Informazioni Utili

Madre e coscienza - Non tutto va nello stesso momento


I temi sono un requisito nella fiaba di educazione dei figli, lavoro domestico e donna. Punti interrogativi, esami, automutilazione, cosa e dove è andato storto, cosa potrebbe esserci di meglio nelle immediate vicinanze. Forse senti anche che non finisce mai: la mente della coscienza materna è piena di migliaia di fattori.

Gli ho urlato? Tira fuori la pietra! Gli ho dato dei biscotti invece del superfood? Prendi la frusta! Sono tornato al lavoro un altro anno? Fai bollire l'acqua sul calvo! Non l'ho indossato ogni giorno per lo sviluppo iniziale, i pulcini di musica cellulare e i drammaturghi? Abbi cura di me stesso! Mi sono annoiato, e poi, non ci ho giocato molto dopo una notte di risveglio? Che tipo di madre è questa? Ti incolpi di qualcosa che dovresti fare a giorni alterni? Ti passa per la mente così tante volte che, venti anni dopo, potresti essere psicologicamente trascurato a causa di tuo figlio che va in terapia per te. Nei miei momenti più vivaci, o dopo una più dura cerchia di conoscenza di sé, si pone la domanda: le nostre madri e nonne scavano in tutto? I pensieri di tre esperti ti aiuteranno a mescolarti un po 'con lo spirito di coscienza.

Non è un compito personale

- Lo sviluppo della scienza psicologica nei secoli XIX e XX ha sicuramente avuto un ruolo centrale nell'attuale stato di coscienza della maternità. secolo, seguito dalla comparsa della psicologia infantile e della psicologia dello sviluppo. Queste scienze hanno creato una serie completamente nuova di concetti e approcci che sono diventati la lingua madre di ogni madre. In nessun momento in passato è stata un'idea di base per un genitore crescere un bambino emotivamente equilibrato - spiega Rice Anna filozуfus. Aggiunge che ha un figlio, che ha bisogni emotivi e di altro tipo e che non è necessario soddisfare tutti questi bisogni con la madre, la psicologia deve essere soddisfatta. - La madre sta registrando esattamente questo la genitorialità non è un lavoro individualeLa valuta è quella le madri sono lasciate dalla società.
Secondo la convinzione sociale, l'assistenza materna, la pazienza e la sostanza non sono mai una risorsa esaustiva. Non c'è stanchezza, desiderio, tragedia inaspettata che una madre non potrebbe - capire: non dovrebbe - essere in grado di far fronte al sorriso e alla calma. È una finzione molto malvagia perché risveglia la colpa nelle donne quando le loro energie vengono consumate e si sentono impazienti, arrabbiati, amari - dice Anna, che è madre di due figli con se stessa.Essere genitori non è un compito personale

La soluzione di Anna

- Devono esserci spazi sicuri in cui possiamo parlare senza paura, perché gli altri non stampano. In questa parte, abbiamo lanciato il "Come stai?" conversazioni in tutto il paese. Il progetto mira a scoprire di più su come le donne sentono di se stesse qui e ora in Ungheria. Quali sono le sfide che devono affrontare? Chi sta chiedendo aiuto e spargimenti di sangue? Cosa possono fare per risolvere le loro difficoltà? Cosa sta succedendo, cosa c'è che non va? Domande simili e simili vengono discusse in conversazioni in piccoli gruppi, i cui risultati vengono poi elaborati in una sezione di ricerca, ma l'onestà non è sufficiente: , né la nostra famiglia più stretta, né la nostra coppia, hanno un senso di responsabilità per aiutare i nostri figli a crescere in modo equilibrato. Non darsi consigli su come rimanere in vita e prendersi cura del bambino dopo due ore di sonno, ma osare dire che è insostenibile, non umano e che non si aspetta davvero che una madre viva in modo sostenibile. Insieme, potrebbe essere più facile rendersi conto che la colpa non è nostra e possiamo anche iniziare a pensare a come apparirebbe una società più coesa.

