Raccomandazioni

3 cose da chiedere a tuo figlio ogni notte


Abbiamo trascorso una serata molto dolce con mio figlio di 3 anni. In effetti, quasi ogni notte, questa conversazione tra noi e noi viene interrotta prima di andare a dormire - inizia Ellen Mady.

Non solo questo discorso mi scalda il cuore, ma credo che apre anche la strada a noi due per comunicare in seguito.Ogni notte chiedo a Charbel:
  • 1. Che cosa ti ha fatto sorridere oggi?
  • 2. Che cosa ti ha reso triste oggi?
  • 3. Che cosa hai imparato oggi?
A causa di queste 3 richieste, mio ​​figlio espande il suo cuore ogni notte. Sorride e ride di nuovo per quelli che è andata in quel giorno. Le cose che l'hanno resa triste possono essere discusse seriamente e sentirsi orgogliose di ciò che ha imparato.

Ponetele queste domande ogni giorno

Questa semplice conversazione ha diversi scopi

  • Aiuta nella comunicazione. Ho anche un bambino di due anni che sta appena iniziando a partecipare a queste conversazioni, ma poiché ci ascolta, impara molto sulla comunicazione. Voglio che i miei figli possano contare su di me più tardi, quando ho bisogno di qualcuno, quando ho una sfida impegnativa, quando stabilisco le priorità dei loro peccati o quando voglio condividere il loro successo. Come faccio ora, insegnare ai bambini in giovane età che condividere i pensieri in famiglia è una cosa buona, utile e sicura da fare è aiutarci nella nostra relazione.

  • Mi ha aiutato a vedere come sarebbe vissuto mio figlio un giorno. A volte alleva cose di cui non pensiamo nemmeno o che dice qualcosa di completamente sorprendente. Mi ha aiutato a conoscere meglio mio figlio e anche a godermi i momenti a cui non ho assistito durante il giorno. Vengono anche a vedere se tu o mio fratello avete frainteso qualcosa quel giorno.

  • Lo ha aiutato con la sua educazione. Il tuo discorso serale è un'opportunità per me di insegnarle che le esperienze negative che ti fanno piangere non devono finire male. Fare errori è una cosa normale che puoi imparare da loro.

  • Lo ha aiutato ad esprimere i suoi sensi.

  • E infine, questo è un discorso serale per entrambi qualcosa che amiamoParliamo, ridiamo, ci avviciniamo di più.
Charbel mi ha guardato ieri sera e ha detto: "Mamma, ora vieni! Cosa ti ha fatto sorridere oggi?" Quindi ora ce ne sono due in serbo per te! Se non hai mai avuto una routine serale simile prima, prova questi suggerimenti. Questa conversazione con mio figlio è una delle parti più belle della giornata per me, perché ci collega e, a proposito, si addormenta e dorme ogni notte. L'articolo originale può essere letto qui.Potrebbero anche essere interessati a: