Informazioni Utili

Cosa succede se beviamo troppa acqua?


Sapevi che consumare troppa acqua può avere conseguenze fatali? Allo stesso tempo, la disidratazione è l'anti-ipersensibilità degli sport atletici. Devono prestare maggiore attenzione al mantenimento dell'equilibrio.

Quanta acqua dovremmo bere?

Cosa succede se beviamo troppo?

Dopo aver ingerito troppa acqua, la concentrazione di ioni nel corpo cambia, che vнzmйrgezйsnek chiamato, lo abbiamo scoperto Dr. Aaron Baggishtхlche è il direttore sanitario della maratona di Boston. "Quando la concentrazione di sodio è bassa nel sangue, il sangue può fuoriuscire dai tessutie questa condizione si chiama iponatriemia ", ha aggiunto Baggish. nel peggiore dei casi, il cervello continuerà a gonfiarsi, il cuore temuto, agytцrzsi beйkelхdйst "Il cervello è un tessuto fogliare situato nel cranio chiuso. C'è solo un gatto quando il cervello inizia a gonfiarsi, e questo è il buco nella parte inferiore del cranio che collega il cervello e il midollo spinale", ha aggiunto Bagg. "I decessi per idratazione sono molto rari tra i maratoneti", ha detto. Dr. William Roberts, ex presidente dell'American College of Sports Medicine. "Abbiamo visto una mezza dozzina di morti su 3-4 milioni di maratoneti, quindi non puoi chiamarlo un modulo comune. I corridori hanno maggiori probabilità di morire in convulsioni o raffreddori." Andrew Schlater, Un maschio di 27 anni è morto hiponatrйmia a causa di un anello di puntura nel mezzo che ha fatto senza controllo medico - ha detto a suo padre, Frank Schlater. I suoi genitori si resero conto che meno giorni dei loro figli consumavano più acqua del solito. Andrew sembrava stare bene, quindi non ha risposto alla richiesta dei suoi genitori di smettere di bere troppa acqua. Una mattina di luglio, Frank trovò suo figlio a sorseggiare acqua in cucina. Questa volta Andrew era caduto in una frenetica caduta. Fu chiamato immediatamente in soccorso, ma morì a causa di una leggera perdita di urina.L'assunzione elevata e il sodio nelle gare di maratona riducono il rischio di iponatriemia Dr. Robert Glatter, un medico del Lenox Hill Hospital di Surgh. Roberts e Baggish hanno due consigli per gli atleti:
- Quindi, quando hai sete, non andare avanti.
- Calcola la perdita di liquidi prima di tentare. Ucciditi nudo, corri e poi ucciditi di nuovo. Queste sono le basi per determinare la perdita e pianificare la competizione.

E gli atleti non professionisti? Di quanti fluidi ha bisogno una persona media al giorno?

Non esiste una regola unica per tutti, ma l'Istituto di medicina statunitense raccomanda che gli uomini abbiano bisogno di 3 litri al giorno, mentre le donne ne necessitano di 2,2 litri al giorno.
  • La maggior parte dei bambini consuma troppa poca acqua
  • È difficile per un bambino bere più acqua
  • Fai attenzione a non uscirne!