Altro

Ci sono tre cose che rendono un bambino dipendente dai giochi virtuali

Ci sono tre cose che rendono un bambino dipendente dai giochi virtuali



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Molti genitori temono che il loro bambino giochi troppo sulla macchina. Quando preoccuparsi e quando non è necessario?

Ci sono tre cose che rendono un bambino dipendente dai giochi virtualiNir Eyal un articolo pubblicato su Psychology Today affronta il problema dei videogiochi, cioè quando un genitore deve preoccuparsi della dipendenza del proprio figlio, in realtà è molto più profondo. Divany.hu ha riassunto la questione: di solito, usiamo il termine dipendenza, poiché la dipendenza significa perdere il controllo, non possiamo resistere all'azione. I genitori sono spesso preoccupati che il bambino abbia maggiori probabilità di usare la macchina piuttosto che studiare, insegnare o fare i lavori di casa - ma questo non è un fenomeno nuovo; occupato invece di nominare la tua casa - richiama l'attenzione Eyal.La domanda è cosa attira i bambini ai videogiochi, cosa rende loro difficile la loro esecuzione. ъn. Teoria della predeterminazioneciò mostra ciò che motiva le persone. La teoria riguarda i fattori motivazionali intrinseci che, senza alcun rinforzo esterno, spingono le persone a fare qualcosa. Semplicemente perché sono buoni, equilibrati, la teoria è che ci sono tre cose nella vita:
  • il kompetenciaйrzйsnek cioè, devi sentire che stai facendo qualcosa, sviluppando, acquisendo conoscenza
  • il autonуmiбnak - la guardia è libera di decidere
  • E a kapcsolуdбsnak - Devo sentire che sono importante per gli altri, e gli altri sono importanti per me.
Sembra che se accettiamo questa teoria, i bambini nella scuola in cui trascorrono la maggior parte del loro tempo non la capiranno, pochi bambini si sentiranno competenti, c'è molto poco da scegliere e, sfortunatamente, D'altra parte, i giochi forniscono un preciso senso di competenza, inventando strategie, prendendo decisioni, scegliendo liberamente e collegandosi ad altre playlist nello spazio virtuale. Soprattutto, la mancanza di contatto sociale con i bambini di oggi è molto più importante che i genitori hanno lasciato giocare i loro figli, giocare nel parco giochi, andare in bicicletta all'aperto, non possono nemmeno andare qui oggi. Naturalmente, il senso di competenza, libertà e socializzazione che derivano dai giochi non sarà mai come se fosse nel mondo reale, ma non c'è da meravigliarsi che queste o più di queste cose ti rendano così interessato ai videogiochi. creare situazioni in cui il bambino può sopravvivere. Possiamo anche fare i genitori per chiederci di insegnare ai nostri giochi come si sentono riguardo a qualcosa. Insegnaci l'autoregolazione, sperimentare le conseguenze negative del giocare con così tanti giochi. Eyal ci consiglia di non spegnere la macchina, ma di insegnargli a spegnerla. Se il genitore è in grado di gestire le cose nella giusta direzione e proporzioni, sarà più potenziato, perché il loro rapporto con il bambino cambierà.
  • Fino a 1 ora di schermo al giorno rende il bambino emotivamente instabile
  • Bambole digitali: non ne sappiamo nulla
  • "In che modo uno schermo influenza un bambino come un farmaco" - afferma uno specialista