Altro

Tempesta alla porta


Che tipo di leggi proteggono i bambini dell'asilo o come sembrano la legge e la vita?

Secondo il nostro esperto, la situazione è chiara: ogni bambino di età superiore ai tre anni ha il diritto di frequentare la scuola materna. Tuttavia, la valuta non è così semplice, quindi potrebbe non valere la pena ricordare i tre diritti fondamentali che ogni bambino e genitore ha prima di iscriversi! Un'altra domanda è che spesso le situazioni che sono già state risolte dal "papron" non sono state chiarite. È fantastico e per i genitori può essere fantastico avere un colpo di frusta su tuo figlio. Non c'è più niente da dire nella legge, qui l'umanità e l'intelligenza possono essere messe in discussione, il che sarebbe un requisito fondamentale per un piccolo educatore‚Ķ.
1. Una volta che sei stato registrato, non puoi inviarlo!
Se ricordi, "questo" è iniziato con una lettera di una madre disperata che voleva mettere una bambina nell'ovest, dicendo che era nata da sua sorellina e che sua madre era incinta a casa.
Secondo Ferenc Csillag, un esperto di amministrazione studentesca dell'Istituto pedagogico di Fvváros, questa decisione è completamente illegale, perché una volta che un bambino è stato ammesso alla scuola, non c'è motivo di lasciarla cadere.
Sebbene la risposta sia stata inequivocabile, non è finita qui. Non molto tempo dopo, chiese a sua madre di non portarla in ovaia più volte alla settimana, quindi le chiese un certificato di reddito dal defunto. Che madre amorevolmente premurosa di un paio di settimane non è in grado di incantare. Ma perché dovrebbe averne bisogno? - chiese di nuovo il nostro specialista.
La risposta di Ferenc Csillag è stata ancora una volta inequivocabile: - Non so di cosa abbia bisogno la scuola per un certificato di reddito. Al giorno d'oggi non è possibile richiedere un tale certificato, questa è una grave violazione dei diritti personali! Inoltre, la linea di base non cambia, indipendentemente da ciò che porta la madre: se ne aggiungi una piccola, non c'è motivo di toglierla! Penso anche che sia un fuoco caldo per l'asilo chiedere alla madre di portare il suo bambino meno spesso. Non puoi partecipare a un processo pedagogico a giorni alterni!
La madre si rivolse al difensore civico a causa delle violazioni in corso, ma le fu detto che mancava la certezza che potesse farsi avanti. Alla fine, la famiglia decise che fintanto che non l'avessero chiesto, avrebbero fatto finta che non fosse successo nulla. Il bambino è buono come sempre. Tutti i giorni e a tempo pieno. Dopo un anno e mezzo, la madre vede di aver fatto le scelte giuste:
- Le cose vanno bene adesso. I commenti arrivarono per un po ', ma mai davanti ai miei occhi, ma per il mio piccolo, iniziarono a dirmi se fossi a casa con il piccolo, non sarebbe stato meglio con noi. Chiedimi perché non puoi restare a casa se non lavoro comunque. Ma è stato difficile risolverlo perché ho iniziato a andare a scuola con il mio bambino a settembre. Inoltre, la mia bella ragazza si aspetta due ragazzi entusiasti ogni giorno all'Ovi, e stanno salutando da lontano. Adora andarci, adora i bambini e ora sono noiosa, è infastidita dalla merda del fratellino. Trovo l'ovale buono, perché mia figlia si sta divertendo lì. Anche se abbiamo alcuni di questi inconvenienti.
2. Ognuno ha il diritto di venire alla porta!
Naturalmente, con questo articolo, è iniziata una frenesia per le lettere. Si è scoperto che non solo le madri del secondo figlio piccolo, ma anche i perdenti, erano nei guai. Perché l'anno dei genitori inizia a settembre e in molti posti a cui non piace avere un figlio a gennaio, non mollare? Dio vuole unirsi al gruppo ad aprile. La maggior parte delle istituzioni non ha flessibilità: non è possibile avviare ovi per un paio di mesi, ma non è possibile avviare ovi per un paio di giorni. Devi aspettare il tuo terzo compleanno. Tuttavia, non ci aspettavamo che qualcuno che avesse scelto una "brutta giornata" partorisse, a volte solo sei mesi dopo nella vita di Ovis.
