Risposte alle domande

Spruzzi notturni

Spruzzi notturni



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Si svegliava regolarmente al mattino per vedere di nuovo il bambino che faceva pipì nella sua pipì, non solo una sensazione edificante.

Cerchiamo di essere pazienti! Gli schizzi notturni sono spariti


Quindi, di fretta, con una buona prova, centinaia di gesti ripetitivi, organizza, salva ciò che può essere salvato. Fa incazzare la biancheria, pulisce e inizia a lavare. E naturalmente rassicuriamo il bambino ubriaco che c'è stato solo un piccolo incidente, e ciò accade. Poi la carneficina e la nostra rivalità si spezzano: quando fermerai questo brutto bastardo? Ci pentiamo rapidamente di essere stati bloccati. E, naturalmente, ci pentiamo della miseria di noi stessi e di noi stessi. Quando finirà questo?Bene, c'è una risposta sicura alla domanda: quando il cervello del bambino è già nella fase di sviluppo, sarai in grado di controllare la vescica. Perché è così difficile per alcuni?

Come funziona la nostra vescica?

I reni espellono e accumulano continuamente l'urina, che scorre e si accumula nei due vasi sanguigni, negli ureteri e nel tratto urinario. La parte più bassa della vescica, la vescica, è circondata dal muscolo sacroiliaco maligno. Questo muscolo è generalmente contratto, chiuso e non consente all'urina di defluire nel follicolo o nel corpo. Pertanto, l'urina rimane nella vescica fino a quando non è piena. Dalla vescica piena ai nervi, un "messaggio" arriva al centro del midollo spinale e dal midollo spinale questo stimolo fluisce nel centro cosciente del cervelletto. Quindi, diventiamo consapevoli dello stimolo urinario e ci sono due modi in cui possiamo rispondere. O sopprimere lo stimolocioè comandiamo alla nostra organizzazione di migliorare ulteriormente la nostra chiusura, o una volta arrivati ​​in bagno, lascia andare lo stimolo: Distensione dei muscoli del pericardio e rilassamento dei muscoli zigomatici È interessante notare che questo meccanismo è nuovo di notte e funziona nelle nostre menti. il nostro grande cervello sta osservando obbedientemente anche il più piccolo dei segni della vescica, emette continuamente divieti sullo sfintere e ci sveglia solo se il volume urinario è così grande che devi spazzare via la vescica. A questo punto, funziona solo il riflesso del midollo spinale, i lobi coscienti non si sono ancora sviluppati. Dopo due o tre anni, questa funzione è stata completata e quindi la maggior parte dei bambini è considerata pulita. Prima solo di giorno, poi lentamente e un'altra notte dopo altre due.

Il confine: il medioevo

Durante i cinque, cinque anni e mezzo, la puntura notturna (enuresi notturna) non deve essere considerata un'anomalia. Le statistiche mostrano che il quinto compleanno dei bambini, circa il 100% dei bambini fa pipì di notte alcune volte alla settimana. In questo momento, il tasso di sterilizzazione dei bambini è ridotto di circa 15 punti percentuali all'anno, di solito spontaneamente, cioè senza alcun intervento. Si verifica tre volte più spesso nei ragazzi che nelle ragazze. Viene spesso chiesta la propensione, e vale la pena per un paio della nostra vita indagare delicatamente su come fosse questo ragazzo quando gli è stata posta questa domanda.

No, no, ora - Newbie

Esistono due tipi principali di minzione notturna. Si chiama il tipo primario in cui il bambino non è mai stato puro prima. Una sua razza secondaria è che il bambino è stato in grado di trattenere l'urina di notte per mesi e forse anni prima di farlo in modo affidabile. Mentre nel primo caso è di solito un processo di scrittura criptico e fatale, il secondo sfondo è spesso un altro motivo. Naturalmente, trattare questo in seguito è di solito più facile, poiché il corso è spesso tangibile e può essere eliminato. una specie di shock psichico per lui. Risale quindi a una fase precedente di sviluppo. Questo è più comune quanto più piccolo è il bambino, quindi meno tempo ci vuole per pulire una stanza. Molto spesso si verifica quando sei nato con un fratellino e senti che non stai ricevendo la stessa attenzione di prima. In tali casi, la tazza di siero sputtering è di solito transitoria.

