano?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ogni anno viene pubblicato un nuovo libro o articolo che descrive come i genitori catastroficamente deboli sono nella loro educazione, ei bambini sono cresciuti in testa e completamente fuori controllo.

Perché i vecchi principi educativi non funzionano?Libri come libri, per esempio, danno alla luce anche questo. Il crollo della genitorialità in cui l'autore, Leonard Sax dice "Comando. Non chiedere, non essere d'accordo con il bambino." Sax incolpa anche i genitori per una serie di problemi sociali, tra cui l'obesità o le malattie mentali: secondo la CNN, questi libri non contano, quindi sentirsi bene con i genitori. A suo avviso, questo è un mondo idealizzato in cui i bambini fanno sempre ciò che viene loro detto e la spazzolatura richiede esattamente 2 minuti e mezzo.
Katherine Lewis Un nuovo libro, The Good News About Bad Behaviour, afferma che è tempo di lasciar andare queste preoccupazioni. "Il comando, il controllo, sono l'atteggiamento del capo non funziona", dice.

Dimentica che papà lo sa meglio!

Secondo Lewis, ci aspettiamo che i bambini siano regolamentati, che, secondo lui, è il motivo per cui i bambini di età superiore ai 18 anni hanno disturbi comportamentali e iniziano a drogarsi ci fanno, come i bambini, guardare sempre dall'esterno. Inoltre, la comunità e la mancanza di tempo di gioco non strutturato sono un problema. Ai bambini di oggi viene insegnato di essere realizzati individualmente, di concentrarsi sulle loro prestazioni individuali, di non interagire con le loro famiglie, il loro ambiente, i loro amici e per non parlare dei loro genitori. Lewis non incolpa i genitori, ma pensa che molti di noi trarrebbero beneficio dal ripensare il nostro rapporto con la disciplina. Uno dei primi passi in questo potrebbe essere quello di lascia andare la nostra immaginazione di autorità dei genitori "Papà lo sa meglio". Questo è tutto l'approccio del linguaggio autorevole ha funzionato in passato, è inefficace nella gioventù di oggi che lo ama molto di più egyьttmыkцdйst. Questo approccio al linguaggio autorevole non mi sembra più e nessun altro viene ingannato dalla famiglia. Questa generazione sta crescendo in una cultura di democrazia e uguaglianza e l'educazione gerarchica nel vecchio senso non funziona da nessuna parte, né a lavoro, a scuola oa casa - l'enfasi è molto più su processo decisionale comune Con l'istruzione linguistica più anziana, i bambini potrebbero aver ottenuto risultati migliori a scuola e meno spesso si sono trovati nei guai, ma erano emotivamente angosciati. Questo era il motivo per cui negli anni '80 i genitori che erano rigorosamente cresciuti verso un altro stile genitoriale erano molto più indulgenti. "Ma l'equilibrio è caduto nel culto della giovinezza." I genitori di oggi sono alla ricerca di uno stile educativo in cui il rapporto sia stretto e stretto e il bambino rispetti le conseguenze. La chiave per i bambini di oggi è dimenticare la genitorialità basata sulla paura e aiutarli a trovare l'autocontrollo. Il libro di Lewis diffida dal dare ai genitori una ricetta, ma sottolinea piuttosto i diversi modi in cui un bambino può pensare, chi ha il controllo. Un modo per farlo è spiegare le conseguenze delle azioni del bambino nel modo più naturale possibile, non punendole. dice Lewis. "Ma le conseguenze ci insegneranno sempre qualcosa: cosa succede se dimentichi la tua felpa? Farai un po 'freddo. È una lezione pulita e funziona più velocemente." lasciare che i genitori si contraggano con loro per le conseguenze. Insieme, genitori e figli identificano comportamenti scorretti, quindi il bambino sviluppa un quadro di dove si trova il confine e, poiché possiamo parlare più facilmente dei conflitti con i bambini più grandi, ci troviamo in una situazione leggermente più difficile. in situazioni isteriche, o proprio quando il più grande diventa un po 'Lewis pensa che la sua tecnica di cronometraggio funzioni: una sorta di pausa quando possono ritirarsi e chiedere tempo. I bambini hanno difficoltà a gestire i propri sentimenti, quindi sembra un buon modo per fare un passo indietro per alleviare la tensione. "Le nostre vite sono zelanti, le nostre case non sono santuari di perfezione, ci proviamo costantemente, perché anche i nostri figli stanno cambiando. Questa non è una situazione statica."
  • Porta un bambino felice a Dan
  • "In genere non è il bambino che deve essere montato"
  • I 5 fraintendimenti più comuni nella genitorialità