- Mio figlio piccolo avrà tre anni, perderà un anno a ottobre, quindi torneremo in un posto difficile. Nella scuola materna locale, siamo stati automaticamente inseriti nella lista d'attesa e ci ha avvertito di non sperare di essere inclusi in questo periodo. Certo, ho anche provato altre scuole distrettuali. C'erano persone che non ti facevano entrare - hanno accettato al cancello di avere una lunga lista di notai. E lo scherzo è che le riviste private nel quartiere sono in anticipo di un anno. Quindi dove andiamo adesso? - chiede uno dei nostri lettori.
Ti consigliamo di andare direttamente al governo. È compito del cancelliere fornire un posto a tutti i bambini di età superiore ai tre anni! La legislazione efficace stabilisce l'età della scuola dall'età di tre anni, quindi stabilisce l'obbligo di mantenimento. Quindi, se il genitore e il figlio vengono rifiutati ovunque, devi davvero andare in ufficio e chiedere al dipartimento di educazione o istruzione dove c'è spazio nel distretto o dove possono portare il bambino. Se non sei in grado di prendere una decisione qui, sarai in grado di presentare ricorso contro la decisione al Ministero dell'Istruzione e della Cultura in caso di rifiuto.
3. Non esiste una scuola diurna!
Certo, succede anche che hai la porta, il bambino è dentro - c'è molto poco spazio o la scuola deve essere ripulita, quindi non c'è abbastanza sonno nella duna. Ecco perché i bambini vanno a casa per alcuni. Questo è successo a un bambino di un altro dei nostri lettori:
- Mio figlio maggiore avrà sia la metà che l'una, il liceo, il più piccolo avrà un anno. Quando mi sono trasferito in una scuola più grande, ho smesso di lavorare dopo il tempo obbligatorio. Mi aspettavo un po 'di disoccupazione. Voglio andare a una scuola di due notti a settembre, ma oggi mi è stato detto all'asilo che mio figlio, perché sono un po 'a casa, non può prendere il sole. Devo assolutamente portare con me il piccolo perché sta ancora allattando. Sarebbe di grande aiuto per me se il grosso dullet potesse rimanere nella porta. Per prima cosa, poiché non possiamo permetterci di prenderci cura di noi tutte e tre le volte alla settimana, dovrei prepararmi per la scuola, ovviamente, insieme alle mie solite responsabilità di casalinga. Non ho aiuto, la mia coppia lavora nella capitale, viaggiando ogni giorno per duecento chilometri sul posto di lavoro. I miei genitori sono lavoratori attivi. Cosa posso fare?
Abbiamo suggerito ai nostri lettori di difendere la loro verità, perché i genitori non possono essere costretti a portare il loro bambino al sud. L'asilo non è un'istituzione di "mezza giornata". L'annullamento legislativo può derivare dal fatto che dall'età di due anni in poi, un bambino è obbligato a trascorrere una giornata all'asilo, ma ciò non significa che quando scade questo tempo, sono senza figli, disoccupati o altrimenti disoccupati. Anche in questo caso, l'azione determinata ha portato una soluzione:
- Infine, ho scritto che il bambino potrebbe essere una scottatura solare. Naturalmente, mi è stato permesso di farlo, a condizione che se i gufi fossero stati richiesti e ne avessi avuto l'opportunità, avrei preso il bambino dopo pranzo. Sostenevano che la stanza era piccola, che non potevano deporre ventisei bambini. Certo, i nostri disprezzavano naturalmente il fatto che ciò non dovesse accadere (come una lettera al gufo principale), e poi, mamma, avrebbe potuto parlare, e c'era un motivo per tutti, e io non avrei lì, perché allora ogni madre gentile avrebbe portato il suo bambino. Mi chiedi che il vivaio sia diverso ?!