Raccomandazioni

E se fosse incinta?


Il nostro specialista spiegherà come riprendersi e come trattare la gravidanza extra-uterina.

domanda:
Sto allattando il mio bambino di due anni. Non ho avuto le mestruazioni quando avrei dovuto, quindi ho fatto un test un paio di giorni dopo, che è diventato positivo. Ma il mio dottore stava per andarsene e avevo il panico. Perché l'estate scorsa mia zia è stata messa in pericolo di vita a causa della sua gravidanza extra. Ora, la paura di cosa sarebbe successo se fosse successo a me era redditizia per me. Sono andato a fare un'ecografia da solo, all'inizio dell'ultima settimana del mio ultimo periodo mestruale, ma non riuscivo a vedere nulla nel mio grembo. Pochi giorni dopo su un'altra ecografia, non vedevo ancora nulla, ma c'era una macchia scura sulla mia ovaia sinistra, disse il dottore, una cisti o addirittura un embrione. Come prossimo? Cosa posso aspettarmi se si tratta di una gravidanza extra?
L. Judit, ЙrdDr. Boros Judit risposta:Anche in una gravidanza così giovane nessun motivo per farsi prendere dal panico! Anche se stiamo "facendo pipì", nonostante lo sfortunato caso di famiglia, non è più necessario pensare di rimanere incinta perché molto raramente! Piuttosto, prima della diffusione dello screening ecografico precoce, fu solo dopo e durante la gravidanza che una donna cadde per strada a causa del grave interno la maggior parte di loro va dal medico per un test positivo e quindi, mentre lo fanno, viene eseguita l'ecografia. Dopo l'ultima settimana del tuo ultimo periodo mestruale, puoi vedere le ovaie (la tua vita potrebbe essere di tre settimane) e puoi avere il bruciore di stomaco ogni settimana o giù di lì. Se il test è positivo e non abbiamo visto nulla nell'utero, anche se a causa dell'età stimata della gravidanza, sono necessari ulteriori esami. L'anamnesi pregressa di un paziente di infiammazione delle tube o endometriosi aumenta il rischio di una gravidanza extra-uterina, ma se lui o lei ha lamentele specifiche (dolore nella parte inferiore sinistra o destra), il paziente merita attenzione. Alcuni esami del sangue giornalieri possono aiutare a monitorare il livello di ormone della gravidanza, -GGG. Questi dati indicano che normalmente si sta sviluppando, sta morendo o non si sta sviluppando bene. Un embrione che è incline a svilupparsi nel posto sbagliato può morire senza problemi, ma in caso di sospetto fondato, le istruzioni del medico devono essere seguite con molta attenzione. In media, ad esempio, se sei lontano dall'ospedale, non dovresti rischiare di tornare a casa. Oggi la laparoscopia è un importante strumento diagnostico che può essere utilizzato per visualizzare aree critiche da una piccola cavità addominale e, se confermato, per intervenire completamente. molto piccolo, solo 5-6 settimane dal momento del sanguinamento, trattamento con farmaci invece di un intervento chirurgico: questa divisione cellulare viene eseguita da un agente bloccante, i citostatici. Di conseguenza, l'embrione muore e viene assorbito. Il vantaggio del metodo è che non è necessario un intervento chirurgico, gli organi interessati non sono danneggiati, ma lo svantaggio in questo caso è che l'allattamento al seno deve essere temporaneamente sospeso. dopo una settimana, il processo è così pericoloso che i vasi sanguigni sono già feriti che causano sanguinamenti inarrestabili nel paziente. Ero solo curioso di notare che alcuni anni fa, in una clinica a Budapest, c'era una gravidanza extra-uterina nell'utero che ha aiutato a consegnare un feto nell'utero.
  • L'embrione è nel posto giusto?
  • Gravidanza extra: possiamo farlo?
  • Ho una gravidanza pesante