Informazioni Utili

Panico dopo il parto - quindi contro di essa Paura, preoccupazione, terrore - è normale?

Panico dopo il parto - quindi contro di essa Paura, preoccupazione, terrore - è normale?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per il momento sei tutto a casa, e invece o accanto alla tua incommensurabile grinta e felicità, all'improvviso avrai il panico: hai ragione, quindi sono davvero responsabile di questo piccolo essere umano adesso?

Panico dopo il parto - fallo pure!


Man mano che l'urna e poi i giorni passano, il panico può placarsi, ma non è raro rimane relativamente numerosoe circa pensieri o azioni pie nella sua forma può essere una parte discreta della vita di tutti i giorni. " Zйtйny era piccolo, mi sono svegliato quasi di notte per vedere se respirava, anche se avevamo un monitor per il respiro ", dice Kata, che aspetta una bambina per la seconda volta con suo nonno di due anni. "Non osavo dire a nessuno quello che stavo facendo, né mio fratello. Dato che ero stanco, tutti mi dissero che ero nato in casa, non era più ovvio Sto iniziando a calmarmie non mi alzo di notte dieci volte, controllo la mia routine respiratoria solo quando vado a letto o se mi sveglio comunque perché dico che devo fare pipì. Potrebbe anche dopo un po 'sono diventato così stanco che non ero in grado di alzarmi a causa delle mie paure, non lo so. Ora, sono molto fiducioso che mi mancherà questo periodo terribile con il mio secondo figlio perché non è stata una sensazione molto piacevole quando stavo morendo delicatamente ".

Il corpo e l'anima sono in alto

Cambiamenti ormonali postpartum L'ottanta percento dei bambini lo mantiene. Chiunque si stanca di ogni piccola cosa, che è indebitamente stressato, che dorme tutto il tempo, e nemmeno di dormire - ma può anche essere un effetto ormonale se ti stai librando da terra, i bambini sono i più belli e più belli nati al mondo. Dieci giorni dopo il parto, effetti ormonali e entro la fine della sesta settimana si prevede un calo significativoo le preoccupazioni dei primi giorni sono sparite.Sentiti libero di chiedere aiuto!
Sebbene molte cose siano possibili durante l'infanzia, in alcuni casi potresti aver bisogno di aiuto. Richiedi aiuto immediatamente se ...
- Se ne hai voglia, vuoi fare qualcosa per te o il tuo bambino.
- Se la tua brutta sensazione non diminuisce dopo la sesta settimana, diventa anche più forte.
- Se hai pensieri strani su te stesso o sul bambino, che ritieni "pazzi" come matti.
- Se sei così sopraffatto dal terrore che stai ostruendo la tua vita quotidiana: generalmente non riesci a dormire o mangiare o potresti avere un regolare attacco di panico.

Di cosa hai paura?

Qualunque cosa ti aspetti che sia il bambino, la nascita di un neonato fondamentalmente sovverte le tue vite precedenti. Che ti piaccia o no, non sei completamente indipendente: voi due siete legati dal percorso comune di cui siete responsabili della vita. Ad esempio, se la tua relazione con tuo fratello era piuttosto conflittuale, è ipotizzabile che il secondo figlio, il "fratello", ti stesse dando sensazioni inaspettatamente negative. Potresti essere preoccupato se puoi amarli allo stesso modo, ma potresti venire con un figlio di diversi, in modo che tu abbia paura, il resto li sopprimerà.

Ammettilo!

Sei dell'umore giusto articola i tuoi desideri il primo passo è renderne conto. Scrivi su un pezzo di carta quello che stai trattenendo. Cerca di trovare le parole per cui non devi aver paura o perché non devi averne così paura. (Nel caso sopra, ad esempio, Kata avrebbe potuto descrivere quanto sono ridotte le possibilità che un bambino si dimentichi di respirare e lo faccia controllare, dal momento che il monitor di flare funziona. .) Questo ovviamente non elimina la preoccupazione, ma richiama l'attenzione sul fatto che è veramente infondato e la radice, se presente, deve essere cercata altrove.

Parla roul!

Puoi aiutare molto se scritto sulle orecchie troverai: anche un amico, un maschio, un bravo psicologo. Ma essere in silenzio è importante non solo per la tranquillità della transizione, ma anche per essere quello che ti aiuta a riconoscere quando hai bisogno di aiuto esterno. È meglio selezionare qualcuno con cui stai cercando di essere molto onesto. Idealmente, tuo marito, ma potresti essere il tuo migliore amico o fratello, o il tuo protettore. e digli subito se pensano che tu o il tuo bambino ne valga la pena.

Esci dal wormhole!

Quando senti che il mondo intero ti aspetta per essere felice, pieno di paura. Puoi facilmente cadere nell'errore di impantanarti: non accetti le vendite e non vai da nessuna parte per chiarire le cose. L'isolamento e l'auto-aiuto non aiutano o addirittura peggiorano la situazione. Secondo gli esperti, è necessario l'esatto contrario: andare fuori, cammina all'aria aperta con il piccolo il più spesso possibile e cerca un compagno. Il bambino può anche aiutare, poiché sa meglio chi ha un bambino simile nelle vicinanze e se funziona il vicino baby-mama club.

Inizia oggi!

Con alcuni piccoli trucchi puoi aiutarti a calmarti oggi:

Descrivi di cosa hai paura!

La formulazione delle paure non solo ha contribuito a renderle più facili da sopportare al momento. Se li rimandate, potrebbe essere meno utile interrompere l'allattamento per una coscienza più seria o altri lavori psicoterapici dopo l'interruzione dell'allattamento.

Ascolta l'idrocarburo!

Le drastiche fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue hanno anche un impatto importante sulle condizioni del tuo animale domestico. Cerca di mangiare carboidrati regolari ma a basso indice glicemico (ad assorbimento lento), così come molti bianchi, verdi e frutta.

Prova abbastanza!

L'allattamento al seno rimuove molti liquidi dal corpo e, inoltre, questa volta il tuo cervello viene facilmente ingannato: spesso brami invece di sete. Se improvvisamente hai la voglia di mangiare mezzo bicchiere di cioccolato, allora bevi rapidamente un bicchiere d'acqua. Se, dopo dieci minuti, tutti i tuoi pensieri ruotano intorno al cioccolato, allora puoi mangiare - un cubo.

Prenditi cura della tua bruciatura vitaminica!

La cosa più semplice da fare è scegliere tra le vitamine di maternità raccomandate dal medico. Questi sono solo per te - e non solo per il tuo corpo, per la tua anima.

A suo agio!

Caucaso, ma non puoi dire in anticipo che una delle cose più importanti durante la tua infanzia è che tu rilassati il ​​più possibile. Chiedi aiuto per le faccende domestiche, porta il tuo pranzo e trascorri molto tempo con i tuoi nonni e altri parenti.Articoli correlati:
  • C'è una via d'uscita dalla depressione postpartum
  • Dopo tutto, perché non sei felice?
  • Ecco come gli ormoni giocano con te dopo il parto
  • Ho fallito mia madre? - Depressione infantile



Commenti:

  1. Avonaco

    Degno di nota, è la frase divertente

  2. Harlak

    Sono definitivo, mi dispiace, ma suggerisco di passare un altro.

  3. Abdel

    "La strada sarà superata da quella che cammina." Vorrei che non ti fermi mai e tu sia una persona creativa - per sempre!



Scrivi un messaggio