Risposte alle domande

Quando sei senza aiuto


Molte volte le cose non vanno nel modo in cui sono state progettate. Ildikou racconta la storia.


La nascita di un bambino piccolo è frustrata dall'idea che le madri incinte non siano preparate dalle notizie, da Internet o da qualsiasi altra cosa da fare come previsto. Anche se è vero che non ho letto i forum e le relazioni sui problemi, dicendo che l'atteggiamento positivo è la cosa più importante, non prevedo ciò che può accadere. Ho iniziato a partorire liberamente, perché deve smettere, non aiuta se sono preoccupato in anticipo e ho cercato di prepararmi per un parto normale e naturale. La gravidanza era entro la settimana 38, secondo il libro di testo, tutti i risultati erano perfetti. Si potrebbe dire in questo momento che era una storia di nascita, ma no, era solo il catalizzatore del nostro primo mese, che fondamentalmente ha scosso la mia fiducia in me stesso, nei piani, nella relazione madre-figlio. Perché alla settimana 38 abbiamo prodotto risultati borderline praticamente per nessun motivo, quindi il medico di base non voleva rischiare e giovedì ho messo in evidenza l'impronta del mio bambino. Dopo l'intervento chirurgico, si è scoperto che la tossiemia in gravidanza era causata da un tipo che non era stato innescato dalla nascita, ma era stato innescato direttamente. Non l'ho mai letto prima.
Ho trascorso tre giorni intensamente e ho trascorso i miei giorni nella paura a causa delle molte droghe che mi gocciolavano dentro. Durante questo periodo, ho visto il mio bambino tre volte dieci minuti dopo, che dormiva sempre, senza nemmeno svegliarsi il terzo giorno, perché aveva solo acqua zuccherata. Нgy Non potevo metterlo sul pettoe fu allora che iniziò il processo negativo, ma sfortunatamente non me ne accorsi. In uno stato in cui non c'era, giusto o sbagliato, ma non mi rendevo conto che c'era una bambina nel negozio che mi aspettavo da nove mesi. Ho perso il terreno completamente sotto il mio piede.
Sfortunatamente per me, ho chiesto una stanza per mamma-bambino e penso che se tutto fosse andato bene, non sarebbe stato un problema, ma le infermiere hanno capito che non dovevano guardarmi.
Il mio bambino era con me al sole, ho provato megszoptatni, senza successo, e poiché la mia ferita è guarita molto lentamente, l'ho presa durante la notte. (Per motivi di relax in chiesa e di poterlo fare a casa). Bene, allora mi ha fatto sentire come se fossi la peggior mamma del mondo. La mia produzione di latte è iniziata il quarto giorno, ma non potevo credere che il mio bambino non potesse chiamarlo (perché a quel punto era completamente giallo), quindi il quarto giorno sono andato alla classe del bambino con un mucchio di cemento. Lì, ovviamente, scommettevo sul perché non ho partorito prima.
Abbiamo portato a casa la stampa del bambino la mattina del quinto giorno. Dopo di che, è iniziata una celebrità di cinque mesi, che all'inizio era così povera da non riuscire a deglutire, ma né il pediatra né il mago conoscevano la soluzione. Era stato ricoverato in ospedale per tre settimane perché era arrossito. Anche allora, non potevano credermi che dormiva così tanto da non avere alcun riflesso intestinale, fino a quando un medico non ha cercato di dargli da mangiare per mostrargli come.
Dopo un po 'di recupero, siamo tornati a casa - da lì fino al quarto mese un capo industriale di Medela era il mio amico più caro, e il tè, le capsule, che ha stimolato la produzione di latte. Ho guadagnato 18 chili, giorno e notte, ero completamente finito. Alla fine del quarto mese, quando avrebbe potuto succhiare, il mio bambino non ha chiesto latte né dal seno né dal bicchiere. Ho versato due litri e mezzo di latte materno congelato nello scarico ...
A quel tempo, si è scoperto che un mio amico era venuto a conoscerlo. Non hanno ottenuto alcun risultato di laboratorio quando hanno lasciato il bambino, che pensavano potesse essere un problema.
Per me, questo è stato uno dei periodi peggiori della mia vita. Nel quinto mese, ho iniziato ad amare la mia anima quanto avrei dovuto dal primo giorno, anche se avessi fatto tutto per questo.
Non so se oserò rinascere, ma se lo fa, e in modo simile, non lo finirò mai. In genere, con una mamma che riposa e un bambino ben educato, penso che le cose andranno meglio. Soprattutto, se qualcuno si sveglia, mettiti in tempo, calmati e finché riesci a deglutire, riempi il bambino in modo da poterti svegliare e iniziare a mangiare il prima possibile.