Le nostre diete non possono essere sane e perfette se non contengono i bianchi, i grassi, i carboidrati richiesti e alcuni, ma abbastanza, ingredienti "buoni" oltre alle sostanze leggere.

vitamine

Questi "buoni" nutrienti sono stati definiti vitamine.
Le vitamine sono composti organici che, poiché non possono essere rivitalizzati dal corpo animale, sono completamente o quasi completamente assorbiti dalla dieta. Se le vitamine nella dieta sono carenti, si chiama i disturbi aumentano, l'avitaminosi, che nella maggior parte dei casi viene eliminata in modo sorprendente dall'assunzione di solo una piccola quantità delle vitamine appropriate. tale parziale carenza di vitamine non porta a carenza, ma possono verificarsi malfunzionamenti di alcuni organi, può ridurre le prestazioni e la resistenza. Tali condizioni sono chiamate ipovitaminosi. Tali condizioni svolgono spesso un ruolo molto più importante nello sviluppo di neonati e bambini rispetto ai rari episodi di avitaminosi stessi: vi sono due principali tipi di vitamine: idrosolubili e liposolubili. Tra le sostanze idrosolubili ci sono le vitamine del gruppo B e la vitamina C sono importanti. Le vitamine liposolubili sono rappresentate dalle vitamine A, D, E e K. È anche importante conoscere la dissoluzione delle vitamine, ad esempio. L'olio di paraffina somministrato regolarmente può causare la rimozione di vitamine liposolubili dal corpo da parte di un bambino piccolo. Questo è qualcosa a cui dovresti prestare attenzione.Vitamine disciolte in acqua

Vitamina B1:

La vitamina B1 è molto diffusa nel mondo, in particolare in quantità significative nel chicco di grano. La sua assenza provoca la malattia di Beriberi. La natura del quadro è diffusa infiammazione del sistema nervoso, insufficienza cardiaca, gonfiore, movimento e disturbi dell'assorbimento. La vitamina B1 è ricca di farina integrale di segale, frutti di mare, lievito, piselli e cavolo, carne e pollame. Dobbiamo pensare che durante la cottura, il contenuto di vitamina B1 delle diete è di solito verso l'alto.

B2vitamina

Molto ricco B2- in lievito, tuorlo d'uovo, fegato. Il numero di neonati e bambini richiesti B2La vitamina A può essere coperta per la maggior parte del tempo con una dieta regolare, a volte anche oltre.

Vitamina C (acido ascorbico)

La carenza di vitamina C è una conseguente malattia dello scorbuto. Anche i vecchi capelli erano ben consapevoli del fatto che durante i lunghi viaggi in mare, la più piccola delle loro navi è diventata una causa frequente di una malattia speciale, i cui sintomi scompaiono quasi immediatamente quando si ammalano al porto. Ha un alto contenuto di vitamina C in limoni, arance, carne macinata, mirtilli, cavolfiore, cavolo, piselli, carruba. In cucina, vengono consumate molte diverse diete di vitamina C. Nel corpo, sia nei neonati che nei bambini, la vitamina C viene assorbita dal corpo. La vitamina C viene escreta nelle urine. Con una dieta regolare, c'è una piccola quantità di selezione. La carenza di vitamina C nei neonati si è verificata principalmente prima quando non c'erano eccellenti integratori alimentari come quelli di oggi e, naturalmente, la maggior parte dei bambini veniva nutrita con latte a causa della mancanza di latte materno. lo sviluppo di malattie febbrili è accelerato. In Ungheria, lo scorbuto si verifica raramente durante l'infanzia. Sintomi: impotenza, rigidità, pallore, arresto dello sviluppo. Possono verificarsi dolore agli arti, sanguinamento, infiammazione delle estremità. Neonati e bambini piccoli hanno bisogno di vitamina C per una corretta alimentazione (frutta fresca, bistecche) senza la necessità di affaticamento.Vitamine disciolte nel grasso

La vitamina A

Burro, latte, uova, bistecche contengono abbastanza vitamina A o il suo carotene, che è abbastanza senza problemi. Una grave carenza di vitamina A si verifica solo in diete molto carenti e di solito non è presente nei neonati e nei bambini piccoli. I più ovvi sono i tuoi occhi, in particolare la tua cecità da lupo.

La vitamina K

Una parte più piccola della vitamina K è presa dalla dieta, la maggior parte delle quali è prodotta da batteri dietetici. Alla nascita, è sterile e i primi e i primi 1-2 giorni, i batteri benefici e necessari che compongono la flora intestinale che sono essenziali per la digestione vengono portati via dall'intestino. Nella prima settimana, prende la piccola dieta del neonato. Sappiamo che il latte delle donne non contiene vitamina K, quindi in questo momento poca vitamina K viene prodotta nell'intestino e viene assorbita nel sangue. La diminuzione dei livelli di protronbina è maggiore nei giorni 2-5. Attraverso questo, la carenza di vitamina K è responsabile della malattia emorragica neoplastica. Dopo la nascita, i neonati forniscono ancora vitamina K ai neonati. L'assunzione di vitamina K dovrebbe continuare nei primi mesi di vita del neonato esclusivamente da neonati allattati al seno.

La vitamina D

Si conosce più vitamina D. Tra questi, D è più significativo2- E D3vitamina. Entrambi sono autosufficienti se esposti alla luce solare o alle radiazioni ultraviolette. Nei tessuti animali principalmente D3La vitamina D si trova negli alimenti (uova, latte, burro) e ha un basso contenuto di vitamina D. La vitamina D si ottiene convertendo la vitamina D in raggi ultravioletti nella pelle. La luce della lampada al quarzo contiene tali raggi di lunghezza d'onda. Tra la primavera e l'autunno, i nostri bambini sono esposti a così tanto sole e pelle nei nostri climi che la loro vitamina D è sufficiente. Gli adulti hanno bisogno di molta meno vitamina D rispetto ai bambini in via di sviluppo. I bambini in particolare hanno bisogno di assunzione di vitamina D. La carenza di vitamina D provoca rachitismo. La maggior parte dei corsi di inglese si svolgono nei primi due anni, specialmente durante la guerra, paesi sottosviluppati, cattiva alimentazione e carenza di vitamina D. Oggi l'Ungheria ha introdotto la D3non si verifica con l'integrazione di vitamina D. Sintomi classici dell'angina pectoris: pressione a forma di palla da ping-pong sul capezzolo; . Il ricovero in ospedale accurato di un'angina pectoris sviluppata è un compito medico: i neonati a basso peso alla nascita ricevono ogni giorno da 1000 a 1500 UI di vitamina D3 dai 2 ai 4000 g. Sopra i 4000 g, somministrare 400 UI al giorno. I farmaci per iniezione vengono utilizzati a fini di prevenzione solo in casi eccezionali e spetta al medico di famiglia decidere. Il reclutamento individuale è molto importante, ad esempio un aumento della lunghezza maggiore della media, anomalie nell'assorbimento e così via. Pertanto, il dosaggio esatto di vitamina D deve essere regolato dal medico di famiglia e / o dal medico. discutere con il tutore.