Consultare un medico

vero la malattia organica può anche essere presente nella parte posteriore, non solo una causa psicologica: molto spesso malattia della vescica, infiammazione dei reni, infiammazione dei genitali esterni, ma non febbre rara. Il primo segno di insorgenza del diabete potrebbe essere che il bambino beve molto, fa pipì molto e quindi non riesce a trattenere l'urina durante la notte. A volte, l'ecografia addominale è inclusa nella diagnostica di routine, ma di solito non è necessaria per esami strumentali più impegnativi. Non è necessario che un cucciolo venga messo a letto la sera, schermato. Ciò non farà che aumentare la tensione mentale.

Cosa fare e cosa non fare?

A meno che non vi sia una causa rilevabile di incontinenza urinaria notturna, dovremmo essere consapevoli che la funzione urinaria del nostro bambino è più lenta del normale. Non può farlo, è nata così. Non lo rimproveriamo affatto, per favore è perché sta soffrendo tanto quanto noi. La cosa più importante è aiutarla a ripristinare la fiducia in se stessa. Non si dovrebbe lasciare che la vita ruoti attorno a lenzuola umide di notte. La pipì notturna è una seccatura, ma non è affatto una serie di tragedie. Tuttavia, possiamo farlo esagerando con il problema e aprendo la questione centrale della nostra vita. Concentriamoci di più su come disegni, su quanto è intelligente la tua bici o su quanto sia migliore il tuo moltiplicatore rispetto al passato. Separiamoci dai problemi notturni della notte. Naturalmente, non possiamo farlo come se il problema non esistesse. Parliamone con il bambino in modo rilassato e amichevole. Per un bambino più grande, potresti voler acquistare un libro interessante e antico, illustrato con immagini e disegni che insegna come funziona il corpo. Studiamo con lui e gli spieghiamo che nel tempo ogni persona impara a trattenere l'urina durante la notte. Compriamo un bel libretto o un wallboard che mostra i giorni della settimana. Dopo ogni notte di schizzi, ottieni un adesivo premio che hai messo personalmente sul tuo diario. Non aggiungere punti neri o altre penalità, solo ricompensa. Ma non portarlo al caldo, non facciamo l'eurizzazione dalla mattina alla sera. Facciamo un bambino e un adesivo: basta, chiediamo al bambino di aiutarti a rimuovere la biancheria bagnata, così puoi liberartene. Facciamolo in modo che non sia considerato una punizione, ma piuttosto un compito che un bambino sano di mente può svolgere da solo. I più grandi possono persino lavarsi e stendere la biancheria. Presta attenzione alla quantità di liquido che il bambino beve prima di andare a letto. Proviamo a suggerirlo delicatamente non bere troppo prima di andare a dormire. Naturalmente, non dovresti avere sete, evita semplicemente di consumare troppo liquido. Prima di addormentarti, lascia fare pipì. Notte, comunque non svegliarti solo per accarezzarlo. Non farlo anche se dici "buoni risultati" e asciuga le lenzuola al mattino.

Quando dovresti consultare uno psicologo?

Se l'incontinenza urinaria notturna è un tipo secondario, può essere dovuto alla purezza mentale acquisita e se il pediatra ha escluso che possa causare malattie, può ovviamente essere dovuto a cause psicologiche. Naturalmente, ciò non significa che dobbiamo correre immediatamente da uno psicologo.Se indovinate cosa c'è che non va, cosa c'è che non va nel bambino, di cosa avete paura, noi stessi possiamo provare a liberare ansia, dolore. Se, d'altra parte, gli spruzzi sono solo uno dei sintomi e altri segni più gravi indicano che il problema è più grave: il bambino sarà aggressivo, turbato, egocentrico, forse capovolto, troppo ansioso.

Quando dovrei prendere le medicine?

In alcuni casi, i medici prescrivono i farmaci, sebbene debba essere detto meno frequentemente, poiché durante il trattamento possono verificarsi effetti collaterali e i risultati spesso falliscono. In realtà, forniscono un antidepressivo che colpisce anche la vescica: un terzo è efficace e il più delle volte si ripresenta dopo un piuttosto, gli effetti collaterali (respiro sibilante, danno visivo) sono controllati. Il risultato è ambiguo anche qui e il risultato è molto costoso. Ad ogni modo, il numero infinito di trattamenti, e spesso non semplici, sono i più semplici di tutti: la pazienza. Se questa è la nostra forza, allora il successo è quasi certo. Vale anche la pena leggere:
  • Ragioni psicologiche per l'astinenza
  • Non male se fai pipì!
  • Anche di notte!