Raccomandazioni

OFF maternità - Sono andato da Sabah e sono venuti


Non avrei mai pensato che sarebbe arrivato questo momento, ma l'ho fatto. Proprio come i due bambini erano ormai in fila per il settimo giorno, ho sentito il senso di essere sopraffatto.

Ci sto lavorando da 3 anni, sono al lavoro 24 ore al giorno. È vero, l'ho scelto e non l'ho scambiato per niente, ma ora ho sentito la mia testa trasformarsi in una brocca e il mio vapore caldo inizia ad approfondirsi nei miei occhi? Papà vide anche che non sarebbe finita e fece del suo meglio per rimediare rapidamente alla situazione. Berry e Babu collegarono i due nodi grassi, malati e birichini. E mi sono precipitato in bagno a piangere.Sono andato in anno sabbatico dalla maternità E come segno divino che è ora di spegnerlo, smettere un po ', un rapporto serale è apparso sul mio telefono durante la serializzazione serale. Un programma, una mamma da mamma a mamma, una serata rilassante in un hotel benessere in campagna. Pasta madre, deliziosi snack, vasca idromassaggio. In passato, sono sempre stato riluttante a sapere quanto sarebbe bello scendere da solo, ma ora ho quasi immediatamente scritto alla mia migliore amica, madre, se fosse libera alla data indicata e mi piaceva stare con me. Mi è arrivata rapidamente la risposta che mi sono registrato per l'evento e con quel momento. Ho sentito da molti altri partecipanti che non tutti sono stati tranquilli nella pubblicazione. Sempre più commenti di disapprovazione, raccolte di persone venivano intascate per "uscire di maternità". Il giorno della partenza era finalmente finito. I miei amici saltarono in macchina eccitati e si diressero verso la cittadina lungo la Tisza. Nel corso della giornata, abbiamo sfornato le battute dei bambini, i loro mariti, riflettendo sul futuro, discutendo delle difficoltà abitative, poiché uno di noi sta solo comprando un appartamento e trasferendosi, eppure il nostro sta vendendo proprio ora. Ma soprattutto, ci stavamo chiedendo quali sarebbero state le prossime 24 ore per noi. Quando siamo finalmente arrivati ​​in hotel, ho iniziato ad emozionarmi. Quando incontriamo le altre mamme? Non sarà tutto questo come quei discorsi giocoleria? Abbiamo dato il benvenuto alla nostra camera, siamo arrivati, abbiamo dato il benvenuto a noi stessi e abbiamo iniziato curiosamente a disimballare il pacchetto di suggerimenti organizzato con cura dagli organizzatori del programma. E a quel tempo non riuscivo a pensare solo ai bambini, ma quanto sarà carino Simi!
Sì, quanto giocherà!
Sono bravi?
Hanno mangiato correttamente?
I nonni hanno la pelle con noi?
Il mio ragazzo non si è stancato? ”Li chiamai velocemente e alla fine tutti furono super bravi. Con un forte fuoco, non mi mancano, non si sono nemmeno resi conto che me ne ero andato. Sono entrambi angeli, ingoiano il cuoco della nonna come noodles d'anatra, tutti sono sani e, naturalmente, felici. Jуl lì. Mi sono calmato, ci siamo rinfrescati dopo il viaggio e abbiamo preso la direzione dell'hotel dove si erano riuniti i partecipanti al programma della suocera. Eravamo forse in 12, non ricordo esattamente, ma eravamo seduti su un bel tavolo lungo e tutti sorrisero curiosi. Durante il programma di conoscenza, divenne subito chiaro chi avremmo avuto per una lunghezza d'onda quasi immediatamente e chi aveva maggiori probabilità di rimanere con le proprie piccole aziende, dal momento che erano nella squadra. Fondamentalmente mi sono rifiutato di "maternità" a causa di precedenti esperienze negative (da madre a madre, competizione, vergogna della mamma, ecc.) Ma ora sono assolutamente positivo riguardo alla compagnia. Avrei potuto essere fortunato, forse tutti erano un po 'più liberi sotto il "sabi", chissà? Eravamo davvero rilassati, godendoci le vasche idromassaggio, i deliziosi snack. La sera abbiamo cenato insieme e, dopo un cocktail di nostra raccomandazione, ci siamo resi conto che negli ultimi anni eravamo diventati un po 'dipendenti dall'alcol e abbiamo preso il controllo della stanza. Una volta che abbiamo chiamato la famiglia, controllando che la cerimonia del bagno / anestesia fosse stata eseguita correttamente, quindi sospiravamo pesantemente sul cervello. Parlammo anche di andare a letto presto e alle nove del mattino non ci saremmo nemmeno messi il naso sotto la coperta. Ma poi un messaggio lampeggiò sul mio schermo del cellulare dicendo che i nostri sposi erano i benvenuti a chattare con noi nella stanza accanto. Non c'è stata una decisione semplice; sacrifichiamo il nostro delizioso sonno per il bene della socializzazione? Alla fine, abbiamo deciso di permetterci un ristorante. Siamo un arbitro, eh? Eravamo alle due e mezza quando finalmente ci sentimmo come se avessimo bisogno di dormire. Nella piccola stanza, il tempo vola con la compagnia. Ogni storia ha dato alla luce una nuova, semplicemente non potevamo fermarci. Abbiamo parlato dei nostri genitori, delle nostre difficoltà genitoriali, delle nostre paure, dei nostri fallimenti, delle nostre speranze e abbiamo parlato davvero di tutto sui bambini. Mia madre, anche se è una sciabola, non poteva negarci: ovviamente ero sveglia alle 6 del mattino, perché mi sveglio ogni giorno e non ero interessata all'urma biologico che uscivo quel giorno. Comunque, ho cercato di riaddormentarmi, perché non riuscivo a fermare la motilità della mia mente. Sono stato sveglio la notte scorsa, e a metà del tempo stavo pianificando i miei compiti. È stata una strana dualità per il resto della giornata, l'abbiamo fatta le valigie dopo pranzo, abbiamo salutato gli altri e abbiamo salutato le altre madri soleggiate. E solo due ore dopo siamo tornati nella valuta; più intelligente che mai, ma siamo tornati a casa dalle nostre piantine giuste, sane e felici. E se fosse di nuovo? Direi di sì immediatamente e mio figlio lo ripeterebbe ogni volta. Perché anche se ero molto stanco, ma pieno di nuove condizioni, sono tornato con un sorriso e un sorriso dalla coda della madre.Articoli correlati in Maternità:
  • Le pietre miliari della maternità
  • Madre e coscienza - Non tutto va nello stesso momento
  • Ciò che è più difficile nella maternità