Sezione principale

YouKnowMe: campagna per le mamme dell'aborto

YouKnowMe: campagna per le mamme dell'aborto



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sta nascendo un nuovo movimento, sotto l'influenza delle rigide leggi americane sull'aborto. Celebrità, persone conosciute e sconosciute parlano apertamente dei loro precedenti aborti.

Le madri abortite condividono le loro storie

#YouKnowMe è il nuovo #MeToo?

Il movimento Occupato PhilipsLanciato da una celebrità americana, un presentatore di celebrità in risposta ai recenti aborti, in particolare negli Stati Uniti, riporta i genitori.com. Occupato Philips (Foto: Jordin Althaus / E! Entertainment / NBCU Photo Bank tramite Getty Images) La sintesi #YouKnowMe l'hashtag ha iniziato un movimento pro-movimento cinguettio, per protestare contro la legge sull'aborto più severa finora. A maggio, l'aborto è stato praticamente vietato nella maggior parte degli Stati Uniti, in Alabama, e ora è possibile abortire solo se la vita della madre è a rischio e le vittime di crimini non sono esenti. Ecco perché te lo sto dicendo perché sono preoccupato per le donne e le ragazze che vivono in questo paese. Penso che dovremmo parlare di più e condividere le nostre storie più spesso, "ha affermato Philips nella newsletter." "Invece di venire, ogni donna merita di essere unanime in un intervento che dà alla luce il proprio corpo". per le donne che si trovano in una situazione decisionale difficile in questo momento.

Avevo 19 anni, al college, e sostenevo mio padre alcolizzato e mio fratellino con un lavoro di merda. Ero sulla pillola. Stavo facendo tutto ciò che avrei dovuto "fare" per liberarmi dalla povertà. Ora sono sposato con mio padre e stiamo crescendo 2 figli in una vita fantastica #youknowme

? Mrs Marmo (@MissMarmo) 15 maggio 2019 ..
"Avevo 19 anni, uno studente universitario e sostenevo il mio piccolo padre con un padre alcolizzato con un lavoro molto schifoso", dice una madre. "Ho preso una pillola contraccettiva, ho fatto tutto il possibile per uscire dalla povertà. Adesso, allevo due bambini con mio marito." Un'altra madre dice " Ho avuto un aborto. La coppia era odiata e sostenuta, tanto che ci stavamo avvicinando. Ora abbiamo 2 figli, 20 anni insieme. "Tess Holiday modella, che ha condiviso la sua storia su Instagram: "Sono del Mississippi, vivo in California, sono un marmocchio, ho 2 bambini e ho avuto un aborto", dice. "Se stavo ancora morendo, potrei non avere un aborto spontaneo, il che era necessario. Il mio stato d'animo non mi ha permesso di mantenere quella gravidanza. , ma anche necessario. " Il modello rileva inoltre che la maggior parte dei cercatori di aborti in Alabama sono donne che hanno già figli e migliaia di donne hanno condiviso le loro storie con Philipps. La storia rivela che ci sono una serie di ragioni per cui una donna ha scelto di abortire: non erano pronte per il parto, avevano problemi di salute o avevano un'anomalia fetale o un aborto spontaneo. Qualunque sia il motivo delle decisioni, l'aborto sicuro e conveniente deve rimanere un diritto inalienabile per le donne americane - riferisce Parents.com.
  • L'Alabama ha praticamente vietato l'aborto
  • È la legge sull'aborto più severa d'America
  • Alcune persone vanno in prigione non solo per l'aborto, ma anche per l'aborto