Altro

Credenze potenti


Credere nel latte materno e nell'allattamento.

Credenze potenti

- All'età di uno, il latte / la formula delle mucche devono essere somministrati al bambino perché il latte materno è debole in questo momento.
- NO! La qualità del latte materno non si deteriora, quindi il bambino dovrebbe essere vecchio. Le sostanze in esso contenute sono perfettamente assorbite e il rapporto tra minerali (soprattutto ferro e calcio), vitamine, bianchi, grassi è sempre l'ideale per il bambino. Gli anticorpi nel latte materno integrano il sistema immunitario, che è molto importante fino all'età di due anni. Se il bambino sta ancora allattando, non è necessario il latte di mucca o la formula.- La formula scelta è migliore del latte di mucca perché non è allergico.
- NO! La formula per lo svezzamento o il latte per bambini contiene proteine ​​estranee proprio come il latte di mucca, quindi dobbiamo trattare le due sostanze allo stesso modo per le allergie. La formula svezzata differisce dal latte vaccino in quanto i suoi ingredienti sono leggermente più vicini al latte materno. Tuttavia, gli ingredienti sono proprio come i bovini, non umani.
- Non puoi crescere senza mangiare latticini.
- DE! Molti bambini crescono senza latticini perché è difficile continuare una tale dieta. Sempre più famiglie soffrono di allergia ai bianchi del latte. Prevenire questo è attraverso l'allattamento esclusivo al seno, il che significa che il bambino non riceve una singola goccia di formula nutrizionale nel primo (forse un) anno della sua vita. Il rischio di sviluppare un'allergia può essere ulteriormente ridotto se la madre che allatta si astiene dal consumare latte di mucca. I genitori possono scegliere di seguire una dieta priva di latte anche con bambini sani, ma in questo caso occorre prestare attenzione a coprire la quantità di calcio e fosforo necessaria da altre fonti.
- Il latte di mucca non dovrebbe essere un problema subito dopo un anno.
- CAUSA! Quando si introduce il latte di mucca, anche un bambino di età superiore a uno deve essere monitorato per eventuali reazioni spiacevoli nel corpo. Le allergie possono anche manifestarsi come eruzioni cutanee, diarrea o disturbo ossessivo-compulsivo. È anche possibile che il bambino non sia sensibile ai bianchi del latte, ma abbia una carenza nella scomposizione del lattosio (zucchero del latte) in esso contenuto. L'acidità lattica transitoria si sviluppa quando l'enzima degradante del lattosio prodotto nella piccola cistifellea è temporaneamente non disponibile o meno efficace.
Sintomi: dolore addominale comune, soprattutto dopo aver mangiato, stomaco gonfio, diarrea. I bambini che allattano possono continuare ad allattare, poiché il latte materno aiuta a guarire, il latte di mucca, ma la formula deve essere temporaneamente sospesa dalla dieta. Se i reclami sono gravi, l'enzima appropriato (galantasi) può essere iniettato in forma di farmaco.
  • latte del bambino
  • Formule di proseguimento
  • Cosa c'è nel latte materno?
  • Di quanto latte ho bisogno?