Altro

Cosa possiamo imparare dai nostri figli?


È nostro compito insegnare ai nostri figli le cose della vita attraverso l'esempio e l'educazione. Ma mentre insegniamo, possiamo anche imparare dai più piccoli.

1. Seleziona un punto di vista

Quando siamo cresciuti guardando fuori dalla finestra e verso le nuvole, abbiamo persino visto un acquazzone torrenziale, fatto una brutta smorfia e sospirato tristemente. Se il nostro bambino viene rilasciato sotto la pioggia, sarà un salto rimbalzante, un colpo, un tuffo. I bambini di tutto il mondo scoprono qualcosa di meraviglioso. A meno che non ci sia un tempo disumano là fuori, preferiremmo uscire e goderci qualcosa come stare a casa e infastidirci.

2. Non mollare mai

Se l'evoluzione della piccolezza è arrivata al punto del bene, proverai a salire e scendere di nuovo, e non ti farà male tornare indietro almeno diverse volte nello spazio passato. Quando inizi, dovrai sempre fare molta strada ed essere molto orgoglioso di te stesso quando finalmente raggiungi gli altri angoli della stanza. Potresti essere stanco, riposare per un po ', ma non arrenderti e perseverare verso il tuo obiettivo. Per un momento, non pensa mai che fallirà.

I più piccoli dovrebbero esercitarsi costantemente

3. Perdona facilmente

Ad essere onesti, arrabbiarsi con qualcuno è abbastanza estenuante. Ricorda quando, quando si è verificata questa situazione, puoi diventare nervoso e ammalarti nei giorni, nelle settimane e nelle settimane in cui si tratta della tua salute. Certo, tuo figlio può avere uno schiaffo, una risatina e uno schiaffo sul viso, non solo allo stesso tempo, ovviamente, perché può piangere, ma in pochi istanti ha dimenticato la sua salute. Se decidiamo di perdonarci per qualcosa, dovremmo cercare di lasciar andare davvero il dolore e andare avanti. Sentiremo quanto è diventato bello il mondo.

4. Non chiedere aiuto

Quando i nostri figli imparano qualcosa di nuovo, ad esempio le scarpe per maglieria, dopo una piccola lotta chiediamo aiuto senza sentirsi. Né li rende imbarazzati se vengono inviati prima dell'ultima mossa per avere gloria nei coni. Con quanti anni possiamo, non abbiamo bisogno di chiedere aiuto se ne abbiamo bisogno.

5. L'onestà è sempre la migliore

Tutti i genitori conoscono bene la rettitudine dei bambini, i piccoli non conoscono altri modi di comunicare. Non c'è vergogna nella vita di coloro che sono circondati da loro, se sono litigiosi, il pranzo che facciamo con il loro nonno cattivo e con grande coscienza manderà i nonni a casa quando saranno bruciati. Quest'ultimo può trasformarci nella nostra testa, ma non entriamo nel campo delle azioni perché siamo ben istruiti. Sappiamo sempre esattamente cosa pensi e come ti senti. Molte volte scegliamo il modo più semplice per evitare momenti di imbarazzo e calmare i nostri figli. Tuttavia, abbiamo pensato al modo in cui ci abituiamo ai nostri sentimenti nella nostra età adulta, e quindi alla complessità e al dolore che soffrono noi e i nostri vicini.

6. L'aria fresca è la migliore medicina

Occasionalmente essere pigri o fare così tanto a casa non espelle nostro figlio in aria. Di conseguenza, il piccolo diventerà sempre più irritabile, prima e poi si annoierà e allo stesso tempo usciremo dal rimorso, una pungente malattia di un bambino, coronando la nostra tensione interiore. Quando si tratta di vivere in salotto, nell'ambiente, in mezzo al ghiaccio, dove puoi correre alla grande, studiare gli scarafaggi e giocare molto, avrai una casa come ogni altra casa. per un momento e uno sguardo interiore, siamo sorpresi di scoprire che i nostri livelli di stress sono diminuiti molto e ci hanno fatto sentire meglio quando arriviamo a casa.

7. Le piccole meraviglie del mondo

Pensiamo sempre a qualcosa. Compiti a casa, scadenze di presentazione, incontri, intrighi sul posto di lavoro in tutte le nostre menti. Accanto a noi, il nostro gufo strisciante sta segnalando a voce alta le sue ultime scoperte che non perderemo con il tempo. La coccinella sulla foglia del cespuglio, le diverse macchine colorate, il cucciolo passante dolce bosso. Pensandoci, possiamo renderci conto che non solo il suo obiettivo è importante, ma lui stesso. Il nostro bambino imparerà a rallentare e riscoprire le meraviglie del mondo.

8. Trovarci

Di tanto in tanto, il nostro bambino vuole passare tutto il giorno in pigiama e vuole anche andare al suo vicino allo stesso modo. Passando al genere, si reca nel parco giochi. Adora lo scintillio di plastica che porta ovunque, e lo presenta ai suoi amici come un animale domestico. In età adulta, questo comportamento non è del tutto normale, ma il nostro bambino non si preoccupa di chi pensa. Fai ogni sforzo per farti sentire bene. Siamo cresciuti chiedendoci se gli altri pensano che abbiamo torto. Come un bambino, possiamo imparare che saremo molto più felici se ci concentriamo invece a preoccuparci del nostro cibo e non a preoccuparci del mal di testa.

9. Amore incondizionato

Forse siamo tutti d'accordo sul fatto che il momento più bello del mondo in cui il nostro bambino ci intreccia intorno al collo sia dispiaciuto e ci dice quanto ci ama. L'amore infantile è sempre incondizionato. Ci ama quando rimproveriamo qualcuno, anche quando non amiamo noi stessi. Vale la pena pensare a quanti bei momenti possiamo avere per i nostri cari se esprimiamo la nostra celebrazione più che solo in vacanza.

10. Salviamo il gioco

Siamo cresciuti chiedendoci perché ci dimentichiamo davvero di vivere i momenti di una giornata. Se guardiamo all'attività del nostro bambino, ci accorgeremo che non si fermerà mai. Quando finisci qualcosa, non appena passi alla partita successiva, corri sull'altra altalena, ogni minuto, ad eccezione del tempo di sonno. Possiamo tranquillamente dire che vive nel momento. Non ti dà fastidio cadere e avere ancora un po 'di testa, ma correre avanti, perché tutto il tempo deve essere usato. Non gli importa della melta, non gli importa del futuro. Potremmo essere un po 'sopraffatti dai decenni, ma possiamo imparare di nuovo il momento.
  • Yen Ranschburg 5 consigli importanti per i genitori
  • Principi di genitorialità
  • 10 cose che dai a tuo figlio di più