Vogliamo tutto in una volta, ma non funziona

- L'infanzia nella vita della maggior parte delle persone è una crisi che chiamiamo normativa, ovvero che ne siamo maggiormente esposti. Il bambino (i) inizia una serie di nuovi compiti e sfide che muovono la nostra vita in modi senza precedenti: inizia a sezionare il compito Papp Zsuzsanna psicologia.In passato c'erano schemi familiari per questi riarrangiamenti, le famiglie plurigenerazionali hanno subito cambiamenti nelle fasi di vita reciproche, mentre oggi la fascia di età dei giovani adulti è la più grande. Invece di un campione, abbiamo visto dozzine o esempi ancora più validi intorno a noi. Quale principio dovremmo seguire? Cosa sto facendo, cosa sto facendo? Anche se non siamo due, anche se stiamo mettendo in discussione le nostre scelte, vogliamo tutto in una volta - e arriviamo alla nostra colpa - la mamma di tre figli, che ci ricorda anche che vogliamo " vale a dire, anche di fronte a questo desiderio, dobbiamo in qualche modo separarci dal lavoro, dalla famiglia, dalla superfluità e dalla genitorialità. Non c'è da meravigliarsi se una tale condizione provochi il fallimento dell'autoimmolazione, se qualcos'altro fallisce come dettato dai suoi requisiti interni ed esterni. Cosa voglio essere una madre perfetta? Perché esattamente? Chi voglio incontrare? (Mia mamma, i miei amici, i miei vicini, la mia mamma ovista, la mia coppia, i miei amici di Facebook?) Cosa è veramente importante per me? E poi arrivano gli strumenti, le abitudini e le soluzioni familiari che possono aiutare a semplificare il pacchetto e risolvere così il tuo disprezzo di te stesso.

La soluzione di Zsuzska

Stresszkezelйs:
Per molti di noi, il nostro stile di vita sta cambiando tanto quanto avere un figlio che i precedenti metodi di gestione dello stress non possono funzionare. Se in passato, ad esempio, correre era il tuo antistress, potresti voler riportarlo indietro o portare un'alternativa a tuo figlio / i.Isolamento o isolamento: Alla mamma mancherà sicuramente qualcosa. Ma va bene. Amici, valute o comunità online sono importanti supporti, possono proteggerti dall'isolamento, ma con la costante attenzione dei social media, le chat parallele possono essere come, sempre, proprio come. Stabilisci un limite, sii consapevole di volta in volta online.Guarda un altro campione!I bambini hanno bisogno di stabilità e prevedibilità, ma è anche una buona cosa scoprire che non si tratta solo del funzionamento materno. Papà, nonna o babysitter, la cattiva signora può prendersi cura del bambino, mentre fai le tue cose, ti ricarichi.Chiedi aiuto!Se l'ansia, la vita di tutti i giorni gravata da sensi di colpa è di lunga durata, la tua vita determina o sospetti la depressione postnatale, vale davvero la pena contattare uno specialista. Il parto è una crisi normativa, ma è ancora una crisi, che spesso è molto difficile. A volte si sente male e chiede aiuto.

Armi utili: fiducia e conoscenza

Quando la colpa ci costruisce, siamo peccatori, ed è questo che significa. Stiamo diventando tesi, stiamo peccando. Non stiamo risolvendo i nostri problemi attuali perché non stiamo prestando attenzione, quindi ora siamo impotenti, ci stiamo spostando verso nuove soluzioni sbagliate e stiamo iniziando ad avere un nuovo senso di coscienza. accettando inconsciamente - avverte la richiesta Anita insanguinata familycoach, un consulente ThetaHealing che ha iniziato a gestire le proprie difficoltà, i confini e le ansie per avere un figlio, l'hacking. Anche le nostre assunzioni non realistiche sulla maternità ci ostacolano: quindi immaginiamo che avremo solo sensi meravigliosi, e la verità è che questi sono spesso scioccati, e a quel punto pensiamo che sia un errore. Siamo rattristati dai sentimenti negativi che appaiono, non possiamo farci niente. Viviamo all'altezza della responsabilità, ma nella nostra esperienza, con molti consigli contraddittori, siamo spesso così sensibili a ciò che facciamo, commetteremo un grande errore per nostro figlio. Non possiamo soddisfarli tutti ", spiega la madre di tre figli.

La soluzione di Anita

Conoscenza di sé e fiducia in se stessi possono essere sviluppate, e questo è il lavoro più redditizio a lungo termine: la maternità, che va oltre il tempo speso. Vale la pena trasformare l'energia e il potere in ciò che vuoi fare, non in ciò che devi cambiare. Scopri in cosa sei bravo e le abilità che vuoi sviluppare dentro di te. Le tecniche di rilassamento possono anche aiutare molto ad alleviare la tensione e la negatività. Ad esempio, osservazione del chiarore, riportando la tua attenzione sul presente, diverse tecniche di visualizzazione, meditazione, allenamento autogeno. Attraverso tecniche di meditazione, cerchiamo e risolviamo le origini storiche dei nostri sentimenti negativi, poiché le cause sono molto varie; uno specialista che incoraggia tutti a cercare una nuova prospettiva e strumenti. Perché sono necessari per noi per accettare e amare noi stessi come siamo e per trasmettere quel modello ai nostri figli.Articoli correlati:
  • Sindrome da madre cattiva
  • Cattiva madre contro buona mamma
  • La maternità è di due vite piene
  • Il più grande campione di maternità