Risposte alle domande

Torna a casa!


Se la tua casa piange sempre, devi trovare qualcosa da fare, non puoi rovinare la tua respirazione regolare e giocare di cattivo umore. Dedichiamo almeno due ore alle biblioteche quotidiane.

La maggior parte dei bambini ha difficoltà a lasciare il parco giochi


Tuttavia, qualunque sia la tua agilità, non sei ancora stanco e non ti piace camminare molto. Più duro ancora più difficile! È meglio non passare il tempo viaggiando a casa, trasportando o trasportando un passeggino.
Prima di andare a casa, guidiamo il bambino verso la fine del gioco: - Ora, scivolando due, andiamo, ora sto mangiando il tuo panino di sabbia, e siamo partiti.
Manteniamo ciò che abbiamo detto, iniziamo a raccogliere, imballare e andare lentamente oltre il bordo del parco giochi. Probabilmente non inizierà se sente la nascita, ma vede sua madre continuare a parlare.
Parliamo di qualcosa di desiderabile che la aspetta a casa (delizioso pranzo, papà), o parliamo di cosa faremo a casa (dille, plastifica). Naturalmente, questo ha senso solo se non si tratta di nudi vuoti.
Se hai l'opportunità di lavare il tuo giocattolo, puoi colpire una mela o un'increspatura sulla strada di casa, ma senza biscotti o pangrattato!
Continuiamo ad attirarti, ti incoraggiamo ad andare avanti: c'è un uccello interessante, un cucciolo carino.
Corriamo gara per gara, ovviamente, e facciamo vincere i nostri grandi sforzi.
Dicendo il ritmo dei passi con i detti, i resoconti, ti godrai le trappole. Non vale la pena urlargli contro, non siamo nell'età di lasciar andare le nostre emozioni, lo è ancora. Forse il prossimo giorno sarà un giorno migliore.

Video: Måneskin - Torna a casa (Settembre 2020).