Sezione principale

Lavorare con un bambino: come potrebbero essere i tuoi straordinari?

Lavorare con un bambino: come potrebbero essere i tuoi straordinari?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Durante il lavoro part-time, il congedo di maternità, gli esami medici sul lavoro - i familiari con un bambino incontrano queste opportunità senza eccezioni. Cosa è cambiato nell'occupazione a tempo parziale il 1 ° gennaio 2015?

Una futura mamma dovrebbe essere esonerata dall'obbligo di lavorare da parte del datore di lavoro per la durata della visita medica richiesta - in pratica, ciò significa che il datore di lavoro non può permettersi di essere rilasciato solo per esame. "La stessa szabбly йrvйnyes megszьletйsйt bambino kцvetхen anche perché la madre di szoptatу szoptatбs elsх sei giorni hуnapjбban kйtszer un gemelli esetйn kйtszer kйt уrбra, il nono hуnap vйgйig giorno uno, due gemelli esetйn giorno kйt уrбra бllбsi mentesьl rendelkezйsre йs munkavйgzйsi kцtelezettsйgйnek teljesнtйse alуl "- chiarisce le incertezze connesse a questo, Dr. Marija Hajdu-Dudás, diritto del lavoro. Un esperto nella tecnica aggiunge che è simile alle procedure normative correlate alle procedure di riproduzione umana (come il programma di pallone). In tali casi, la madre (e, se del caso, il papà interessato) impiegata per queste occasioni avrà diritto a un trattamento di fine rapporto per il tempo perso.
Tuttavia, la pratica spesso ignora i requisiti legali. Il diritto del lavoro sottolinea che ci sono molti esempi di un lavoratore che rifiuta di conformarsi alla regola, o in una situazione di difficoltà, o che lascia il lavoratore in congedo per un determinato giorno. In tal caso, il datore di lavoro agisce illegalmente e la gestante può richiedere la rendita entro tre anni dall'occupazione.

Oltre al bambino, il lavoro part-time è più conveniente


La questione della libertà dei genitori non è inequivocabile per tutti. "La madre ha diritto a un congedo di maternità di 24 settimane, anche per una donna che ha adottato un bambino per adozione", afferma la dott.ssa Hajdu-Dudabs María. Inoltre, un bambino ha diritto al congedo di lavoro non retribuito fino a 3 anni se si prende cura del bambino. Inoltre, questo diritto può continuare fino all'età di 10 anni per il bambino durante il periodo fertile. Il congedo non retribuito dà diritto al lavoratore a un posto di lavoro e una dichiarazione scritta in tal senso sarà sufficiente per reclamarlo.
"Il congedo non retribuito cesserà il trentesimo giorno successivo alla data di inizio del rapporto di lavoro. Dovresti anche essere consapevole che le madri che allattano, allattano al seno, le madri che lavorano beneficiano di 2x1 ore al giorno per i primi 6 mesi e fino a 1 ora al giorno per un massimo di 9 mesi.
Il lavoro a tempo parziale è stato offerto anche ai genitori di bambini piccoli, sebbene ci sia stato un cambiamento il 1 ° gennaio. In base a ciò, il datore di lavoro è tenuto a lavorare per la madre fino a quando il bambino non compie 3 anni - nel caso di lavoro con tre o più figli - il bambino è tenuto a completare il contratto di lavoro per metà della giornata lavorativa a tempo pieno. "Tuttavia, è importante sottolineare che il datore di lavoro è obbligato a impiegare una madre solo per 4 ore al giorno e, secondo la legge, il lavoro a tempo parziale di 6 ore non è consentito", sottolinea la dott.ssa Hajdu-Dudzs Maria.
Vale anche la pena sapere che in caso di nascita del figlio del padre, al più tardi entro la fine del secondo mese, e nel caso della nascita di due gemelli, vi è una vacanza nei giorni feriali che dovrebbe essere data a tempo debito.